Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
FILOSOFIA
Insegnamento
STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO ANTICO
LEN1032749, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ANCIENT SCIENTIFIC THOUGHT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RITA MARIA GAVINA SALIS M-FIL/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO ANTICO 2016/2017 01/10/2016 30/11/2018 SALIS RITA MARIA GAVINA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
3 STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO ANTICO 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 SALIS RITA MARIA GAVINA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
GULLINO SILVIA (Supplente)
2 STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO ANTICO 2015/2016 01/10/2015 30/11/2016 SALIS RITA MARIA GAVINA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
1 STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO ANTICO 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 SALIS RITA MARIA GAVINA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
BASSI ROMANA (Supplente)
CREPALDI MARIA GRAZIA (Supplente)
GULLINO SILVIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso è indirizzato principalmente a studenti che intendono acquisire o approfondire la conoscenza dei concetti fondamentali della psicologia antica e in particolare aristotelica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha come scopo l’acquisizione della capacità di analisi, contestualizzazione e interpretazione di un testo filosofico antico, attraverso il confronto diretto con le fonti e lo studio della letteratura critica.
Modalita' di esame: Orale
Criteri di valutazione: Nel corso dell’esame lo studente dovrà dar prova di una buona capacità di analisi del testo aristotelico, di una buona conoscenza delle problematiche in esso contenute e delle successive interpretazioni.
Contenuti: Aristotele, "De anima": l’anima umana, l’intelletto e il suo oggetto.

Il corso consisterà nella lettura e nel commento dettagliato di parti del "De anima" di Aristotele. Nella fase iniziale dell’insegnamento si analizzeranno le nozioni fondamentali della psicologia aristotelica, contenute nei primi due libri del "De anima", a cui seguirà lo studio dell’intelletto e del suo oggetto, argomento del terzo libro dell’opera. Nel corso delle lezioni verranno inoltre analizzate le interpretazioni principali intorno al problema dell’immortalità dell’anima intellettiva, con particolare riguardo alle interpretazioni più recenti, che rovesciano la lettura tradizionale del testo aristotelico.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La frequenza del corso è vivamente consigliata. Gli studenti che non potessero seguire le lezioni dovranno integrare la preparazione con la lettura integrale del testo di R. Grasso, M. Zanatta, "La forma del corpo vivente. Studio sul 'De Anima' di Aristotele", Unicopli, Milano 2005, e sono comunque invitati a contattare la docente e ad acquisire il materiale didattico che verrà messo a disposizione in rete.
Testi di riferimento:
  • Appunti delle lezioni, --. --: --, --.
  • G. Movia (a cura), Aristotele, "Anima". Milano: Rusconi, 1996. (o edizioni successive) Cerca nel catalogo
  • G. Movia (a cura), "Introduzione" ad Aristotele, "L'anima". Traduzione, introduzione e commento, pp. 15-106. Napoli: Loffredo, 1979. Cerca nel catalogo
  • E. Berti, "Profilo di Aristotele". Roma: Studium, 2012. Cerca nel catalogo
  • E. Berti, "Per i viventi l'essere è il vivere (Aristotele, 'De anima' 415 b 13)", in E. Berti, "Nuovi studi aristotelici", vol .II, pp. 133-141. Brescia: Morcelliana, 2005. Cerca nel catalogo
  • E. Berti, "L'intelletto attivo: una modesta proposta", in corso di pubblicazione presso l'Accademia Nazionale dei Lincei, Roma. --: --, --. Il testo sarà disponibile presso lo studio della docente
  • R. Grasso - M. Zanatta, "La forma del corpo vivente. Studio sul 'De Anima' di Aristotele", pp. 7-76; 225-263. Milano: Unicopli, 2005. Cerca nel catalogo
  • K.R. Popper - J.C. Eccles, "L'io e il suo cervello", pp. 52-93. Roma: Armando, 1986. Cerca nel catalogo