Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Insegnamento
DIRITTO E LEGISLAZIONE DELLO SPETTACOLO
LE03121779, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE (Ord. 2008)
LE0615, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SHOW LEGISLATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SALVATORE SOLIMENO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2015/18 01/10/2017 30/11/2019 GIAMPIERETTI MARCO (Presidente)
CONZ MATTEO (Membro Effettivo)
SANDON FRANCESCO (Membro Effettivo)
6 2015/17 01/10/2016 30/11/2017 GIAMPIERETTI MARCO (Presidente)
CONZ MATTEO (Membro Effettivo)
SANDON FRANCESCO (Membro Effettivo)
5 2015/16 01/10/2015 30/09/2016 GIAMPIERETTI MARCO (Presidente)
CONZ MATTEO (Membro Effettivo)
SANDON FRANCESCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Diritto e Legislazione dello Spettacolo è una disciplina abbastanza recente che occupa uno spazio di considerevole ampiezza, si va dal diritto ad una corposa e stratificata legislazione dello spettacolo, Gli istituti di Diritto e Legislazione dello Spettacolo si riferiscono ad un insieme di norme che regolano gli interventi pubblici e privati a favore degli enti e delle imprese che promuovono e producono le attività spettacolistiche. Gli interventi pubblici fanno riferimento ad un insieme di norme emanate dallo Stato e/o dagli enti locali, oggi reso ancora più complesso dall'intervento dell'Unione Europea. Gli istituti si riferiscono poi alla normativa che presiede e tutela le attività dei soggetti: degli autori, degli artisti, dei tecnici e più in generale dei cd lavoratori dello spettacolo, che costituiscono il motore primo delle attività di spettacolo e culturali. La presente proposta formativa, in considerazione degli interessi e delle attese degli studenti cui è rivolta, ha scelto di concentrare il proprio focus su tali soggetti.
Modalita' di esame: Le prove di esame consisteranno nel superamento di test scritti a risposta multipla e aperta. Per i non frequentanti è previsto il supplemento di un esame orale e/o dei programmi concordati con il docente, con possibilità di assegnazione di specifici elaborati scritti.
Criteri di valutazione:
Contenuti: L'intenzione del corso è quella di fornire quegli elementi, altrove non facilmente e non così sistematicamente disponibili, di diritto e legislazione dello spettacolo che possano fare da riferimento per le attività artistiche o comunque per chi intende lavorare nel campo della produzione culturale e dello spettacolo, una sorta di guida che però non vuole rinunciare a mantenere sempre presente un adeguato livello di attenzione e di approccio critico verso gli istituti in esame, ritenendo questo un elemento imprescindibile nella formazione di livello universitario.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Saranno previste lezioni frontali con l'ausilio di sistematici accessi ai siti web di particolare rilievo per le materie di studio. Gli studenti saranno invitati a leggere appunti e testi man mano che si procede nelle lezioni, di modo che le stesse saranno sempre più interattive. Verso la parte finale del corso verranno organizzati degli incontri con esperti dei vari settori in esame, che forniranno occasione di approfondimenti oltre a materiale didattico
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le letture consigliate - vedi testi di riferimento indicati - saranno integrate dagli appunti messi a disposizione dal docente sul modulo predisposto MOODLE, che formano una parte essenziale del corso stesso, oltre a testi rinvenibili sul web, con particolare riferimento al sito SIAE e dal materiale messo a disposizione dai relatori degli incontri previsti.
Testi di riferimento:
  • Paolo Grossi, Prima lezione di diritto. Bari:: Ed. Un. Laterza,, --. Cerca nel catalogo
  • Fabio Macaluso, E Mozart finì in una fossa comune Vizi e virtù del copyright. Milano: Egea, 2013. Cerca nel catalogo
  • Renato Saporito, L'isola dei pirati (disponibile solo in ebook vedi indirizzo in Note e in avvisi sulla pagina del corso). Milano: AIE (Ass.Italiana Editori), 2014. http://www.giornaledellalibreria.it/VIS/Pubbliche/VIS_Quaderno.aspx?IDUNI=xieds22hkn4owdswrqlog0fl9435&MDId=5662&Skeda=MODIF306-44-2015.1.27