Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Insegnamento
ARTE CLASSICA: PRINCIPI, STRUMENTI, METODI
LEN1028755, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
LE0616, ordinamento 2012/13, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLASSICAL ART: PRINCIPLES, TOOLS, METHODS
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ELENA FRANCESCA GHEDINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Archeologia e antichità classiche e medievali L-ANT/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2015 01/10/2014 30/09/2015 GHEDINI ELENA FRANCESCA (Presidente)
BUSANA MARIA STELLA (Membro Effettivo)
SALVO GIULIA (Membro Effettivo)
1 commissione 01/10/2013 30/09/2014 GHEDINI ELENA FRANCESCA (Presidente)
SALVO GIULIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei lineamenti di storia dell'arte classica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le lezioni saranno organizzate in modo da fornire agli studenti gli elementi epistemologici e culturali per comprendere il linguaggio delle immagini, fondamentale in una società scarsamente alfabetizzat,a perché capace di comunicare messaggi a più livelli.
Poiché il mondo delle immagini è variegato e coinvolge tutta la produzione figurativa antica (sculture, rilievi, affreschi, mosaici, gemme, vetri, stoffe ecc.) è stato necessario fare una selezione di tipologie di manufatti, per i quali si cercherà di illustrare la metodologia di approccio.
Si auspica che lo studente alla fine del corso sia in grado di applicare i metodi acquisiti per la lettura e interpretazione anche di altre categorie di manufatti
Modalita' di esame: Metodi di valutazione: Lo studente dovrà dimostrare di dominare la storia dell'arte antica, in riferimento agli ambiti trattati a lezione, ma senza ignorare il percorso complessivo, e di aver acquisito gli strumenti metodologici per riuscire ad interpretare il significato di un'opera.
La verifica avverrà alla fine del corso durante l'esame finale.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Il corso vuole fornire agli studenti strumenti e metodi per comprendere il significato delle immagini nel mondo greco e romano, il ruolo che esse svolsero in chiave di propaganda politica e di auto rappresentazione privata, indagando altresì le modalità con cui il repertorio si è formato e si è diffuso.
Il corso si svilupperà principalmente in lezioni frontali e con seminari dedicati soprattutto alle problematiche di pittura e mosaico.

La bibliografia di riferimento sarà fornita a lezione.
Si indicano qui alcuni testi di riferimento che sono stati utilizzati per l'elaborazione del percorso didattico.
- per il primo modulo: M.Torelli, Le strategie di Kleitias
- per il secondo modulo: L'esperimento della perfezione, a cura di E.La Rocca
- per il quinto modulo: F.Ghedini, Il carro dei Musei Capitolini. Epos e mito nella società tardo antica
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti saranno forniti i power point illustrativi di quanto trattato a lezione.
I testi di riferimento segnalati costituiscono materiale di approfondimento rispetto a quanto trattato a lezione.
Sono reperibili nella biblioteca del Dipartimento
Testi di riferimento:
  • Mario Torelli, Le strategie di Kleitias. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • E.La Rocca, L'esperimento della perfezione. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • F.Ghedini, Il carro dei musei capitolini. --: --, --. Cerca nel catalogo