Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
MEDICINA VETERINARIA
Insegnamento
MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI (SICUREZZA ALIMENTARE)
MVM0018524, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
MEDICINA VETERINARIA
MV0991, ordinamento 2011/12, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 5.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INFECTIONS DISEASES OF LIVESTOCK (FOOD SAFETY)
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-magistrale/medicina-veterinaria
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (MAPS)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2015-MV0991-000ZZ-2013-MVM0018524-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MARCO MARTINI VET/05

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
MVM0018522 MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI E PATOLOGIA AVIARE (SICUREZZA ALIMENTARE) MARCO MARTINI

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MVM0018519 MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI (CLINICO) MARCO MARTINI MV0991

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline delle malattie infettive ed infestive VET/05 5.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 5.0 50 75.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Lo studente dovrà possedere conoscenze relative alle caratteristiche e al comportamento in natura e in laboratorio dei microorganismi agenti di malattia negli animali e di zoonosi, dei loro meccanismi di patogenicità, delle principali metodologie diagnostiche dirette, indirette e biomolecolari, della risposta degli organismi animali nei loro confronti e delle tecniche di allevamento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà perfezionare conoscenze di base relative alle relazioni fra ospiti, agenti patogeni e ambiente e i fondamenti dell’applicazione delle misure di biosicurezza e della gestione igienico-sanitaria degli allevamenti. Dovrà conoscere eziopatogenesi,epidemiologia, diagnosi, profilassi e terapia delle malattie infettive degli animali e delle zoonosi, e il loro significato socio-economico. Dovrà conoscere la normativa nazionale e internazionale relativa alla loro prevenzione e controllo. Dovrà conoscere struttura e funzioni dei servizi veterinari pubblici e privati e il loro ruolo nella sanità pubblica. Dovrà avere conoscenza dei concetti fondamentali dell’ epidemiologia e della sua applicazione in sanità pubblica
veterinaria. Lo studente dovrà acquisire abilità diagnostiche basate su un ricorso appropriato al laboratorio e ad una interpretazione critica dei risultati da questo ottenuti, sui sintomi, sulle lesioni e sul quadro epidemiologico. Dovrà acquisire pratica nell’esecuzione di un esame necroscopico di specie avicole commerciali e capacità di formulare una diagnosi differenziale sulla base del rilievo delle lesioni post-mortem delle principali malattie aviari. Dovrà saper impostare interventi preventivi basati sulla applicazione di appropriate misure di biosicurezza, di profilassi diretta e indiretta. Dovrà saper intervenire nei confronto delle malattie infettive e delle zoonosi con misure di controllo e terapeutiche, tenendo conto della legislazione esistente. Dovrà saper impostare piani di sorveglianza nei confronti delle malattie infettive degli animali e delle zoonosi. Dovrà saper collaborare con le altre figure professionali della sanità pubblica, medici umani in primo luogo, e saper svolgere azione di comunicazione e educazione sanitaria.
Obiettivi generali del corso sono anche quelli di rafforzare la capacità di autoapprendimento,di riflessione critica, e di soluzione dei problemi.
Modalita' di esame: L'esame consiste in un colloquio alla fine del corso e in una prova pratica al tavolo necroscopico relativa alle specie aviarie
Criteri di valutazione: Criterio principale di valutazione è costituito dalla valutazione dello spirito critico dello studente, della sua capacità di utilizzare tutte le nozioni e abilità acquisite ai fini della comprensione e soluzione dei problemi concreti legati alla circolazione di agenti patogeni, alla loro prevenzione, sorveglianza e controllo.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il modello di malattia infettiva; relazioni ospite-agente-ambiente. Concetti generali e applicativi di epidemiologia delle malattie infettive. Metodi di controllo delle malattie infettive. Aspetti generali di polizia sanitaria. Concetti generali di sanità pubblica veterinaria.
Eziologia, epidemiologia, patogenesi, sintomatologia, lesioni, diagnosi, controllo, terapia e norme di polizia sanitaria relative alle seguenti malattie infettive: afta, malattia vescicolare del suino, bluetongue, IBR, BVD, infezioni respiratorie dei bovini, mastiti, brucellosi,tubercolosi, paratubercolosi, infezione da virus Schmallenberg, malattia di Aujeszky, PRRS, pesti suine, rabbia, arterite virale equina, anemia infettiva equina, influenza equina, herpesvirosi equina, cimurro, leptospirosi canine, parvovirosi canina e felina, herpesvirosi felina, retrovirosi feline, peritonite infettiva felina, calicivirosi felina.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Corso teorico, con attività seminariali rivolte all'approfondimento di tematiche emergenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi consigliati, altro materiale didattico a disposizione degli studenti è quello utilizzato dal docente, consultabile tramite la piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/) e quello consultabile ai siti internet:
- Pfeiffer D. U. Veterinary Epidemiology – An introduction. 2010 www.vetmed.wisc.edu/education/courses/epi/Pfeiffer.pdf
- P. P. Pastoret P. P., M. Lombard M., Schudel A. A. Animal Vaccination, 2007
http://www.oie.int/en/publications-and-documentation/scientific-and-technical-review-free-access/list-of-issues/
- Terrestrial Animal Health Code, O.I.E., 2014
http://www.oie.int/en/international-standard-setting/terrestrial-code/access-online/
- Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals, O.I.E., 2014
http://www.oie.int/en/international-standard-setting/terrestrial-manual/access-online/
- Bottarelli E.: http://www.quadernodiepidemiologia.it/epi/HomePage.html
Testi di riferimento:
  • Coetzer J. A. W., Tustin R. C., Infectious Diseases of Livestock,. --: Oxford University Press, 2004. 3 Volumi Cerca nel catalogo
  • Lefèvre P.C., Blancou J., Chermette R. Principales maladies infectieuse et parasitaires du bétail, V, Principales maladies infectieuse et parasitaires du bétail. --: EditionsTec & Doc Lavoisier, 2003. 2 Volumi
  • Greene C. E., Infectious diseases of the dog and cat. --: Saunders, 2012. Cerca nel catalogo
  • Zimmerman J. J., Karriker L., Ramirez A., Schwartz K. J., Stevenson G.W., Diseases of swine. --: Wiley-Blackwell, 2012.
  • Sellon D. C., Long M. T., Equine Infectious Diseases.. --: Saunders, 2007. Cerca nel catalogo
  • Wobeser G. A., Disease in Wild Animals: Investigation and Management. --: Springer, 2007.
  • Benazzi P., Il Regolamento di Polizia Veterinaria. Aggiornamento a febbraio 2014. --: Esculapio, 2014. Cerca nel catalogo