Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Insegnamento
STORIA DELLA REGIA TEATRALE
LE01122747, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
LE0615, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF THEATRICAL DIRECTING
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA GRAZIOLI L-ART/05

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122747 STORIA DELLA REGIA TEATRALE CRISTINA GRAZIOLI IA1863

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline dello spettacolo, della musica e della costruzione spaziale L-ART/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2017/18 01/10/2017 30/11/2019 GRAZIOLI CRISTINA (Presidente)
MAINO MARZIA (Membro Effettivo)
6 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 GRAZIOLI CRISTINA (Presidente)
MAINO MARZIA (Membro Effettivo)
5 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 GRAZIOLI CRISTINA (Presidente)
MAINO MARZIA (Membro Effettivo)
4 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 GRAZIOLI CRISTINA (Presidente)
MAINO MARZIA (Membro Effettivo)
3 2013/14 01/10/2013 30/09/2014 GRAZIOLI CRISTINA (Presidente)
MAINO MARZIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza della storia del teatro nelle sue linee generali, dei problemi metodologici specifici; interesse verso il teatro in tutte le sue manifestazioni.
Si consigliano gli studenti che frequenteranno il corso di seguire le manifestazioni teatrali proposte nel territorio, gli incontri segnalati nella pagina docente e le iniziative proposte da "Teatrambulanti".
Conoscenze e abilita' da acquisire: Oltre che illustrare uno degli snodi teoricamente più forti del pensiero teatrale novecentesco, e cioè la riflessione sul principio di regia, il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti utili a leggere l'evento spettacolare analizzandone i codici specifici e a comprendere le differenti letture sceniche di un testo.
Il tema della regia teatrale consente inoltre di esemplificare in modo efficace la diversità di approccio critico e storiografico ad un medesimo oggetto di studio.
Modalita' di esame: La prova d'esame si svolgerà in forma orale.
Sono contemplati seminari o relazioni di approfondimento da parte degli studenti (solo per i frequentanti) da valutare come parte dell'esame finale.
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze previste dal programma e i fondamenti delle discipline dello spettacolo (metodologia, terminologia, panorama storico).
Contenuti: La prima parte del corso affronterà i concetti di "nascita della regia" e di “scrittura scenica”, alla luce dei problemi metodologici e storiografici connessi a tale oggetto di studio.
Nella seconda parte del corso l’attenzione si concentrerà su esempi specifici di registi, con esempi tratti dal teatro europeo di primo Novecento e dalla scena contemporanea. Si cercherà inoltre di individuare diverse tendenze registiche affermatesi nel corso del Novecento. Si selezionerà quindi una serie di messinscene diverse di uno stesso testo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Oltre alla parte del corso che prevede lezioni teoriche, gli studenti sono invitati a seguire le proposte teatrali in città e dintorni al fine di poter lavorare sull'analisi di determinate regie teatrali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: LE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE DI SEGUITO RIPORTATE SONO VALIDE PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI. GLI STUDENTI FREQUENTANTI RICEVERANNO IL PROGRAMMA ALL'INIZIO DELLE LEZIONI.
PER OGNI CHIARIMENTO CONTATTARE LA DOCENTE.
Testi di riferimento:
  • Elena Randi, I primordi della regia. Nei cantieri teatrali di Hugo, Vigny, Dumas. Bari: Edizioni di Pagina, 2009. Cerca nel catalogo
  • Lorenzo Mango, La scrittura scenica. Roma: Bulzoni, 2003. Cerca nel catalogo
  • Mirella Schino, La nascita della regia teatrale. Roma Bari: Laterza, 2003. Cerca nel catalogo
  • Umberto Artioli, Teorie della scena dal Naturalismo al Surrealismo. Firenze: Sansoni, 1972. Cerca nel catalogo
  • AAVV, BIBLIOTECA TEATRALE, N. 91-92, 2009 - I MODI DELLA REGIA DEL NUOVO MILLENNIO. Roma: BULZONI, 2009. Cerca nel catalogo