Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
DIETISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI DIETISTA)
Insegnamento
CHIMICA E MICROBIOLOGIA
MEN1033430, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIETISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI DIETISTA)
ME1853, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CHEMISTRY AND MICROBIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MIRELLA ZANCATO CHIM/08
Altri docenti GUALTIERO ALVISI MED/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative CHIM/03 5.0
BASE Scienze biomediche MED/07 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso è organizzato in lezioni teoriche e si propone di fornire le conoscenza base della Chimica generale inorganica, organica e dei principali composti presenti negli alimenti. Non è indispensabile che lo studente che intenda seguire con profitto il corso di "Chimica Generale e chimica degli alimenti" debba aver già acquisito nozioni di Chimica di base. Il corso è strutturato in modo tale da poter essere seguito da tutti gli studenti, anche da coloro che seguono per la prima volta un insegnamento di Chimica. E' invece importante che gli studenti siano in possesso di alcune abilità di base riguardanti il calcolo numerico quali l'uso, delle proprietà, le operazioni con i numeri esponenziali e i logaritmi. Per quanto riguarda la parte di Microbiologa, è indispensabile che lo studente abbia una conoscenza di base di nozioni di Biologia e Biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti apprenderanno con l'insegnamento di "Chimica generale e Chimica degli alimenti" le nozioni chimiche di base necessarie per seguire con profitto tutti gli insegnamenti a contenuto chimico previsti dal Corso di Laurea. L'elenco dettagliato degli argomenti trattati del Corso è riportato nel successivo Programma di esame. Al termine del ciclo di lezioni lo Studente avrà acquisito nozioni chimiche di base e nozioni riguardanti la composizione delle principali sostanze che compongono gli alimenti. Per quanto riguarda la parte di Microbiologia gli studenti apprenderanno le basi della materia e saranno in grado di saper distinguere le diverse caratteristiche dei microorganismi infettivi di interesse umano (Batteri, Miceti, Protozoi, Virus, Prioni) e avranno una conoscenza superficiale delle principali patologie da essi causate.
Modalita' di esame: Con l'esame di fine corso si valuterà il grado di conseguimento da parte degli studenti dei due principali obiettivi didattici del corso: (a) conoscenza delle basi teoriche della chimica generale; (b) conoscenza del comportamento chimico degli alimenti, dei loro composti e degli aspetti operativi connessi con la soluzione dei problemi riguardanti il settore della Chimica degli alimenti. Per quanto riguarda la parte di Microbiologia, l'esame consisterà in una prova scritta in cui verrà valutata la conoscenza degli argomenti trattati a lezione.
Criteri di valutazione: La verifica del grado di apprendimento acquisito dagli studenti verrà effettuata proponendo loro una prova scritta.
Contenuti: La materia e le differenti forme di energia. Elementi, gruppi, periodi e elettronegatività nella Tavola Periodica. Metalli e non metalli. Composti ionici e covalenti. Numero atomico e numero di massa. Unità di massa atomica e massa atomica relativa della miscela isotopica naturale. Massa molecolare e massa molare. Composizione percentuale delle miscele e purezza percentuale delle sostanze. Formule di struttura secondo Lewis. Numero di ossidazione e le regole per la sua determinazione. Nomenclatura sistematica dei composti inorganici e organici . Reazioni redox e loro bilanciamento. Rapporti ponderali nelle trasformazioni chimiche. Struttura dell'atomo e Tavola Periodica. Legame ionico e legame covalente Legami multipli. Ibridizzazione. Legame covalente polare. Momento dipolare di legame e momento dipolare molecolare. Legame covalente dativo. Acidi e basi di Lewis. Composti di coordinazione e loro nomenclatura. Isomeria geometrica ed isomeria ottica. Forze di Interazione dipolo - dipolo. Legame a ponte di H. Interazione ione-dipolo. Lo stato aeriforme, la