Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE DELLA FORMAZIONE
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
PROGETTAZIONE DIDATTICA (MOD. A)
SFO2045557, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1333, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum SCIENZE DELL'EDUCAZIONE [002PD]
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese DIDACTIC PLANNING (MOD. A)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MARINA SANTI M-PED/03

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SFO2045556 PROGETTAZIONE DIDATTICA E METODI DI INDAGINE IN CONTESTI EDUCATIVI (C.I.) MARINA SANTI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Conoscenza di base di didattica generale, di pedagogia generale e di psicologia dello sviluppo e delle principali correnti filosofiche del pensiero occidentale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: - conoscenza degli elementi teorici e pratici della progettazione didattica in particolare nei contesti scolastici.
- conoscenza delle emergenze e recenti ridefinizioni dei sistemi educativi e delle pratiche didattiche (autonomia, innovazione, sperimentazione)
- conoscenza delle principali prospettive attuali nelle teorie curricolari e loro operazionalizzazione didattica
- conoscenza dei fondamenti metodologici della ricerca educativa (quantitativa, qualitativa, mista)
- conoscenza delle principali teorizzazioni pedagogico-didattiche del concetto di "esperienza"
- abilità di contestualizzazione delle metodologie "attive" di insegnamento-apprendimento nella progettazione didattica
- abilità di analisi delle implicazioni didattiche connesse all'adozione di metodologie attive in aula e in altri contesti educativi
- abilità di riflessione sui nuovi ruoli dei docenti/facilitatori e dei compagni in contesti didattici "attivi"
- abilità nel riconoscere ed individuare le diverse metodologie di ricerca applicabili per lo studio dell'esperienza didattica
Modalita' di esame: Saranno possibili forme diverse di valutazione, anche in itinere per gli studenti frequentati, attraverso prove strutturate e semistrutturate (questionari), aperte (saggi brevi) e colloquio orale.
Criteri di valutazione: 1. Adeguatezza del lessico disciplinare e precisione terminologica
2. Efficacia comunicativa nella riformulazione delle conoscenze
3. Rigore nell'esplicazione di teorie e nozioni
4. Correttezza dei riferimenti alla letteratura scientifica
5. Pregnanza interpretativa dei contenuti
6. Originalità nella rielaborazione delle conoscenze
7. Ricchezza e articolazione dei collegamenti
8. Pertinenza nell'applicazione di metodologie, tecniche, strumenti
9. Riflessività e prospettiva nella costruzione delle risposte
10. Rilevanza degli approfondimenti personali

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: - Emergenze e ridefinizioni dei sistemi educativi in prospettiva internazionale
- Autonomia, innovazione, sperimentazione educativa e didattica
- Prospettive e approcci attuali alle teorie curricolari e implicazioni didattiche
- Esperienza ed educazione. Teorizzazioni pedagogico-didattiche
- Le metodologie attive in didattica.
- Valorizzazione dell’esperienza nella didattica socio-costruttivista.
- L’esperienza del gruppo/comunità per la co-costruzione della conoscenza.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: In questo corso, la frequenza alle lezioni consente allo studente di fare esperienza diretta di modalità didattiche diverse di gestione dell'aula, volte alla promozione di apprendimenti significativi. Il coinvolgimento degli studenti in aula e la disponibilità alla partecipazione attiva alla discussione dei contenuti proposti sono ritenuti componenti fondamentali per l'ottimizzazione della frequenza.
Si alterneranno lezioni frontali guidate da supporti multimediali, lezioni interattive e partecipate su nuclei tematici, discussioni in aula su questioni controverse nella comunità scientifica, proposte di approfondimento di gruppo su argomenti scelti, attività seminariali facoltative.
Per gli studenti frequentanti sono inoltre possibili esercitazioni in itinere.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: A completamento della bibliografia indicata, si prevede lo studio di uno dei seguenti saggi:
- Santi M. (2006). Democrazia e ricerca: l'internalizzazione di regole collaborative entro la comunità di discorso filosofico. In: La ricerca didattica per la formazione degli insegnanti. ROMA: Monolite.
- Santi M. (1993), Filosofare, argomentare ed apprendere a pensare, in Scuola e città, 7, pp. 281-291.
- Mason L., Santi M.(1995), Ragionamento collaborativo e cambiamento concettuale. Uno studio esplorativo, in Orientamenti Pedagogici, 5, pp.989-1012.
- Mason L., Santi M.(1996), La discussione in classe tra argomentazione e metacognizione, in Scuola e città, 1, pp.17-30.
- Santi M. (1996), I bambini costruiscono la storia: Ragionare e argomentare insieme sui reperti, in Orientamenti Pedagogici, 4, pp.1-25.
- Santi M. (2009). Teorie dell’argomentazione per l’educazione, In: CATTANI, CANTU', TESTA. (Eds.) La svolta argomentativa. pp. 201-214, NAPOLI: Loffredo.
Testi di riferimento:
  • SEMERARO, RAFFAELLA, LA PROGETTAZIONE DIDATTICA. TEORIE, METODI, CONTESTI. PADOVA: UPSEL/DOMENEGHINI, 2009. ALTRE EDIZIONI SONO ACCOLTE. CAPITOLI SCELTI: "EMERGENZE E RIDEFINIZIONI DEI SISTEMI SCOLASTICI", "L'AUTONOMIA SCOLASTICA", "LE PROSPETTIVE ATTUALI " Cerca nel catalogo
  • NIGRIS, ELISABETTA - NEGRI, SILVIA - ZUCCOLI, FRANCA (A CURA DI), ESPERIENZA E DIDATTICA. LE METODOLOGIE ATTIVE. ROMA: CAROCCI, 2007. Cerca nel catalogo