Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
STORIA DELL' INTEGRAZIONE E DELLE ISTITUZIONI POLITICHE EUROPEE
SPM1027389, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI (Ord. 2013)
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF THE EUROPEAN INTEGRATION AND OF THE EU INSTITUTIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO VARSORI SPS/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE storico SPS/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrà possedere una adeguata conoscenza della storia delle relazioni internazionali per il periodo fra la prima guerra mondiale e gli anni successivi la fine della guerra fredda, con particolare riferimento alle vicende europee.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito una conoscenza approfondita delle vicende e delle dinamiche relative alla costruzione europea dalla fine degli anni '40 a oggi, in particolare per ciò che riguarda la posizione e il ruolo dell'Italia.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale.
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà dimostrare di conoscere in maniera esauriente gli argomenti trattati durante il corso; dovrà saper argomentare le varie tesi proposte e interpretare in maniera critica i temi affrontati, facendo riferimento al più ampio contesto internazionale.
Contenuti: Il corso affronterà in dettaglio il ruolo svolto dall'Italia nel processo di integrazione europea dalle origini dello stesso nel corso della seconda metà degli anni '40 giungendo sino ad oggi. L'attenzione si concentrerà sugli aspetti politici, ma ampia attenzione sarà dedicata anche alla dimensione economica e a quella sociale. I principali temi affrontati saranno i seguenti: a) l'Italia e la cooperazione europea come strumento di politica di potenza (1947-1950), b) la fase degasperiana della scelta europea (1950-1954), c) L'Italia e il rilancio dell'Europa (1955-1957), d) L'Italia e l'integrazione europea negli anni di de Gaulle (1958-1969), e) L'Italia e la trasformazione dell'integrazione dopo il vertice dell'Aja (1969-1973), f) l'Italia e l'Europa negli anni della crisi (1974-1979), g) L'Italia e l'Europa negli anni del pentapartito (1980-1992), h) L'Italia e l'UE da Maastricht a oggi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Fondamentale risulterà la frequenza delle lezioni. Nell'ambito del corso si terranno approfondimenti anche attraverso l'intervento di esperti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre alle lezioni per lo studio risulteranno importanti i testi consigliati. E' prevista la diffusione di ulteriore materiale durante il corso.
Testi di riferimento:
  • Mark Gilbert, Storia politica dell'integrazione europea. Roma-Bari: Laterza, 2012. Cerca nel catalogo
  • Antonio Varsori, La Cenerentola d'Europa ? L'Italia e l'integrazione europea dal 1947 a oggi. Soveria Mannelli: Rubbettino, 2010. Cerca nel catalogo