Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
LINGUA SPAGNOLA 1
LE09105306, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPANISH LANGUAGE 1
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIA BEGONA ARBULU BARTUREN L-LIN/07

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE09105306 LINGUA SPAGNOLA 1 MARIA BEGONA ARBULU BARTUREN IF0312

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e traduzioni L-LIN/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2012
Fine attività didattiche 26/01/2013

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 1213 01/10/2012 30/11/2013 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
4 1415 01/10/2014 30/11/2015 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
CASTILLO PENA CARMEN (Supplente)
3 1112 01/10/2011 30/11/2012 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
2 1314 01/10/2013 30/11/2014 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
1 1516 01/10/2015 30/11/2016 ARBULU BARTUREN MARIA BEGONA (Presidente)
PEREZ NAVARRO JOSE' (Membro Effettivo)
CARAVEDO BARRIOS ROCIO ELENA (Supplente)
CASTILLO PENA CARMEN (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Gli obiettivi formativi saranno due: il primo, di carattere teorico, sarà quello di fornire allo studente una conoscenza approfondita della lingua spagnola a livello teorico descrittivo in funzione delle materie specifiche del corso di laurea; l’altro, di carattere pratico, sarà quello di fornire allo studente la competenza linguistica necessaria per l’uso effettivo della lingua spagnola come veicolo di comunicazione, cioè dotarlo delle capacità di comprensione ed espressione orale e scritta, delle abilità traduttive da e in lingua, e formarlo nella conoscenza delle norme sociali che reggono gli usi linguistici basici.
Contenuti: Descrizione teorica con un approccio normativo e di uso degli elementi di ortografia e ortoepia de la lingua spagnola e delle categorie morfologiche di questa lingua, siano quelle con significato (nome, aggettivo, verbo e avverbio), siano quelle con una funzione morfologica (determinativi, pronomi, preposizioni e congiunzioni).
Le esercitazioni si svolgeranno nella parte del corso dedicata all’addestramento linguistico (Corso base livello A1 e Corso livello A2) allo scopo di praticare le quattro abilità (comprensione ed espressione orale, comprensione ed espressione scritta) in modo integrato. Si tratteranno inoltre elementi di civiltà spagnola ed ispanoamericana.
Programma: IL PROGRAMMA È LO STESSO SIA PER I FREQUENTANTI CHE PER I NON FREQUENTANTI.
1. Ortografia e ortoepia
2. Il nome:
2.1. Il genere
2.2. Il numero
3. L’aggettivo
4. I determinativi:
4.1. L’articolo
4.2. I dimostrativi
4.3. I possessivi
4.4. Gli indefiniti:
4.5. I numerali
4.6. I quantificatori
5. Il pronome
6. I verbi:
6.1. La coniugazione
6.2. Il modo indicativo
6.3. Il modo congiuntivo
6.4. Il modo imperativo
6.5. “Haber” y “Estar”
6.6. “Ser” / “Estar”
6.7. Le perifrasi verbali
7. Le preposizioni
8. Frasi:
8.1. Interrogative ed esclamative
8.2. Comparative
8.3. Coordinazione e subordinazione

