Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
PREVENZIONE, VERIFICA E CONTROLLO NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE
MEP3053109, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO) (Ord. 2012)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PREVENTION, CONTROL AND MONITORING AT THE WORKPLACE AND RADIATION PROTECTION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO COMPOSTA
Altri docenti LUCA BAGGIO 000000000000
MARCO PAOLO GAVIOLI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari MED/36 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro MED/50 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari ICAR/03 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
11 Commissione 2018/2019 sede di Padova 01/10/2018 30/04/2020 MONGILLO MICHELE (Presidente)
BAGGIO LUCA (Membro Effettivo)
PAVARIN GIORGIO (Membro Effettivo)
BALDO VINCENZO (Supplente)
10 Commissione 2017/18 Feltre 02/10/2017 30/04/2019 MARCOLINA DANIELA (Presidente)
DAL PONT MARCO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
PIUZZI MARCO (Supplente)
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 GRIGOLETTO MIRKA (Presidente)
BAGGIO LUCA (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
PAVARIN GIORGIO (Supplente)
8 Commissione 2016/17 Feltre 01/10/2016 30/04/2018 MARCOLINA DANIELA (Presidente)
DAL PONT MARCO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
PIUZZI MARCO (Supplente)
7 Commissione 2016/17 Padova 01/10/2016 30/04/2018 GRIGOLETTO MIRKA (Presidente)
BAGGIO LUCA (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
PAVARIN GIORGIO (Supplente)
6 Commissione 2015/16 Feltre 01/10/2015 30/04/2017 MARCOLINA DANIELA (Presidente)
DAL PONT MARCO (Membro Effettivo)
5 Commissione 2015/16 Padova 01/10/2015 30/04/2017 COMPOSTA ANTONIO (Presidente)
GRIGOLETTO MIRKA (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
4 Commissione 2014/15 Feltre 01/10/2014 30/09/2015 MARCOLINA DANIELA (Presidente)
MOSCHINI GIULIANO (Membro Effettivo)
DAL PONT MARCO (Supplente)
3 Commissione 2014/15 Padova 01/10/2014 30/09/2015 COMPOSTA ANTONIO (Presidente)
MOSCHINI GIULIANO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
OSTOICH MARCO (Supplente)
1 Commissione 2013/2014 sede di Padova 01/10/2013 30/09/2014 COMPOSTA ANTONIO (Presidente)
BAGGIO LUCA (Membro Effettivo)
GAVIOLI MARCO PAOLO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base a livello di scuola media superiore
Conoscenze e abilita' da acquisire: VIGILANZA E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO
Conoscere i principali aspetti legislativi e tecnici in materia di vigilanza e sicurezza negli ambienti di lavoro. Conoscere le modalità di ispezione e di indagine e le procedure in caso di riscontro di violazioni amministrative, reati di pericolo, reati di danno. Conoscere i criteri e gli strumenti che consentono l’identificazione dei pericoli per la sicurezza, la valutazione dei rischi e l’adozione e gestione di interventi di protezione, prevenzione e promozione della salute.
INGEGNERIA SANITARIA E AMBIENTALE
Conoscere i principali aspetti legislativi relativi alla tutela degli ambienti di vita e di lavoro. Conoscere i principali requisiti igienico sanitari e di sicurezza degli edifici da destinare ad uso residenziale, commerciale, artigianale, industriale, agricolo, scolastico, socio sanitario e sportivo;
Acquisire la capacità di valutare preventivamente i nuovi insediamenti e di valutare quelli esistenti. Imparare la metodologia per formulare prescrizioni sui pareri su progetto per evitare situazioni di rischio per i cittadini e i lavoratori.
Apprendere i criteri e gli obblighi richiesti dalla progettazione degli edifici in salute e sicurezza per i disabili. Acquisire la capacità di presentare la documentazione completa finalizzata ad ottenere il rilascio di nulla osta o parere sanitari da parte degli enti competenti
RADIOPROTEZIONE
Conoscere la fisica delle radiazioni, gli effetti biologici e i parametri di esposizione. Saper interpretare e applicare le norme vigenti finalizzate alla radioprotezione della popolazione e dei lavoratori professionalmente esposti alle radiazioni ionizzanti e non-ionizzanti.
Modalita' di esame: VIGILANZA E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO
Prova orale, discussione dei testi elaborati dagli studenti
INGEGNERIA SANITARIA E AMBIENTALE
Prova pratica mediante valutazione di elaborati grafici e relazioni tecniche e successivo colloquio.
