Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
FILOSOFIA
Insegnamento
FILOSOFIA POLITICA
LE10103018, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLITICAL PHILOSOPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERPAOLO CESARONI SPS/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 24/01/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 commissioni a.a.2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
MERLO MAURIZIO (Supplente)
RAMPAZZO BAZZAN MARCO (Supplente)
RUSTIGHI LORENZO (Supplente)
5 FILOSOFIA POLITICA 2017 01/10/2017 30/11/2018 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
MERLO MAURIZIO (Supplente)
RAMPAZZO BAZZAN MARCO (Supplente)
RUSTIGHI LORENZO (Supplente)
4 FILOSOFIA POLITICA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
MERLO MAURIZIO (Supplente)
RAMPAZZO BAZZAN MARCO (Supplente)
RUSTIGHI LORENZO (Supplente)
3 FILOSOFIA POLITICA 2014/2015 01/10/2015 30/11/2016 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
MERLO MAURIZIO (Supplente)
RAMPAZZO BAZZAN MARCO (Supplente)
RUSTIGHI LORENZO (Supplente)
2 FILOSOFIA POLITICA 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
BONTEMPI MILENA (Supplente)
MERLO MAURIZIO (Supplente)
RUSTIGHI LORENZO (Supplente)
1 FILOSOFIA POLITICA 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 CESARONI PIERPAOLO (Presidente)
CHIGNOLA SANDRO (Membro Effettivo)
BONTEMPI MILENA (Supplente)
MERLO MAURIZIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito
Conoscenze e abilita' da acquisire: abilità:
- capacità di assumere un punto di vista storico-concettuale in filosofia politica
- capacità di porre in relazione temi e problemi della filosofia politica con la nostra attualità e di acquisire quindi strumenti utili a comprenderla e problematizzarla
- capacità di cogliere le strutture fondamentali del pensiero hegeliano e la sua rilevanza per la filosofia contemporanea
conoscenze:
- conoscenza analitica della "Fenomenologia dello spirito" di Hegel
- conoscenza della ricezione francese della Fenomenologia lungo la linea Kojève-Hyppolite-Lacan
Modalita' di esame: esame orale
parte dell'esame orale potrà essere sostituito con la produzione di un paper da presentare a un piccolo seminario che si terrà alla fine del corso (per gli studenti interessati)
Criteri di valutazione: - conoscenza dei testi in esame
- precisione terminologica e rigore concettuale nell'esposizione orale
- capacità di problematizzazione dei concetti analizzati
- capacità di rapportare gli argomenti del corso alla nostra attualità
Contenuti: Il corso si propone di affrontare un classico della filosofia, la Fenomenologia dello spirito di Hegel, da un punto di vista filosofico-politico. Particolare rilevanza assumerà la questione della costituzione del soggetto politico nell'itinerario fenomenologico.
Nell'ultima parte del corso saranno analizzate le interpretazioni della Fenomenologia di Jean Hyppolite, Alexandre Kojève e Jacques Lacan, al fine di farne emergere la rilevanza per la filosofia politica francese contemporanea
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontale
Seminario con presentazione di paper da parte degli studenti (facoltativo)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: G.W.F. Hegel, Fenomenologia dello spirito, a cura di G. Garelli, Einaudi, Torino 2008 (oppure nella traduzione di E. De Negri, La Nuova Italia, Firenze 1996)

Un testo a scelta fra:
- A. Kojève, Introduzione alla lettura di Hegel, a cura di G.F. Frigo, Adelphi, Milano 2010)
- J. Hyppolite, Genesi e struttura della Fenomenologia dello spirito di Hegel, a cura di V. Cicero, Bompiani, Milano 2005
- J. Lacan, Il seminario libro II. L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicanalisi 1954-1955, Einaudi, Torino 2006

Testi in aggiunta per non frequentanti:
- G. Duso, Libertà e costituzione in Hegel, FrancoAngeli, Milano 2013, capp. 1-3
- F. Chiereghin, La Fenomenologia dello spirito di Hegel. Introduzione alla lettura, Roma 2008
Testi di riferimento:
  • Hegel, Fenomenologia dello spirito. --: Einaudi, --. Cerca nel catalogo
  • Kojève, Introduzione alla lettura di Hegel. Adelphi: --, --. Cerca nel catalogo
  • Hyppolite, Genesi e struttura della Fenomenologia dello spirito di Hegel. Bompiani: --, --. Cerca nel catalogo
  • Lacan, Il Seminario libro II. --: Einaudi, --. Cerca nel catalogo