Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
POLITICAL AND SOCIAL CHANGES IN THE GLOBAL SOCIETY (MOD. A)
EPP3050359, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI (Ord. 2013)
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum CULTURA POLITICA NELLA SOCIETÀ GLOBALE [003PD]
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese POLITICAL AND SOCIAL CHANGES IN THE GLOBAL SOCIETY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MASSIMILIANO TOMBA

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
EPP3050358 POLITICAL PARTICIPATION AND SOCIAL CHANGE IN THE GLOBAL CONTEXT (C.I.) CLAUDIA PADOVANI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE politico-sociale SPS/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Conoscenze di base relative alle trasformazioni, al ruolo e alle implicazioni sociali dei processi di globalizzazione; comprensione dei meccanismi sociali di interazione e delle forme di partecipazione politica, con apertura ai contesti interculturali; curiosità per la dimensione globale dei fenomeni sociali; disponibilità al lavoro di ricerca, anche in gruppo, unito ad occasioni di confronto e discussione. Conoscenza della lingua inglese, meglio se anche di altra lingua.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Fra gli esiti attesi, l’acquisizione di elementi a sostegno di una migliore capacità di analisi critica della realtà globale unita all’individuazione (in linea teorica-pratica) di approcci, metodi e tecniche per lo studio di fenomeni complessi quali le interazioni sociali nel contesto globale.
Il corso si prefigge il duplice obiettivo di a) sviluppare un approccio critico rispetto alla rappresentazione eurocentrica dello spazio globale e dei tempi storici che, secondo un modello tipicamente progressivo, gerarchizza le diverse culture secondo uno schema che pone la modernità occidentale a metro di ogni altra forma di civilizzazione; b) portare lo studente a confrontarsi, attraverso la lettura di testi classici e la riflessione su fenomeni contemporanei e complessi, con i problemi che hanno strutturato e strutturano la modernità occidentale.
I risultati cognitivi attesi sono: l'adozione di un approccio critico alla comprensione dei fenomeni globali, il riconoscimento della parzialità delle prospettive culturali e teoriche con cui si pensa il globale, una migliore comprensione della natura e dei repertori di azione degli attori sulla scena globale, inclusa l'Europa.
L’esito formativo complessivo è pensato come l’acquisizione di linguaggi, competenze analitiche e consapevolezza individuale per agire in maniera responsabile nella società globale.
Modalita' di esame: Il corso, di cui un modulo nell'anno 2013/14 verrà offerto i lingua inglese, adotta una metodologia per quanto possibile innovativa, che unisce lezioni frontali a occasioni seminariali, anche con l'intervento di esterni, attività di ricerca e approfondimento di gruppo a momenti di discussione a partire da letture fatte a casa, insieme a video o altri materiali affrontati in classe. La valutazione si baserà sui criteri indicati sotto, l'esame verterà sugli argomenti trattati durante il corso e includerà parte delle attività svolte in classe, approfondimenti personali e di gruppo, presentazioni ed un eventuale compito scritto.
Criteri di valutazione: La valutazione riguarda
partecipazione in classe (20%)
lavori di gruppo e/o contributo individuale al lavoro di gruppo (50%)
presentazione in classe (30%)

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: In this course, we will examine the emergence of a historically specific form of time and political space that has been crucial to the organization of the Western modern period and its self-representation. In the first part of the course we will investigate the emergence of “homogeneous empty time,” its importance for the form of state and capitalist production, the ideas of spatialization of time and temporalization of space. The second part will focus on re-thinking the presuppositions of the Western political system, i.e. state, society, and political theory from non-Western perspectives.

During the course it will be organized seminars attended by guests from different international Universities.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: The module aims to develop a critical approach of the representation of the Eurocentric global space and historical time according to which Western modernity is the measure of each other civilizations. Through the reading of classical texts, students will be confronted with the conceptual structure of Western modernity and will develop knowledge and skills for critical evaluation. We will understand Globalization as the condition for rethinking both our “Western” categories and the meaning of our political and social “being together.”
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Other readings will be introduced during the course.

Evaluation modes:

During the course students will be involved in giving presentations on some of the texts that will be introduced by the teacher. The presentations are part of the exam.
Testi di riferimento:
  • Walter Benjamin, On the Concept of History. In W. Benjamin, Selected Writings, vol. 4. Harvard: Harvard University Press, 2003.
  • Sebastian Conrad, “The Temporalization of Space. Germany and Japan between West and East”, in The Quest for the Lost Nation. --: University of California Press, 2010. pp. 171-234 Cerca nel catalogo
  • Susan Buck-Morss, Hegel, Haiti and Universal History. Pittsburgh: University of Pittsburgh, 2009. Cerca nel catalogo
  • Noel Castree, “The Spatio-temporality of Capitalism.” Time & Society, Vol. 18 No. 1 (2009), pp. 27–6. --: --, --.
  • Massimiliano Tomba, “Accumulation and Time. Marx's Historiography from the Grundrisse to Capital.” Capital & Class. --: --, 2013. Cerca nel catalogo
  • Walter D. Mignolo, The Idea of Latin America. Oxford: Blackwell, 2005. Cerca nel catalogo
  • Uday S. Mehta, “Gandhi On Democracy, Politics And The Ethics Of Everyday Life.” Modern Intellectual History, Vol. 7 (2010), pp. 355-371.. --: --, --.