Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
MEDICINA LEGALE
GI02105802, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA
GI0270, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FORENSIC MEDICINE
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001BC46/FOV2-0001AD6B/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DANIELE RODRIGUEZ

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare MED/43 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
11 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 CAENAZZO LUCIANA (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
RODRIGUEZ DANIELE (Membro Effettivo)
TOZZO PAMELA (Supplente)
10 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 CAENAZZO LUCIANA (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
RODRIGUEZ DANIELE (Membro Effettivo)
TOZZO PAMELA (Supplente)
8 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 30/09/2017 CAENAZZO LUCIANA (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
RODRIGUEZ DANIELE (Membro Effettivo)
TOZZO PAMELA (Supplente)
6 A.A. 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/09/2016 RODRIGUEZ DANIELE (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
CAENAZZO LUCIANA (Membro Effettivo)
MARCHESE VITTORIA (Supplente)
4 A.A. 2014/15 sede di Padova 01/10/2014 30/09/2015 RODRIGUEZ DANIELE (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
CAENAZZO LUCIANA (Membro Effettivo)
MARCHESE VITTORIA (Supplente)
2 A.A. 2013/14 sede Padova 04/12/2013 30/09/2014 RODRIGUEZ DANIELE (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
CAENAZZO LUCIANA (Membro Effettivo)
1 A.A. 2013/14 sede Treviso 24/10/2013 30/09/2014 CAENAZZO LUCIANA (Presidente)
APRILE ANNA (Membro Effettivo)
BENCIOLINI PAOLO (Membro Effettivo)
RODRIGUEZ DANIELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto penale 1 e un'adeguata preparazione giuridica con particolare riferimento al diritto penale, al diritto civile e al diritto del lavoro
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è quello di fornire gli strumenti concettuali e metodologici per affrontare i temi della collaborazione tra giuristi e medici sotto la duplice prospettiva medico-giuridica e medico-forense.
Modalita' di esame: Scritto
Criteri di valutazione: Verrà valutata la conoscenza dello studente degli argomenti indicati nel programma e la sua capacità di collegare tale conoscenza a problemi pratici.
Contenuti: Introduzione alla conoscenza della Medicina legale, con particolare attenzione al significato e alla metodologia dell' intervento medico-biologico in campo giuridico. Illustrazione ed approfondimento di alcuni dei temi contenuti nel programma di esame. Verranno preferiti gli argomenti caratterizzati da particolare interesse e/o attualità, anche in relazione alle più recenti modifiche legislative.
PROGRAMMA
ll danno alla persona di rilevanza medico-legale.
Il danno in ambito penale:
- Delitti contro la persona (con particolare riferimento ai problemi medico-legali attinenti ai delitti di omicidio, omicidio del consenziente, istigazione al suicidio, infanticidio, percosse, lesioni personali, violenza sessuale).
- Maltrattamenti.
- Reati di aborto.
Il danno in ambito civile:
- Il danno biologico (con indicazione sulle altre possibili dimensioni del danno da responsabilità civile).

La causalità in medicina legale
- Riferimenti normativi ed esemplificazione di concause di interesse medico-legale .
- Criteri di ragionamento per la valutazione del nesso di causalità materiale.

La capacità in medicina legale
- La capacità in ambito penale.
- La capacità in ambito civile. L' amministrazione di sostegno.

La normativa sulla tutela sociale della maternità e l' interruzione volontaria della gravidanza.

La normativa sulla procreazione medicalmente assistita.

Infortuni sul lavoro e malattie professionali.

Aspetti dell' accertamento diagnostico di peculiare rilevanza medico-legale:
- patologia medico-legale, ruolo del medico legale nelle indagini di sopralluogo, accertamento e cronologia della morte.
- Cenni sulle questioni relative alla identificazione personale e sulle peculiarità del laboratorio medico legale.

La responsabilità professionale dei professionisti sanitari
- La tutela della salute.
- Le professioni sanitarie. Liceità dell’atto medico. Sterilizzazione ; prelievo d organi; rettificazione di sesso.
- L' informazione in ambito sanitario.
- Il consenso all' atto medico . I trattamenti sanitari obbligatori. Le Direttive anticipate di trattamento.
- La valutazione del nesso di causa per atti commissivi e per atti omissivi.
- La valutazione del comportamento sotto il profilo dell'ipotesi di colpa professionale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 7 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula. Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente. Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica. Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Gli incontri didattici con il docente contemplano, oltre alle lezioni frontali (con illustrazione di casistica a titolo esemplificativo), la possibilità di lezioni integrate con altri docenti della Facoltà, di interventi di magistrati, avvocati, esperti di Bioetica, nonché la partecipazione ad udienze dibattimentali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La preparazione dell' esame può essere effettuata utilizzando qualunque testo di Medicina legale e delle assicurazioni, con l' avvertenza che si tratti di edizione aggiornata e tenendo presenti gli argomenti del programma.
Il docente è disponibile a inserire negli incontri didattici temi proposti dagli studenti
Testi di riferimento:
  • NORELLI, BUCCELLI, FINESCHI, Medicina legale e delle assicurazioni. Padova: Piccin, 2013. Cerca nel catalogo
  • BAIMA BOLLONE, Medicina legale. --: Giappichellli, 2008. Cerca nel catalogo