ARGOMENTI E PARAGRAFI TRATTATI DURANTE LE LEZIONI:
1ª SETTIMANA (4, 5 ott.): Letras y sonidos: 43; El artículo, formas y usos: 5. (pág. 30); El sustantivo, el género de las cosas: 1. a, b (pág. 14); El sust, el género de personas y animales: 2. a (pág. 17)
2ª SETT. (11, 12 ott.)
El sust., el número: 3. a, b (pág. 20), El verbo, elementos básicos de la conjugación: 19. a, b, c (pág. 104), El verbo, formas no personales: 20. a, b, c (infinitivo), e, f (gerundio), f, g, h (participio), El indicativo, presente regular e irregular: 21. (pág. 104); Haber / estar: 36. a, b, c (pág.190); Los pronombres personales (INTRODUCCIÓN): 12. a, b, c (pág. 68), Las perífrasis: 37. a (pág.195),
3ª SETT. (18, 19 ott.): Los pron. personales (SUJETO): 13. a, b (pág. 71), El adjetivo: 4. a, b,c, d, e, f (pág. 23), Ser / estar: 35. a, b (pág.187), Las preposiciones: 38. a, b (pág. 202), Las perífrasis: 37. c, d (pág.198), Los demostrativos: 6. a, b, c, d (37).
4ª SETT. (25, 26 ott.): Las preposiciones: 38. c (pág. 205), El indicativo, pretérito perfecto: 22. a, b, c (pág. 121), Las perífrasis: 37. b (pág.197), Los pron. con preposición: 14. a, b (pág. 73), Las preposiciones: 38. d (pág. 207), Los posesivos: 7. (pág. 43), El indicativo, pret. indefinido: 23. a, b, c, d, e, (pág. 125).
5ª SETT. (8, 9 nov.): Los indefinidos: 8. a, b, c, d (pág. 50), Las preposiciones: 38. e, f (pág. 207), El indicativo, ¿pret. perfecto o indefinido?: 24. a, b, c (pág. 129), Los pron. de CD y CI: 15. a, b, c (pág. 75), Los cardinales: 9. a, b (pág. 56).
6 ª SETT. (23 nov): Los cardinales 9. c, d, e, f (18 e 19 nov.); Las preposiciones: 39 a, b, c (pág. 211); El indicativo, el pret. imperfecto: 25. (pág. 133);
7ª SETT. (29, 30 nov.): Los pron. de CD y CI, posición y combinación: 16. a, b, c, d, e, f (pág. 79); Los ordinales: 10. a, b, c, d (pág. 61); El indicativo, ¿pret. imperfecto, indefinido o perfecto?: 26. d, e, f, g (pág. 138); Los pron., presencia y reduplicación: 17. a, b (pág. 84); Los cuantificadores: 11. a, b, c (pág. 64); El indicativo, el pret. pluscuamperfecto: 27. a, b (pág. 146)
8ª SETT. (6, 7 dic.): El futuro imperfecto: 28. (pág. 149); Los pron., construcciones reflexivas, reciprocidad y cambios de estado: 18. a, b, c, d (pág. 87); El fut. perfecto: 29. (pág. 154); Acentuación: 44. a (pág. 257 y ss.); Los pron., verbos de movimiento y verbos de ingestión : 18. e, f (pág. 92). El condicional simple: 30. a, b, c (pág. 156); Acent.: 44. b (pág. 259);
9ª SETT. (13, 14 dic.): El cond. compuesto: 31. a, b, c (pág. 149); Oraciones, preguntar y exclamar: 40. a, b, c, d (pág.206); 18. g, h (pág. 97); Formas del subjuntivo: 32. a, b, c, d, (pág. 151); Orac., preguntar y exclamar: 40. e, f, g (pág.210); Acent.: 44. c (pág. 250); Formas del subj.: 32. e (pág. 154); Orac., preguntar y exclamar: 40. h, i, j (pág.214).
10ª SETT. (10, 11 gen.) Dispensa del subj.: A., B.1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9; El imperativo: 34.a, b, c, d, e (pág. 183); Comparar: 41. a, b, c, d, e (pág. 228); Unir frases: 42. a, b, c, d (p. 236)
11ª SETT. (17, 18 gen.):Dispensa subj.: B. 10, 11, 12, 13; Unir frases: 42. e,
Testi di riferimento: Alonso, R., A. Castañeda, P. Martínez Gila, L. Miquel, J. Ortega, J. Plácido Ruiz, Gramática básica del estudiante de español (Nivel A1, A2 y B1). Edición revisada y ampliada. Barcelona: Difusión, 2005. Libro de testo per il Corso Ufficiale con Prof. Arbulu
--, Vía rápida. Curso intensivo de español (A1-B1). Barcelona: Difusión, 2012. Libro de testo per l'Adestramento Linguistico: Corso Base Livello A1con Dott.ssa Tonellotto
Aurora Centellas, Método de español para extranjeros. Nivel elemental. Nueva edición. Madrid: Edinumen, 2010. Libro de testo per l'Adestramento Linguistico: Corso Livello A2 con Dott.ssa Olmo Cerca nel catalogo
Barbero J.C. y F. San Vicente, Actual. Gramática para comunicar en español. Bologna: Clueb, 2006. Grammatica di consultazione Cerca nel catalogo
Carrera Díaz, M., Grammatica spagnola. Roma-Bari: Laterza, 1997. Grammatica de consultazione Cerca nel catalogo
Gómez Torrego, L., Gramática didáctica del español. Madrid: Ediciones SM., 2007. Grammatica di consultazione Cerca nel catalogo
Lozano Zahonero, M., Gramática de referencia de la lengua española. Niveles A1-B2. Milano: Hoepli, 2010. Grammatica di consultazione
Calvo Rigual, C. y A. Giordano, Diccionario Italiano-Español (Español-Italiano). Barcelona: Herder, 1997. Cerca nel catalogo
Tam, L., Dizionario spagnolo-italiano. Diccionario italiano-español. Milano: Hoepli, 1998. Cerca nel catalogo
Metodi didattici: Lezioni frontali per il corso ufficiale; esercitazioni pratiche per l'addestramento linguistico.
Metodi di valutazione: INFORMAZIONI IMPORTANTI SUGLI ESAMI DI QUESTO INSEGNAMENTO, sia per studenti frequentanti che non frequentanti (si consiglia una lettura ATTENTA):

a) ci saranno tre sessioni di ESAME per TUTTI gli studenti immatricolati a questo insegnamento: sessione estiva, sessione autunnale e sessione invernale. La prima sessione per il programma 2012-2013 è a GIUGNO-LUGLIO 2013;

b) le sessione estiva e autunnale hanno due appelli a distanza di minimo 15 giorni l’uno dall’altro (secondo il regolamento della Facoltà): lo studente può scegliere tra il primo o il secondo appello o presentarsi ad entrambi perché non ha superato il primo o vuole migliorare il voto: in quest’ultimo caso, il voto dell’appello precedente viene automaticamente annullato;la sessione invernale ha solo un appello;

c) l’esame sarà costituito da una prova scritta composta da due parti: una parte riguardante la grammatica (esercizi di scelta multipla e di completamento, che è PROPEDEUTICA, cioè bisogna superarla perché il docente corregga la seconda); e una prova di produzione scritta (composizione); è da confermare ancora l'eventualità di una prova orale.

