Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
SCIENZE SOCIOLOGICHE
Insegnamento
FILOSOFIA SOCIALE
SPL1001777, A.A. 2012/13

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE SOCIOLOGICHE
SP1419, ordinamento 2010/11, A.A. 2012/13
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL PHILOSOPHY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCA BASSO SPS/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPL1001777 FILOSOFIA SOCIALE LUCA BASSO SP1422

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente SPS/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 04/03/2013
Fine attività didattiche 15/06/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2010

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Risultati di apprendimento previsti: Il corso presenta lo scopo di far acquisire agli studenti gli strumenti metodologici e la capacità analitica, per comprendere il senso storico, la struttura argomentativa e le implicazioni filosofiche delle tesi sostenute in merito a temi fondamentali della riflessione politica e sociale.

Contenuti: Titolo: Soggetto collettivo ed emancipazione

Obiettivo del corso è di indagare la questione del soggetto collettivo, nella sua connessione con la ricerca dell’emancipazione, dalla Rivoluzione francese al 1968, passando per il 1848 e lo sviluppo del movimento operaio. Si analizzeranno, in particolare, testi di Sieyès, Marx, Sartre e de Certeau. Inoltre si farà riferimento al dibattito odierno in merito a tali tematiche. Si tratta di approfondire, dal punto di vista filosofico-politico, l'azione del soggetto collettivo (o dei soggetti collettivi), volta a mettere in discussione lo “stato di cose presente”.


Modulo 1
a) Soggetto collettivo e modernità;
b) La Rivoluzione francese;
c) Terzo Stato e volontà comune.

Modulo 2
a) Il proletariato: al di là della Rivoluzione francese;
b) Classe e partito nel 1848: fra movimento e
organizzazione;
c) La rettifica del "Manifesto";
d) La Comune di Parigi: l’“emancipazione del lavoro”.

Modulo 3
a) Dalla Rivoluzione francese alla Rivoluzione russa;
b) Gruppo in fusione e azione comune;
c) Il 1968: la “presa della parola”.

Programma: Oltre agli appunti delle lezioni, i frequentanti dovranno portare all'esame i seguenti testi:

per il modulo 1:
- J.-E. Sieyès, Che cos'è il Terzo Stato? (1789), in J.-E. Sieyès, Opere e testimonianze politiche. Tomo I. Scritti editi. Volume primo, trad. it. Giuffré, Milano 1993, I, III, V, VI, pp. 207-233, 252-288;

per il modulo 2:
- K. Marx, Per la critica della filosofia del diritto di Hegel. Introduzione (1844), in K. Marx, La questione ebraica, trad. it. Editori Riuniti (o altra ediz.), Roma 1996, pp. 49-69;
- K. Marx, Manifesto del Partito comunista (1848), trad. it. Laterza (o altra ediz.), Roma-Bari 1994, II, IV, pp. 77-81, 105-121, 148-152;
- K. Marx, La guerra civile in Francia (1871), trad. it. Editori Riuniti (o altra ediz.), Roma 1990, III, IV, pp. 31-72;

per il modulo 3:
- J.-P. Sartre, Critica della ragione dialettica. I. Teoria degli insiemi pratici (1960), Libro secondo, trad. it. Il Saggiatore, Milano 1963, A, pp. 11-43;
- J.-P. Sartre, Masse, spontaneità, partito (1969), in J.-P. Sartre, L'universale singolare. Saggi filosofici e politici 1965-1973, trad. it. Mimesis, Milano 2008, pp. 175-191;
-M. de Certeau, La presa della parola (1968), in M. de Certeau, La presa della parola e altri scritti politici, trad. it. Meltemi, Roma 2007, I, II, pp. 27-51.

