Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
Insegnamento
PSICOLOGIA DELLA VIOLENZA
PSP3050441, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA (Ord. 2013)
PS1088, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOLOGY OF VIOLENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ADRIANO ZAMPERINI M-PSI/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia sociale e del lavoro M-PSI/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 ZAMPERINI ADRIANO (Presidente)
MENEGATTO MARIALUISA (Membro Effettivo)
VOCI ALBERTO (Membro Effettivo)
4 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 ZAMPERINI ADRIANO (Presidente)
VOCI ALBERTO (Membro Effettivo)
3 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 ZAMPERINI ADRIANO (Presidente)
VOCI ALBERTO (Membro Effettivo)
2 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 ZAMPERINI ADRIANO (Presidente)
VOCI ALBERTO (Membro Effettivo)
1 2013 01/10/2013 30/09/2014 ZAMPERINI ADRIANO (Presidente)
VOCI ALBERTO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di elementi di base della Psicologia sociale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire strumenti di analisi e intervento nell'ambito dei fenomeni di violenza sul versante della prevenzione, della gestione e della riparazione/riconciliazione, individuale e collettiva.
Modalita' di esame: Scritto con domande aperte.
Criteri di valutazione: Piena conoscenza della letteratura scientifica esposta nei testi d'esame e capacità di ragionamento critico in merito ai temi trattati durante il corso.
Contenuti: I contenuti del corso saranno sviluppati partendo da alcune domande di ricerca: Che cos’è l’aggressività? Qual è il ruolo assunto dalle scienze biologiche, psicologiche e sociali nello studio dell’aggressività? Qual è il rapporto tra aggressività e violenza? Le risposte a questi interrogativi saranno sorrette dalla consapevolezza delle molteplici forme assunte dalla violenza e quindi dalla necessaria esigenza di coniugare qualsiasi assetto teorico con specifici contesti sociali.
In particolare, il corso affronterà in dettaglio i seguenti argomenti:
1) Teorie del comportamento aggressivo
2) Influenze situazionali e aggressività
3) Teoria socio-interazionista delle azioni coercitive
4) “Buona violenza” e “cattiva violenza”: ordine sociale e significati della violenza
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli argomenti saranno trattati con lezioni frontali, affiancate da esercitazioni d’aula multimediali relative allo studio di specifici casi di violenza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante le lezioni saranno fornite indicazioni su ulteriori materiali di studio e approfondimento.
Testi di riferimento:
  • Adriano Zamperini, Prigioni della mente. Relazioni di oppressione e resistenza. Torino: Einaudi, 2004. Cerca nel catalogo
  • Adriano Zamperini, Marialuisa Menegatto, Cittadinanza ferita e trauma psicopolitico. Napoli: Liguori, 2011.