Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
LETTERE E FILOSOFIA
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO
LE14102950, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHILOSOPHY OF LANGUAGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA ZORZELLA

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE14102950 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO CRISTINA ZORZELLA LE0599

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO 2017 01/10/2017 30/11/2018 MORATO VITTORIO (Presidente)
CARRARA MASSIMILIANO (Membro Effettivo)
SPOLAORE GIUSEPPE MARIO (Supplente)
5 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO 2016-2017 01/10/2016 30/11/2017 ZORZELLA CRISTINA (Presidente)
GHILARDI MARCELLO (Membro Effettivo)
TOMASI GABRIELE (Supplente)
4 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO 01/10/2015 30/11/2016 ZORZELLA CRISTINA (Presidente)
GHILARDI MARCELLO (Membro Effettivo)
TOMASI GABRIELE (Supplente)
3 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 ZORZELLA CRISTINA (Presidente)
GRIGENTI FABIO (Membro Effettivo)
2 FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 ZORZELLA CRISTINA (Presidente)
GRIGENTI FABIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Per la frequenza del corso non sono richieste conoscenze o competenze preliminari. Le principali nozioni teoriche verranno fornite durante lo svolgimento delle prime lezioni attraverso la presentazione/discussione dell’apparato concettuale/terminologico di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha come scopo l’acquisizione delle nozioni teoriche fondamentali della filosofia del linguaggio attraverso:
- un percorso di tipo storico-filosofico: temi e nozioni chiave della filosofia del linguaggio: il problema dell’origine del linguaggio; natura del linguaggio e delle lingue; forma della lingua e discorso;
- un percorso di riflessione di carattere filosofico/linguistico/semiotico (basi bio-cognitive del linguaggio e sue relazioni con lo sviluppo morale dell’uomo; il linguaggio come forma di relazione/interazione tra individui).
Modalita' di esame: La prova d’esame sarà orale. Si richiede la conoscenza: -dell’apparato concettuale/terminologico di base introdotto durante lo svolgimento delle lezioni;
- dei testi indicati nel programma;
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione sono i seguenti: conoscenza dell’apparato concettuale/terminologico di base; conoscenza dei temi trattati durante le lezioni; capacità di riflessione teorico-critica.
Contenuti: I contenuti didattici sono i seguenti:

1. Fondamenti di filosofia del linguaggio: presentazione/discussione dell’apparato concettuale/terminologico di base; temi-chiave della filosofia del linguaggio: il problema dell’origine del linguaggio; natura del linguaggio e delle lingue; forma della lingua e discorso.
2. Fondamenti bio-cognitivi del linguaggio in rapporto al comportamento morale dell’uomo: l’ approccio bio-semiotico di Giorgio Prodi e Thomas Sebeok.
3. Il linguaggio come forma di relazione/interazione tra individui: la filosofia del linguaggio di Tzvetan Todorov.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La metodologia di insegnamento si avvale principalmente di lezioni frontali e materiali didattici messi a disposizione nel sito della docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti non frequentanti sono previsti i seguenti testi integrativi:
E. COSERIU, Storia della filosofia del linguaggio, Carocci 2010.
U. ECO, Semiotica e filosofia del linguaggio, Einaudi 1984.
S. PETRILLI, Un mondo di segni. Avere senso e significare qualcosa, Edizioni Giuseppe Laterza 2012.
Altre precisazioni e indicazioni bibliografiche verranno fornite dalla docente durante il corso.
Testi di riferimento:
  • G. PRODI, Alla radice del comportamento morale. --: Marietti, 1987. Cerca nel catalogo
  • T.SEBEOK, Il gioco del fantasticare. --: Spirali, 1984. Cerca nel catalogo
  • T.TODOROV, Noi e gli altri. --: Einaudi, 1991. Cerca nel catalogo
  • C.ZORZELLA, M.CAPPI, L’uomo come specie di comunicazione. Bio-logica e strutture della significazione nella semiotica di Giorgio Prodi. --: Zel Edizioni, 2012. in AA.VV. Glossematica e semiotica: loro espansioni, Janus 10, pp.181-199. Cerca nel catalogo
  • AA.VV., Glossematica: principi e applicazioni, (a cura di Sémir Badir, Lorenzo Cigana, Romeo Galassi, Cristina Zorzella Cappi).. --: Zel Edizioni, 2013. in corso di stampa