RADIOPROTEZIONE
Prova scritta mediante esecuzione di test a risposta aperta.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione sia baserà sulla comprensione degli argomenti trattati, sull'acquisizione delle metodologie e degli strumenti proposti e sulla capacità di applicarli in modo autonomo, critico e consapevole. Saranno valutati, oltre al risultato della prova d’esame, la partecipazione ai lavori di gruppo, alle esercitazioni pratiche e alle visite didattiche.
Contenuti: VIGILANZA E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO
Inquadramento legislativo, evoluzione giuridica e gerarchia delle fonti. Le norme dell’800 e del primo ‘900. Codice Penale, Codice Civile e Costituzione. La normativa specifica dagli anni ‘50 agli anni ’90. La normativa di derivazione comunitaria. Direttive dell’Unione Europea: direttive sociali e di prodotto, la Direttiva Macchine. Armonizzazione e normativa tecnica: la filosofia del “nuovo approccio”. Struttura e contenuti del D.Lgs 81/2008. Il titolo I del D.Lgs. 81/2008: il campo di applicazione; il sistema istituzionale; il datore di lavoro e gli altri soggetti, interni ed esterni all’azienda, destinatari di obblighi e responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro; progettare e gestire la sicurezza: la valutazione dei rischi e i sistemi SGSL; informazione, formazione e addestramento; la partecipazione dei lavoratori. Il concetto di sicurezza (safety e security). Fattore umano e fattore organizzativo, errori umani e errori di sistema. Strategie, tecniche e modelli per implementare condizioni di sicurezza negli ambienti di lavoro. Promozione della salute: la carta di Ottawa. La vigilanza negli ambienti di lavoro: gli organi di controllo e il sistema sanzionatorio; funzioni di polizia giudiziaria e procedure ispettive e di indagine. Il D.Lgs. 758/94. Violazioni alle norme di sicurezza e infortuni sul lavoro: profili di responsabilità amministrativa, penale e civile.
INGEGNERIA SANITARIA E AMBIENTALE
L’attivazione delle industrie insalubri. La classificazione delle zone dal punto di vista urbanistico. I requisiti igienico-sanitari principali dei locali di abitazione. La valutazione degli strumenti urbanistici e dei nuovi insediamenti. Requisiti di salute e sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro (stabilità, solidità, superfici illuminanti e apribili, vie di circolazione, zone di pericolo, servizi igienici e spogliatoi, microclima ecc..). La casa ed i criteri di buona progettazione (gli spazi interni, la pavimentazione, le scale, ascensori e rampe, gli impianti, i serramenti, gli arredi, i bagni, le camere, ecc.).
Scheda informativa Regionale per la valutazione dei nuovi insediamenti. Casi concreti di richieste di parere sanitario per ristrutturazione e ampliamenti di edifici con relativa documentazione (estratti mappa, piante, prospetti, sezioni, tavole comparative, relazioni tecniche e tavole grafiche di lay out produttivi.
RADIOPROTEZIONE
Lo spettro elettromagnetico, elementi ed isotopi, la radioattività, il decadimento radioattivo: modalità e legge, le famiglie radioattive. Caratteristiche delle particelle α, β e γ. I raggi x. Modalità di esposizione, Il sistema dei limiti di dose. La dosimetria: grandezze radiometriche e grandezze dosimetriche, meccanismo biologico del danno. I danni somatici stocastici e deterministici. I danni genetici ed alla progenie. La normativa nazionale di radioprotezione dei pazienti e degli operatori: definizioni, struttura e ambiti. I principi base e filosofici della radioprotezione: definizione e scopi. La protezione degli operatori, tempo, distanza e schermature. Misure di prevenzione e protezione, rifiuti radioattivi. La sorveglianza fisica: definizione e compiti dell’esperto qualificato. Criteri di classificazione dei lavoratori e delle zone, Sorveglianza fisica, Sorveglianza medica, la sorveglianza sanitaria: definizione e compiti del medico autorizzato e del medico competente. Criteri e modalità della sorveglianza medica. Il giudizio di idoneità.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale a preminente impostazione interattiva, discussione, lavori di gruppo, esercitazioni pratiche, visite didattiche, elaborazione di testi da parte degli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. D.Lgs 81/2008
2. Normativa per la tutela della salute nelle abitazioni
3. Materiale didattico di lezione / dispense del docente.
Testi di riferimento:
  • Pennarola-Schillirò, Lineamenti di radioprotezione medica. --: --, --.
  • Biagini, Radiobiologia e radioprotezione. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Polvani, Elementi di radioprotezione. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Amaldi, Fisica delle radiazioni. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • J.E. Coggle, Effetti biologici delle radiazioni. --: --, --. Cerca nel catalogo