Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
Insegnamento
TIROCINIO (TERZO ANNO)
MEP3053226, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
ME1848, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di PADOVA [999PD]
Crediti formativi 48.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THIRD YEAR TRAINING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)

Docenti
Responsabile ANTONIO QUINCI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Tirocinio differenziato per specifico profilo MED/48 48.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo, secondo semestre
Anno di corso III Anno

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
25 Commissione 2018/19 sede di Padova 01/10/2018 30/09/2019 QUINCI ANTONIO (Presidente)
MARINI GABRIELLA (Membro Effettivo)
19 Commissione 2017/18 sede di Padova 01/10/2017 30/09/2018 QUINCI ANTONIO (Presidente)
DE CARO RAFFAELE (Membro Effettivo)
15 Commissione 2016/17 sede di Padova 01/10/2016 30/04/2018 QUINCI ANTONIO (Presidente)
DE CARO RAFFAELE (Membro Effettivo)
11 Commissione 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/04/2017 QUINCI ANTONIO (Presidente)
DE CARO RAFFAELE (Membro Effettivo)
6 Commissione 2014/2015 sede di Padova 01/10/2014 30/04/2016 QUINCI ANTONIO (Presidente)
BORGATO MARIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Note: Conoscenze e capacità di comprensione: strumenti di valutazione e principali condotte terapeutiche.
Conoscenze e capacità di comprensione applicate: Riconoscere i bisogni di salute delle persone e collegarli all’intervento riabilitativo; analizzare e classificare le alterazioni delle strutture e delle funzioni corporee in relazione all’attività, alla partecipazione e in prospettiva biopsicosociale.
Acquisire capacità di valutazione ed utilizzare strumenti appropriati alle condizioni patologiche: organizzare ed elaborare i dati riabilitativi; individuare problemi riabilitativi; elaborare forme di categorizzazione dei problemi all’interno dei quadri clinici.
Acquisire capacità di previsione: ipotizzare le possibili modificazioni dei problemi riabilitativi; identificare gli elementi predittivi; formulare obiettivi riabilitativi; formulare una diagnosi funzionale.
Individuare condotte terapeutiche coerenti con gli obiettivi; formulare scelte terapeutiche sulla base delle evidenze scientifiche, della propria esperienza e delle preferenze della persona assistita; costruire l’esercizio terapeutico personalizzandolo al paziente.
Attuare con competenza le principali condotte terapeutiche regolate ed adattate alle condizioni del paziente, in sicurezza ed ergonomia; gestire attività di educazione terapeutica con il paziente, i famigliari ed altri operatori; redigere la documentazione professionale. Riconoscere e gestire situazioni critiche.
Verificare l’efficacia della condotta terapeutica e dell’intervento riabilitativo; riconoscere e correggere eventuali errori metodologici e procedurali.
Capacità comunicative: condurre la relazione con i compagni, i tutor, i professionisti della riabilitazione e altri operatori sanitari.
Sperimentare e condurre la relazione con il paziente in situazioni terapeutiche, esprimendo capacità di ascolto, restituzione e verifica; gestire la relazione corporea in diverse situazioni terapeutiche. Promuovere una relazione motivante nel processo di cura.
Elaborare una relazione scritta, discutere e comunicare i risultati di una ricerca ed esporne i contenuti anche con il supporto di strumenti audiovisivi.
Promuovere la discussione e la riflessione etica nell’ambito della comunità professionale
Autonomia di giudizio: riflettere su tutto il processo logico-riabilitativo. Riflettere sulla dimensione etica delle esperienze professionali. Elaborare forme di ragionamento causale; acquisire capacità di decisione clinica, soddisfacendo i criteri di coerenza, pertinenza e rilevanza. Considerare ed adeguare le proprie modalità relazionali ai diversi contesti nel rispetto dei valori del paziente. Riconoscere e rielaborare il proprio ruolo di fisioterapista in rapporto ai valori dell’etica professionale.
Capacità di apprendere: riconoscere ed analizzare in un contesto clinico il problema riabilitativo; identificare i contenuti specifici del problema rilevato in relazione all’ambito di appartenenza, scegliere ed applicare il modello di ricerca (qualitativa o quantitativa) più adatto, pianificarne lo sviluppo e utilizzare i relativi strumenti; individuare prospettive di sviluppo della ricerca stessa.