Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
MEDICINA VETERINARIA
Insegnamento
EPIDEMIOLOGIA E CONTROLLO DELLE ZOONOSI EMERGENTI
MVN1031902, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
MEDICINA VETERINARIA
MV0991, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EPIDEMIOLOGY AND CONTROL OF EMERGING ZOONOSES
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-magistrale/medicina-veterinaria
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (MAPS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO MARTINI VET/05

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MVM0018521 EPIDEMIOLOGIA E CONTROLLO DELLE ZOONOSI EMERGENTI MARCO MARTINI MV0991

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline delle malattie infettive ed infestive VET/05 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0
LEZIONE 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione valida dall'a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2020 MARTINI MARCO (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CECCHINATO MATTIA (Supplente)
PICCIRILLO ALESSANDRA (Supplente)
4 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 MARTINI MARCO (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CECCHINATO MATTIA (Supplente)
PICCIRILLO ALESSANDRA (Supplente)
3 Commissione A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 MARTINI MARCO (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CECCHINATO MATTIA (Supplente)
PICCIRILLO ALESSANDRA (Supplente)
2 Commissione A.A. 2013/14 01/01/2014 30/11/2014 MARTINI MARCO (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
PICCIRILLO ALESSANDRA (Membro Effettivo)
CECCHINATO MATTIA (Supplente)
01/10/2011 31/12/2013 MARTINI MARCO (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
PASOTTO DANIELA (Supplente)

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Lo studente dovrà possedere conoscenze relative alle caratteristiche e al comportamento in natura e in laboratorio dei microorganismi agenti di malattia negli animali e di zoonosi, dei loro meccanismi di patogenicità, delle principali metodologie diagnostiche dirette, indirette e biomolecolari, della risposta degli organismi animali nei loro confronti e delle tecniche di allevamento.

Propedeuticità: Microbiologia e immunologia veterinaria, Patologia generale veterinaria
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà perfezionare conoscenze di base relative alle relazioni fra ospiti, agenti patogeni e ambiente e i fondamenti dell’applicazione delle misure di biosicurezza e della gestione igienico-sanitaria degli allevamenti. Dovrà conoscere eziopatogenesi, epidemiologia, diagnosi, profilassi e terapia delle malattie infettive degli animali e delle zoonosi, e il loro significato socio-economico. Dovrà conoscere la normativa nazionale e internazionale relativa alla loro prevenzione e controllo. Dovrà conoscere struttura e funzioni dei servizi veterinari pubblici e privati e il loro ruolo nella Sanità Pubblica. Dovrà avere conoscenza dei concetti fondamentali dell’ epidemiologia e della sua applicazione in Sanità Pubblica
Veterinaria. Lo studente dovrà acquisire abilità diagnostiche basate su un ricorso appropriato al laboratorio e ad una interpretazione critica dei risultati da questo ottenuti, sui sintomi, sulle lesioni e sul quadro epidemiologico. Dovrà acquisire pratica nell’esecuzione di un esame necroscopico di specie avicole commerciali e capacità di formulare una diagnosi differenziale sulla base del rilievo delle lesioni post-mortem delle principali malattie aviari. Dovrà saper impostare interventi preventivi basati sulla applicazione di appropriate misure di biosicurezza, di profilassi diretta e indiretta. Dovrà saper intervenire nei confronti delle malattie infettive e delle zoonosi con misure di controllo e terapeutiche, tenendo conto della legislazione esistente. Dovrà saper impostare piani di sorveglianza nei confronti delle malattie infettive degli animali e delle zoonosi. Dovrà saper collaborare con le altre figure professionali della Sanità Pubblica, medici umani in primo luogo, e saper svolgere azione di comunicazione e educazione sanitaria.
Obiettivi generali del corso sono anche quelli di rafforzare la capacità di autoapprendimento,di riflessione critica, e di soluzione dei problemi.
Modalita' di esame: L'esame consiste in un colloquio alla fine del corso e in una prova pratica al tavolo necroscopico relativa alle specie aviarie.
Criteri di valutazione: Criterio principale di valutazione è costituito dalla valutazione dello spirito critico dello studente, della sua capacità di utilizzare tutte le nozioni e abilità acquisite ai fini della comprensione e soluzione dei problemi concreti legati alla circolazione di agenti patogeni, alla loro prevenzione e controllo.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Epidemiologia, sorveglianza, controllo e importanza socio-economica delle zoonosi emergenti trasmesse da vettori, delle zoonosi emergenti con reservoir domestici e delle zoonosi emergenti con reservoir selvatici. Ruolo del medico veterinario nell’ambito della Sanità Pubblica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Corso teorico, con attività seminariali rivolte all'approfondimento di tematiche di attualità epidemiologica

Il corso integrato comprende complessivamente:
Percorso clinico
112 ore di lezione frontale;
10 ore di esercitazione.

Percorso sicurezza alimentare
104 ore di lezione frontale;
18 ore di esercitazione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi consigliati, altro materiale didattico a disposizione degli studenti è quello utilizzato dal docente, consultabile tramite la piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/) e quello consultabile ai siti internet:
- King L. J. Emerging zoonoses and pathogens of public health concern. Scientific and Technical Review, 23 (2), 2004
http://web.oie.int/boutique/index.php?page=ficprod&id_produit=89&lang=en&PHPSESSID=00e6c1f9a2dc2be60443e7c9cf135bc3
- Slorach S. A. Animal production food safety challenges in global markets. Scientific and Technical Review 25 (2), 2006
http://web.oie.int/boutique/index.php?page=ficprod&id_produit=97&fichrech=1&lang=en&PHPSESSID=f57be0b329feb592fccdd25b793861ed;
- http://www.efsa.europa.eu
Testi di riferimento:
  • Acha P. N., Szyfres B., Zoonoses and communicable diseases coomon to man and animals. --: Pan American Health Organization, 2005.
  • Colville J. L., Berryhill D. L., Handbook of zoonoses: identification and prevention. --: Mosby - Elsevier, 2007.
  • Matassa E., Zoonosi e sanità pubblica. --: Springer, 2007.