Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE
Insegnamento
TIROCINIO
FAM0013121, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE
FA0243, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese INTERNSHIP
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE FARMACEUTICHE APPLICATE

Docenti
Responsabile RAFFAELLA FILIPPINI BIO/15

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Tirocini formativi e di orientamento -- 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione a.a. 2018 -19 01/12/2018 30/09/2019 FILIPPINI RAFFAELLA (Presidente)
CANIATO ROSAMARIA (Membro Effettivo)
3 Commissione a.a. 2017-18 01/12/2017 30/09/2018 FILIPPINI RAFFAELLA (Presidente)
CANIATO ROSAMARIA (Membro Effettivo)
2 Commissione a.a. 2015/2016 01/10/2015 30/09/2016 FILIPPINI RAFFAELLA (Presidente)
RAGAZZI EUGENIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Note: Il tirocinio consiste nello svolgimento di alcune attività applicative con rilevante contenuto professionale e in un periodo di addestramento pratico compiuto presso un ambiente di lavoro specifico del laureato in “Scienze farmaceutiche applicate curriculum: Scienze erboristiche”. Scopo del tirocinio è quello di porre lo studente in contatto con la realtà tecnico-operativa del comparto delle erbe officinali e di settori ad esso connessi in modo da completare la formazione culturale e professionale del laureato in “Scienze farmaceutiche applicate curriculum: Scienze erboristiche” con una esperienza nel mondo produttivo.

Il tirocinio può essere svolto a partire dal II anno di corso e comunque dopo l'accettazione della domanda da parte della Commissione Didattica. La domanda di tirocinio viene presentata all’Ufficio Stage e Tirocini entro il 15 maggio o il 15 dicembre, compilando l’apposito modulo nel quale lo studente potrà indicare anche le proprie preferenze circa la sede presso la quale svolgere il tirocinio.
Almeno due settimane prima di iniziare il tirocinio lo studente dovrà poi presentare anche l’apposito modulo "Progetto Formativo e di Orientamento" (e, qualora necessario, la Convenzione Assicurativa), nel quale lo studente indicherà brevemente le finalità e le modalità di svolgimento del progetto; il nome dell'Azienda presso la quale intende svolgere il progetto di tirocinio con l'indicazione del Tutor aziendale e del Tutor Universitario di tirocinio. Tale progetto dovrà essere timbrato e firmato dal responsabile dell'Azienda alla voce “soggetto ospitante”.
Ad ogni studente, all’inizio del tirocinio, è affidato un "Diario del tirocinio" sul quale saranno annotate le attività compiute, che dovranno essere certificate dal referente della struttura interessata.

Il tirocinio ha una durata di 300 ore e può essere svolto sia a tempo pieno che in forma part-time. L’attività di tirocinio è coordinata dal Tutor Universitario di tirocinio. Il tirocinio può essere svolto anche in due sedi diverse per un numero di ore non inferiore a 150 per sede.

Le possibili sedi di tirocinio sono di norma le aziende e/o le strutture extrauniversitarie pubbliche o private riconosciute dalla Commissione Didattica, che operino nel comparto delle erbe officinali o in settori ad esse connesse, come la gestione, il controllo e lo sviluppo delle attività di produzione, trasformazione, commercializzazione ed uso delle piante officinali e dei loro derivati. Possono essere sedi di tirocinio anche le strutture didattico-sperimentali dell’Università.
Le sedi di tirocinio possono essere collocate in Italia o all'estero.

Ogni studente durante il periodo di tirocinio viene affiancato da un Tutor Universitario di tirocinio.
Possono essere Tutor Universitari di tirocinio tutti i docenti che svolgono la loro attività didattica nel Corso di Laurea.

Al termine del tirocinio lo studente deve redigere una relazione finale contenente una descrizione sintetica delle attività svolte presso la sede di tirocinio secondo la modulistica approvata dal Consiglio di Corso di Laurea.
La relazione finale e il diario, entrambi controfirmati per approvazione dal Tutor Universitario di tirocinio, devono essere consegnati all’Ufficio Stage e Tirocini entro la data indicata di volta in volta dalla Segreteria Studenti.
Dopo l’approvazione della Commissione il diario di tirocinio e la relazione vengono inviati alla Segreteria Studenti che provvederà ad attribuire i relativi CFU.

Per ulteriori informazioni:

http://www.dsfarm.unipd.it/corsi/stage-e-tirocini