Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
CONSULENTE DEL LAVORO
Insegnamento
STORIA DEL DIRITTO MODERNO E CONTEMPORANEO (MOD. B)
GIO2045846, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CONSULENTE DEL LAVORO
GI0269, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese HISTORY OF MODERN AND CONTEMPORARY LAW (MOD. B)
Sito della struttura didattica http://www.giuri.unipd.it/~giurisprudenza/FOV2-0001AD60/FOV2-0001AEFF/FOV2-0001AD6E/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto (DDPCD)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile CLAUDIO CARCERERI DE PRATI IUS/19

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
GIO2045845 FONDAMENTI DEL DIRITTO EUROPEO E STORIA DEL DIRITTO MODERNO E CONTEMPORANEO (C.I.) GIORGIA ZANON

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE storico-giuridico IUS/19 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2013
Fine attività didattiche 11/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Per il modulo A.
Conoscenza dei paradigmi fondanti e delle categorie conoscitive del diritto occidentale, pubblico e privato.
Per il modulo B.
Il corso è indirizzato a fornire adeguate conoscenze di metodo e di contenuto riguardo alle radici e allo sviluppo dei fenomeni giuridici nell'Europa moderna e contemporanea, con attenzione al loro adeguamento alle istanze sociali e sotto i loro molteplici aspetti attinenti alle istituzioni, ai sistemi di fonti del diritto, alla cultura giuridica e alla disciplina dei principali istituti giuridici privatistici e pubblicistici.
Modalita' di esame: Per il modulo A.
Prova scritta della durata di un'ora con eventuale integrazione orale. Per i frequentanti è previsto un preappello d’esame con modalità facilitate.
Per il modulo B.
Prova orale. La prova di esame consiste in una interrogazione sugli argomenti trattati nel corso, consistente in domande formulate sulla base dei testi di riferimento.
Criteri di valutazione:

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Natura del fenomeno giuridico. Finalità e metodo della disciplina. Sistemi istituzionali e sistemi di fonti del diritto nell'età moderna e contemporanea in Europa. Evoluzione del pensiero giuridico moderno e contemporaneo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è indirizzato a fornire adeguate conoscenze di metodo e contenuto circa lo sviluppo dei fenomeni giuridici nell'età contemporanea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per i soli studenti frequentanti, sarà possibile sostituire una parte del libro di testo adottato (che verrà espressamente indicata a lezione dal docente), con gli argomenti oggetto di seminari, che saranno tenuti durante il ciclo delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • G.S. Pene Vidari, Elementi di Storia del Diritto. L'età contemporanea. Torino: G. Giappichelli, 2010. (tutto il volume) Cerca nel catalogo