Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
COSTRUZIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO EUROPEO
EPP3050330, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI (Ord. 2013)
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum POLITICHE DELL'UNIONE EUROPEA [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONSTRUCTION OF EU PUBLIC SPACE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANNI RICCAMBONI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE politico-sociale SPS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Per poter seguire proficuamente le lezioni e preparare l'esame lo studente deve avere una buona conoscenza generale della storia europea del Novecento, della storia dell'integrazione europea e del funzionamento del sistema politico europeo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al superamento della prova di profitto, lo studente avrà acquisito le conoscenze relative alla costruzione e al funzionamento della sfera pubblica, e di quella europea in particolare, alla luce del dibattito sulla crisi dell’integrazione politica dell’UE e sul deficit democratico delle istituzioni europee.
Modalita' di esame: L'esame di svolge in forma orale.
Criteri di valutazione: Lo studente deve dimostrare di aver raggiunto una soglia sufficiente nella conoscenza degli argomenti trattati nei testi di riferimento e di possedere un’adeguata capacità di lettura critica dei temi affrontati.
Verrà tenuto conto dell’eventuale lavoro di approfondimento svolto dallo studente in forma scritta su un tema concordato con il docente.
Contenuti: Il corso affronterà le problematiche relative a:
- la sfida dell’integrazione politica dell’UE
- il deficit democratico delle istituzioni europee
- la costruzione di una sfera pubblica europea
- il passaggio dalla cittadinanza nazionale a quella europea
- cosa pensano gli italiani dell'Europa
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni sono frontali. Durante il corso sarà distribuito materiale di approfondimento (articoli di giornali, contributi su riviste scientifiche, documenti dell'UE, ecc.) su temi di attualità.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ai fini dell'esame valgono i testi di riferimento.
Testi di riferimento:
  • G. Nevola, Democrazia, Costituzione, identità. Prospettive e limiti dell'integrazione europea. Novara: Liviana-De Agostini, 2007. Cerca nel catalogo
  • P. Bellucci, N. Conti (a cura di), Gli italiani e l'Europa. Roma: Carocci, 2012. Cerca nel catalogo