Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Insegnamento
IDRAULICA AGRARIA
AG01103716, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
AG0063, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RURAL HYDRAULICS
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-magistrale/lauree-magistrali-agraria/scienze-e-tecnologie-agra
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO TAROLLI AGR/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della ingegneria agraria AGR/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione valida dall'A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2019 TAROLLI PAOLO (Presidente)
BORGA MARCO (Membro Effettivo)
DALLA FONTANA GIANCARLO (Supplente)
4 Commissione dall'A.A. 2014/15 01/12/2014 30/11/2015 TAROLLI PAOLO (Presidente)
BORGA MARCO (Membro Effettivo)
DALLA FONTANA GIANCARLO (Supplente)
3 Commissione A.A. 2013/14 01/12/2013 30/11/2014 TAROLLI PAOLO (Presidente)
BORGA MARCO (Membro Effettivo)
DALLA FONTANA GIANCARLO (Supplente)
17/12/2012 30/11/2013 DELLA LUCIA DARIO (Presidente)

Syllabus
Prerequisiti: E' prerequisito fondamentale la conoscenza di: principali leggi fisiche e matematiche, sistemi di unità di misura, trigonometria, nozioni base di topografia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è quello di fornire le conoscenze di base di idraulica e idrologia necessarie per affrontare, in contesto agricolo di pianura e collinare, i problemi di riassetto idraulico del territorio e di gestione delle risorse idriche. Il corso prevede inoltre un approfondimento di alcune innovative tecnologie da sensore remoto impiegate per il rilievo del territorio e l’acquisizione delle conoscenze di base per un utilizzo georeferenziato dei dati.
Modalita' di esame: L’esame si articola in due momenti:
- Esame scritto con esercizi
- Discussione orale di un caso di studio
Criteri di valutazione: - Capacità analitica del candidato di risolvere esercizi numerici
- Capacità espositiva e chiarezza del candidato nella discussione orale sul caso di studio oggetto di indagine
Contenuti: Introduzione
- Principali problematiche legate all’acqua nel contesto agricolo di pianura e collinare.

Fondamenti di idraulica
- Grandezze fondamentali dell'idraulica e loro unità di misura
- Idrostatica: pressioni, spinta e centro di spinta.
- Cinematica dei fluidi, tipi di moto, correnti lineari.
- Leggi fondamentali: equazione di continuità, teorema di Bernoulli, conservazione quantità di moto.
- Correnti a pelo libero. Correnti in pressione. Moto uniforme. Moto stazionario.
- Misure idrometriche.

Idrologia
- Ciclo dell’acqua e processi idrologici fondamentali.
- Idrologia dei suoli.
- Misura, archiviazione ed elaborazione statistica delle precipitazioni.
- Deflusso superficiale, deflusso di base.
- Le reti di monitoraggio ambientale.
- Il problema dell’erosione dei suoli e fenomeni di franamento superficiale.

Sensori remoti per il rilievo di un territorio
- Utilità dei sensori remoti per l’analisi dei processi e come supporto ad una corretta gestione delle risorse idriche in contesto agricolo.
- Satellite, SAR, LiDAR.

Gestione delle risorse idriche
- Calcolo del fabbisogno idrico delle colture e programmazione degli interventi irrigui.
- Descrizione dei sistemi irrigui e illustrazione dei principali metodi di irrigazione.
- Land use change, urban sprawling, sviluppo sociale ed economico, gestione dell’acqua.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni: 32 ore
Esercitazioni e seminari : 16 ore
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: - Copie delle presentazioni in PowerPoint proiettati a lezione
- Articoli scientifici
- Eventuale materiale ad integrazione dei testi di riferimento, disponibile anche su Web
- Attività seminariali finalizzate all’approfondimento di alcune tematiche di particolare interesse
Testi di riferimento: