Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
MEDICINA VETERINARIA
Insegnamento
FISICA MEDICA E METODOLOGIE DI ANALISI DEL RISCHIO
MV01123095, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
MEDICINA VETERINARIA
MV0991, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL PHYSICS AND METHODS FOR RISK ANALYSIS
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-magistrale/medicina-veterinaria
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (MAPS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA MONTAGNOLI FIS/01
Altri docenti DARIO GREGORI MED/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline applicate agli studi medico-veterinari FIS/07 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline delle metodologie informatiche e statistiche SECS-S/02 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 52 98.0

Calendario
Inizio attività didattiche 14/10/2013
Fine attività didattiche 07/12/2013
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione valida dall'a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2020 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
5 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
4 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
3 Commissione A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
GREGORI DARIO (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
2 Commissione A.A. 2013/14 15/11/2013 30/11/2014 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
GREGORI DARIO (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
01/10/2009 14/11/2013 MONTAGNOLI GIOVANNA (Presidente)
GREGORI DARIO (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Elementi di fisica e strumenti matematici forniti normalmente dalla scuola secondaria superiore.
Elementi di statistica descrittiva di base, normalmente forniti nella scuola primaria e secondaria.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’insegnamento di Fisica Medica ha come scopo quello di introdurre lo studente all’applicazione del metodo scientifico. Lo studente deve conoscere elementi di fisica di base propedeutici alla comprensione di una larga varieta` di processi biologici.
Deve inoltre acquisire la capacita' di comprendere, nello sviluppo dei modelli per descrivere i fenomeni fisici, la validita ed i limiti delle ipotesi di partenza e saper interpretare grafici e tabelle.

Nel modulo di Metodologie e di Analisi del Rischio si punta sulla comprensione dei principi metodologici fondamentali del risk assessment. Lo studente deve acquisire la capacita’ di effettuare calcoli probabilistici e capire le procedure inferenziali di base su dati ed evidenze.
Modalita' di esame: L'esame consiste in due prove parziali scritte di Fisica Medica e Metodologie di Analisi del Rischio.
Ogni prova parziale prevede esercizi ed elementi di teoria.
Criteri di valutazione: Lo studente deve dimostrare di saper risolvere semplici esercizi sugli argomenti trattati applicando criticamente le formule e rispondere a domande concettuali.

Capacità di eseguire calcoli di rischio con un sufficiente atteggiamento critico e valutativo.
Contenuti: Nel corso vengono illustrate le basi del metodo scientifico, trattati elementi di meccanica classica, dalla statica (equilibrio, leve) alle leggi del moto al principio di conservazione dell’energia. Viene posta particolare attenzione alla statica e dinamica dei fluidi. Cenni di elettromagnetismo e termodinamica. Gli argomenti trattati sono corredati da esempi ed applicazioni al mondo animale e biologico.
Il corso introduce elementi di analisi del rischio. Definizione di risk analysis, risk assessment e risk communication. Probabilità. Definizioni di base. Teorema della somma e del prodotto. Teroema di Bayes. Rischio relativo. Modelli di probabilità. Binomiale, Poisson, Normale. Uso delle tavole di probabilità. Inferenza statistica ed incertezza. Teoria della stima. Intervalli di confidenza per medie e proporzioni. Esprimere e comunicare l’incertezza statistica. Modelli di risk assessment e casi di studio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con esemplificazioni in aula e discussioni di casi di studio.
Semplici dimostrazioni sperimentali in aula dei principi fisici trattati.

Il corso comprende:
52 ore frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale utilizzato per le lezioni (presentazioni in Microsoft Power Point) è disponibile su piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).
Inoltre agli studenti vengono forniti esercizi e materiale di approfondimento.
Vengono messe a disposizione anche le tracce delle prove d'esame precedenti.

Il docente riceve su appuntamento.
Testi di riferimento:
  • Bernard A. Rosner, Fundamentals of Biostatistics. --: Thomson Brooks/Cole, 2005. Cerca nel catalogo
  • A.H.Cromer, Fisica per medicina-farmacia e scienze biologiche. --: Piccin-Nuova Libraria, 1980. Cerca nel catalogo
  • D.M.Burns, S.G.G.MacDonald, Fisica per gli studenti di biologia e medicina. --: Zanichelli, 1983.