d) l’iscrizione all’esame tramite UNIWEB è OBBLIGATORIA, RISPETTANDO le date di chiusura delle stesse. Queste liste saranno aperte qualche settimana prima degli esami, appena la UOID (Unità Operativa Integrata per la Didattica) darà l’autorizzazione.
Altro: INDICAZIONI IMPORTANTI SUL FUNZIONAMENTO DEL CORSO:

Il corso è costituito da un modulo teorico, chiamato CORSO UFFICIALE, di 42 ore con il docente (Prof.ssa Begoña Arbulu) e di un modulo pratico, chiamato ADDESTRAMENTO LINGUISTICO, diviso in due livelli (A1 e A2) con un numero diverso di ore.

IL PROGRAMMA E L'ESAME SONO GLI STESSI PER ENTRAMBI I LIVELLI E PER FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI. Livello finale del corso: B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

CORSO UFFICIALE:
Orario durante il primo semestre: giovedì e venerdì dalle 14’30 alle 16’15, aula Calfura 1. Le lezioni cominciano il giovedì 4 ottobre con una presentazione del corso.
Alla fine di ogni settimana troverete aggiornati nella voce "Programma esteso" (sopra) gli argomenti trattati durante le lezioni con i relativi paragrafi e pagine del libro.

ADDESTRAMENTO LINGUISTICO, diviso in due livelli:

1. CORSO BASE (livello A1), organizzato dal Centro Linguistico di Ateneo (CLA) e tenuto dalla Dott.ssa Tonellotto (informazione nel link http://www.cla.unipd.it/index.php?id=231):
- per principianti assoluti o persone che abbiano studiato lo spagnolo per meno di tre anni;
- 100 ore distribuite nei due semestri e suddivise come segue: 60 ore in aula con l'insegnante, 20 ore in laboratorio con l'insegnante, 20 ore di auto-apprendimento guidato. I semestre: 4 ore alla settimana di lezione in aula tradizionale per un totale di 10 settimane; II semestre: 2 ore in aula tradizionale e 2 ore in laboratorio alla settimana per un totale di 10 settimane; le 20 ore di autoapprendimento verranno gestite dall'insegnante nel corso dell'intero anno attraverso indicazioni e suggerimenti basati sulle risorse on-line e della Mediateca specifiche per l'apprendimento della lingua spagnola;
- iscrizione on-line OBBLIGATORIA (nel link http://claweb.cla.unipd.it/public/cbs/elenco.php): le iscrizioni sono già aperte e chiudono il venerdì 5 ottobre alle 10'00. Il CLA pubblicherà i gruppi e l'orario lo stesso venerdì alle 12'00. Le lezioni iniziano la settimana del 8 ottobre.

Orario del I semestre a.a 2012-2013: LE LEZIONI INIZIANO MARTEDI’ 9 OTTOBRE LE CLASSI VERRANNO PUBBLICATE VENERDI’ 5 OTTOBRE ALLE ORE 12 NELLA PAGINA DEL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO.

GRUPPO 1
Martedì 8.30-10.15 aula I via Ugo Bassi
Giovedì 8.30-10.15 aula L Palazzo Maldura

GRUPPO 2
Martedì 10.30-12.15 aula I via Ugo Bassi
Giovedì 10.30-12.15 aula L Palazzo Maldura

GRUPPO 3
Martedì 14.30-16.15 aula B Cavalli
Venerdì 10.30-12.15 aula B Cavalli

GRUPPO 4
Giovedì 12.30-14.15 aula E Palazzo Maldura
Venerdì 8.30-10.15 aula B Cavalli


2. CORSO DI LIVELLO A2, tenuto dalla Dott.ssa Olmo, per chi ha già studiato lo spagnolo per almeno 3 anni (1 gruppo): consta di 60 ore in aula. Inizio nel secondo semestre: l'orario apparirà quelche settimana prima nella pagina docente. Non c'è bisogno d'iscrizione on-line.


RICEVIMENTI:
ARBULU: giovedì 10'30-11'30 (studio 208, Sezione di Spagnolo, Dpto. Romanistica, 2º piano, Palazzo Maldura);
TONELLOTTO (Corso base livello A1): previa richiesta via mail: giovedì ore 16.30, Sezione di Romanistica, 2° piano, Palazzo Maldura)
OLMO: da stabilire ancpora.

INDIRIZZI E-MAIL:
ARBULU: bego.arbulu@unipd.it;
TONELLOTTO (Corso base livello A1): federica.tonellotto@unipd.it;
OLMO (Corso livello A2): mariaysabel.olmogarcia@unipd.it (avvisi e infromazione della Dott.sa Olmo in https://elearning.unipd.it/moodle/scipol/blocks/scipol_docenticorsi/viewteacher.php?id=614)