Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
MUSICA E ARTI PERFORMATIVE
Insegnamento
FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA (AVANZATO)
LEN1029644, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
MUSICA E ARTI PERFORMATIVE
IA1863, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDIAEVAL AND HUMANISTIC PHILOLOGY (ADVANCED)
Sito della struttura didattica http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=96205
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DANIELA GOLDIN

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEN1029660 FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA (AVANZATO) DANIELA GOLDIN LE0611

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline linguistiche, filologiche e letterarie L-FIL-LET/13 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni --

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Avere sostenuto nel corso triennale almeno due tra gli esami di Filologia romanza, italiana, medievale e umanistica, latina. Conoscenza approfondita del latino. Conoscenza della letteratura latina classica e medievale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza approfondita del metodo e degli strumenti filologici.
Capacità di analisi dei testimoni manoscritti nelle loro relazioni e nel loro significato culturale.
Conoscenza della tradizione letteraria tra epoca classica e Medioevo nei suoi elementi di continuità o di rottura.
Modalita' di esame: Lettura e trascrizione di manoscritti.
Esame orale.
Criteri di valutazione: Conoscenza non esclusivamente mnemonica dei materiali d'esame. Capacità di rielaborare criticamente gli argomenti del corso.
Contenuti: Boccaccio copista e filologo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede per una gran parte la lettura di manoscritti autografi del Boccaccio o da lui annotati. Si procede poi all'analisi dei testi soprattutto latini del Boccaccio (Epistole, Genealogie, novelle, ecc.) confrontati con le loro fonti classiche o medievali. Si studierà il ruolo del Boccaccio nella diffusione della poesia italiana sua contemporanea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante il corso saranno distribuiti i materiali su cui basare la conoscenza della biblioteca e della cultura del Boccaccio. La preparazione dell'esame avverrà quindi soprattutto sugli appunti dalle lezioni. Ulteriore bibliografia sarà indicata durante il corso.Gli studenti potranno leggere le opere del Boccaccio nelle varie edizioni moderne disponibili.
Testi di riferimento:
  • V. BRANCA, Boccaccio medievale. Milano: Rizzoli, 2010. Cerca nel catalogo
  • --, Gli Zibaldoni di Boccaccio: memoria, scrittura, riscrittura. Firenze: Cesati, 1998. a cura di M. Picone e C. Cazalé Bérard Cerca nel catalogo
  • G. BOCCACCIO, Genealogiae deorum gentilium. Milano: Mondadori, 1998. a cura di V. Zaccaria Cerca nel catalogo
  • --, Geschichte der Textueberlieferung der Antiken und Mittelalterlichen Literatur. Zurigo: Atlantis, 1961. I, pp. 503-523
  • D. GOLDIN, Il Boccaccio e la poesia latina francese del XII secolo. Firenze: Sansoni, 1983. "Studi sul Boccaccio", XXX, pp. 327-362. Cerca nel catalogo