Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ANIMALI
Insegnamento
CHIMICA GENERALE E INORGANICA
AGN1029470, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE ANIMALI (Ord. 2013)
IF0325, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese GENERAL AND INORGANIC CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea/corsi-di-laurea-agraria/scienze-e-tecnologie-animali
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)

Docenti
Responsabile DAVIDE BARRECA

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
AGN1029469 CHIMICA GENERALE, INORGANICA E BIOCHIMICA ALESSANDRO NEGRO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline chimiche CHIM/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Non esistono specifiche propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce nozioni di chimica di base attraverso lo svolgimento integrato di lezioni teoriche direttamente integrate con esercitazioni. La risoluzione di esercizi numerici ha anche lo scopo di abituare lo studente all’approccio scientifico a problemi di natura diversa. Lo studente acquisisce conoscenze sulla struttura e funzione delle macromolecole biologiche, sul metabolismo e sulle strategie di regolazione del metabolismo stesso.
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolgerà in modo scritto mediante test con domande aperte ed esercizi. Non sono previsti accertamenti in itinere ma una sola verifica finale.
Criteri di valutazione: Il livello di conoscenza degli studenti sarà valutato analizzando sia l’acquisizione di specifici concetti appartenenti alla disciplina, sia la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite mediante la risoluzione di problemi numerici di chimica generale ed inorganica. La conoscenza della Biochimica sarà valutato analizzando sia l’acquisizione di specifici concetti appartenenti alla disciplina, sia la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite in maniera integrata

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Struttura dell’atomo. Costruzione del sistema periodico e proprietà periodiche. Il legame chimico: legame ionico, covalente, metallico. Formule di Lewis. Stati di aggregazione della materia e relative transizioni di fase. Lo stato gassoso. Cenni di teoria cinetica dei gas. Gas reali. Le forze intermolecolari. Lo stato solido: cenni ai principali tipi di strutture e relative proprietà. Lo stato liquido: le principali caratteristiche. Le soluzioni: proprietà ed espressione della concentrazione del soluto. Proprietà colligative.
Termodinamica. Funzioni di Stato. Primo e Secondo Principio della Termodinamica. Spontaneità delle reazioni.
Equilibri chimici. Legge di azione di massa. Equilibri omogenei ed eterogenei. Principio di Le Chatelier.
Equilibri in soluzione acquosa: acidi e basi. pH e scala di acidità. Acidi e basi forti e deboli. Reazioni di idrolisi e soluzioni tampone del pH.
Equilibri di precipitazione di sali ed idrossidi poco solubili. Effetto dello ione comune.
Elettrochimica: Celle galvaniche e potenziali standard. Equazione di Nernst. Esempi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Attività didattica frontale, tramite l’utilizzo di strumenti informatici e di lezioni ed esercizi alla lavagna, sui concetti di base della chimica generale ed inorganica. Si seguirà un percorso graduale che prevede l’illustrazione di argomenti via via più complicati, dalla nomenclatura, alle formule di struttura, ad equilibri acido-base, all’elettrochimica. Gli esercizi hanno lo scopo di dare contenuti pratici al corso e finalizzare la formazione ad una figura in grado di padroneggiare gli elementi fondamentali chimica necessari in ambito professionale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Consigliata frequenza costante durante tutto il corso, per acquisire il materiale didattico presentato a lezione e reso disponibile dal docente.
Testi di riferimento:
  • - A. Peloso, F. De Martin, Fondamenti ed esercizi di chimica generale e inorganica per i primi corsi universitari. --: Ed. Libreria Progetto, --.
  • R. H. Petrucci, W. S. Harwood, F. G. Herring, Chimica generale. --: Ed. italiana a cura di L. Cattalini e G. Paolucci,, --.