I non frequentanti dovranno portare, oltre ai libri sopra indicati per i frequentanti, i seguenti testi, che possono risultare utili in sostituzione alle lezioni:

per il modulo 1:
-P. Pasquino, Introduzione. Il pensiero di Sieyès, in J.-E. Sieyès, Opere e testimonianze politiche. Tomo I. Scritti editi. Volume primo, Giuffré, Milano 1993, pp. 1-28;

per il modulo 2:
-L. Basso, Agire in comune. Antropologia e politica nell'ultimo Marx, ombre corte, Verona 2012, "Introduzione", IV, pp. 7-11, 157-214;

per il modulo 3:
-R. Kirchmayr, Introduzione. Il singolare e l'universale, in J.-P. Sartre, L'universale singolare. Saggi filosofici e politici 1965-1973, Mimesis, Milano 2009, pp. 7-21;
- L. Griard, Presentazione. Segnali di un domani nascente, in M. De Certeau, La presa della parola e altri scritti politici, trad. it. Meltemi, Roma 2007, pp. 9-24.


Testi di riferimento: J.-E. Sieyès, Che cos'è il Terzo Stato? (1789), in J.-E. Sieyès, Opere e testimonianze politiche. Tomo I. Scritti editi. Volume primo. Firenze: trad. it. Giuffré, 1993. I, III, V, VI, pp. 207-233, 252-288.
K. Marx, Per la critica della filosofia del diritto di Hegel. Introduzione (1844), in K. Marx, La questione ebraica. Roma: trad. it. Editori Riuniti (o altra ediz.), 1996. pp. 49-69. Cerca nel catalogo
K. Marx, Manifesto del Partito comunista (1848). Roma-Bari: trad. it. Laterza (o altra ediz.), 1994. II, IV, pp. 77-81, 105-121, 148-152. Cerca nel catalogo
K. Marx, La guerra civile in Francia (1871). Roma: trad. it. Editori Riuniti (o altra ediz.), 1990. III, IV, pp. 31-72. Cerca nel catalogo
J.-P. Sartre, Critica della ragione dialettica. I. Teoria degli insiemi pratici (1960), Libro secondo. Milano: trad. it. Il Saggiatore, 1963. A, pp. 11-43. Cerca nel catalogo
J.-P. Sartre, Masse, spontaneità, partito (1969), in J.-P: Sartre, L'universale singolare. Saggi filosofici e politici 1965-1973. Milano: trad. it. Mimesis, 2008. pp. 175-191.
M. de Certeau, La presa della parola (1968), in M. de Certeau, La presa della parola e altri scritti politici. Roma: trad. it. Meltemi, 2007. I, II, pp. 27-51. Cerca nel catalogo
P. Pasquino, Introduzione. Il pensiero di Sieyès, in J.-E. Sieyès, Opere e testimonianze politiche. Tomo I.Scritti editi. Volume primo. Milano: Giuffré, 1993. pp. 1-28. SOLO PER I NON-FREQUENTANTI FOR NOT ATTENDING STUDENTS ONLY Cerca nel catalogo
L. Basso, Agire in comune. Antropologia e politica nell'ultimo Marx. Verona: ombre corte, 2012. Introduzione, IV, pp. 7-11, 157-214 SOLO PER I NON-FREQUENTANTI FOR NOT ATTENDING STUDENTS ONLY
R. Kirchmayr, Introduzione. Il singolare e l'universale, in J.-P. Sartre, L'universale singolare. Saggi filosofici e politici 1965-1973. Milano: Mimesis, 2009. pp. 7-21. SOLO PER I NON-FREQUENTANTI FOR NOT ATTENDING STUDENTS ONLY
L. Griard, Presentazione. Segnali di un domani nascente, in M. De Certeau, La presa della parola e altri scritti politici. Roma: trad. it. Meltemi, 2007. pp. 9-24. SOLO PER I NON-FREQUENTANTI FOR NOT ATTENDING STUDENTS ONLY
Metodi didattici: La didattica si articola in lezioni frontali e in seminari con partecipazione attiva degli
studenti. Per la complessità dei temi affrontati nel corso, se possibile, si consiglia vivamente la frequenza.
Metodi di valutazione: La prova di accertamento si svolgerà in forma orale, come colloquio sui temi del corso, con particolare attenzione alle capacità di argomentazione e di ragionamento da parte degli studenti.
Altro: Per gli studenti sarà possibile preparare tesine scritte su argomenti specifici, che ai fini dell’esame finale saranno tenute in considerazione come approfondimento dei temi trattati nel corso.

Sarà disponibile, presso la biblioteca “Ettore Anchieri”, una dispensa contenente i testi di riferimento per i frequentanti.