pressione atmosferica . Miscele di aeriformi e legge di Dalton. Gas reali. Condensazione degli aeriformi. Temperatura critica. Tensione superficiale e evaporazione. Legge dell'equilibrio mobile ed equilibrio liquido/vapore. Temperatura di ebollizione e pressione. Sublimazione dei solidi. concentrazione basate sul rapporto massa/massa, massa/volume, volume/volume. Solubilità e natura del soluto e del solvente. Solubilità e Temperatura. Osmosi e pressione osmotica. Titolazioni e calcolo della concentrazione di uno dei reagenti in base alla stechiometria di reazione. Equilibrio chimico e legge dell'azione di massa. Kc e Kp. Kc e quoziente di reazione. Lo spostamento dell'equilibrio chimico per variazioni di: concentrazione, temperatura, pressione. KPS e prodotto ionico. KPS e solubilità . Effetto dello ione comune. Precipitazione e KPS. Acidi e basi in acqua, coppie coniugate acido/base. pKw, pH e pOH. pH e temperatura. Struttura molecolare e forza degli acidi e delle basi. pH di soluzioni di acido forte e base forte. pH e reazioni di neutralizzazione. pH di soluzioni di acidi deboli e basi deboli. pH di soluzioni di acido forte + acido debole e di acidi e basi poliprotici. pH di soluzioni di sali: neutri, acidi, basici e contenenti ioni anfoteri. Soluzioni tampone e loro pH. Le curve di titolazione acido-base e gli indicatori colorimetrici di fine titolazione. Principali gruppi di composti organici: alcani, alcheni, alchini, alcoli, aldeidi, chetoni eteri,, esteri ,acidi carbossilici, ammine, composti etero cicli. Metodi generali di determinazione della composizione chimica delle principali sostanze contenute negli alimenti; metodi fisici, chimici, strumentali. Composizione degli alimenti e principi nutritivi. Acqua negli alimenti, proprietà. Struttura, proprietà chimiche e fisiche, nei prodotti alimentari, di glucidi, lipidi, protidi. Sali minerali. Vitamine.
Acqua potabile, caratteristiche. Burro. Olio d'oliva. Oli di semi. Grassi idrogenati. Margarine. Cereali: frumento e sfarinati di frumento.Riso. Pane. Paste alimentari. Vino. Bevande nervine.Trasformazioni indotte negli alimenti e nei nutrienti in seguito a trattamenti tecnologici e domestici e conseguenti riflessi nutrizionali. Conservazione degli alimenti. Additivi alimentari. Aromi, Coloranti
Microbiologia
Struttura della cellula procariota. Spore batteriche. Associazione microrganismi-corpo umano. Flora microbica umana. Meccanismi di patogenicità dei batteri. Esempi di patogeni umani. Antibiotici. Farmaci antivirali. Miceti. Procedure di sterilizzazione e disinfezione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento verrà impartito attraverso lezioni frontali in aula (50 ore) e alcune dimostrazioni pratiche (8 ore). La didattica sarà di tipo convenzionale, con esposizione orale, supportata da slides su computer. Le dimostrazioni integreranno con applicazioni pratiche le nozioni teoriche fornite con le lezioni frontali e daranno agli studenti le necessarie conoscenze per un approccio razionale a problemi di natura chimico- analitica che essi potranno incontrare nella loro futura carriera.
La parte di Microbiologia sarà impartita esclusivamente attraverso lezioni frontali in aula (20 ore). La didattica sarà di tipo convenzionale, con esposizione orale, supportata da slides su computer
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il Docente metterà a disposizione una serie di documenti che utilizzati a lezione secondo modalità di reperimento in rete o cartaceo. integreranno il/i testo/i di riferimento e permetteranno agli studenti di seguire con maggior profitto le lezioni frontali.
Per quanto riguarda la parte di Microbiologia, tutte le slides proiettate a lezione saranno messe a disposizione degli studenti.
Testi di riferimento:
  • Cabras Martelli,, Chimica degli alimenti. Padova: Piccin,, 2004. Cerca nel catalogo
  • Cappelli-Vannucchi,, Chimica degli alimenti.. Bologna: Zanichelli, 2005. Cerca nel catalogo
  • Cozzi, Protti, Ruaro, Analisi chimica moderni metodi strumentali. --: ESU., --. Cerca nel catalogo
  • De Grazia, Ferraro Giammanco, Microbiologia e Microbiologia Clinica per Infermieri. --: PEARSON, --.