Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA DELL'ARTE
Insegnamento
STORIA E TECNICA DEL RESTAURO
LE01122760, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STORIA DELL'ARTE
LE0609, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY AND TECHNIQUE OF RESTORATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTA BATTAGLIA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-artistiche L-ART/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
11 2016/19 01/10/2018 30/11/2019 TOMASELLA GIULIANA (Presidente)
NEZZO MARTA (Membro Effettivo)
9 2016/18 01/10/2017 30/11/2018 TOMASELLA GIULIANA (Presidente)
NEZZO MARTA (Membro Effettivo)
8 2016 01/12/2016 30/11/2017 TOMASELLA GIULIANA (Presidente)
NEZZO MARTA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: una buona conoscenza dello sviluppo storico delle manifestazioni artistiche
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso, nell'affiancare l'insegnamento delle varie discipline storico-artistiche, vuole fornire gli strumenti di base per un'attenta valutazione dello stato di conservazione delle opere d'arte, anche alla luce di una raggiunta consapevolezza delle trasformazioni che queste hanno subito nel corso del tempo. Vuole inoltre contribuire alla formazione di chi opererà nel settore dei beni culturali, introducendolo al dialogo con altre professionalità (chimici e restauratori)coinvolte in interventi conservativi .
Tra le abilità da acquisire, oltre alla conoscenza del linguaggio specifico della disciplina, anche la capacità di saper riconoscere e descrivere lo stato di conservazione di un'opera.
Modalita' di esame: Colloquio orale riguardante le letture fatte e gli appunti delle lezioni
Criteri di valutazione: Buona conoscenza delle problematiche conservative in relazione alle diverse tecniche artistiche (pittura murale e pittura su tavole e tela)e delle diverse fasi in cui si articola un intervento di restauro.
Buona conoscenza dei lineamenti generali della storia del restauro e dei suoi principali esponenti (dal Settecento al Novecento).
Contenuti: Breve introduzione sui materiali costitutivi e sulle tecniche esecutive delle opere pittoriche, sulle cause ed effetti dei processi di trasformazione e degrado dei materiali; e su alcuni sistemi di indagine diagnostica per determinare lo stato di conservazione delle opere.Lineamenti di storia del restauro e della conservazione in Italia: conoscenza dei principali protagonisti e dei mutamenti verificatesi nelle scelte estetiche e tecniche anche in relazione ai diversi ambiti culturali. I principi fondamentali del restauro nella teoria di Cesare Brandi e i più recenti orientamenti nella conservazione dei beni culturali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: In alternativa al testo della Perusini:
C. Maltese (a cura), I supporti nelle arti pittoriche. Storia , tecnica, restauro, Milano Mursia 1990: I volume pp. 317-336 (di E.I. Basile, I supporti lignei) ; II volume., pp. 49-76, 112-121 (di N.Torrioli, Le tele per la pittura")
C. Maltese ( a cura), Preparazione e finitura delle opere pittoriche. Materiali e metodi, Milano Mursia 1993 solo le pp.11-24 (preparazione e imprimiture su tavole e tele); pp.61-116(leganti); nei concetti generali pp.120-131(solventi); pp.135-178(vernici)

Sulle tecniche artistiche , oltre alla bibliografia in programma, preparare un solo argomento a scelta tra quelli indicati nel file "bibliografia letture" o "testi Poldi"inserito nella cartella "materiali didattici" visibile su moodle
Testi di riferimento:
  • Giorgio Vasari, Le tecniche artistiche, introduzione e commento di G.Baldwin Brown, trad. e commento di F.Diano. Vicenza: Neri Pozza, 1996. introduzione pp.XV-XXXVIII, pp. 193-194(cap.II, par.78),pp.201-218 (cap.V-IX); pp.271-280 (commento) Cerca nel catalogo
  • G.Botticelli,, Metodologia di restauro delle pitture murali,. Firenze: Edifir, 1992. capitolo I,II,III, VI, VII, VIII, IX (solo pp. 11-113), XI Cerca nel catalogo
  • Marco Ciatti, Appunti per un manuale di storia e teoria del restauro. Dispense per gli studenti. Firenze: Edifir, 2009. escluse pp. 381-427 del cap.9 Cerca nel catalogo
  • C. Brandi, Teoria del restauro. Torino: Einaudi, 1977. nell'appendice solo i testi seguenti : 2 .Postilla teorica al trattamento delle lacune; 5 . La pulitura dei dipinti; La Carta del restauro 1972 Cerca nel catalogo
  • G.Perusini, Il restauro dei dipinti e delle sculture lignee. Storia, teorie e tecniche. Udine: Del Bianco editore, 1989. escluse pp.17-41 Cerca nel catalogo
  • Cennino Cennini (a cura di F.Frezzato), Il libro d'arte. Vicenza: Neri Pozza, 2009. pp.11-32 e capp. LXVI,LXXI-LXXIII,LXXXVIIII-LXXXXV, CXIII-CXXIII, CXXXI-CXLV Cerca nel catalogo