Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA INDUSTRIALE
Insegnamento
LABORATORIO DI CHIMICA FISICA
SCO2045559, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CHIMICA INDUSTRIALE (Ord. 2008)
SC1157, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABORATORY OF PHYSICAL CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://chimicaindustriale.scienze.unipd.it/2012/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VINCENZO AMENDOLA CHIM/02
Altri docenti CHRISTIAN DURANTE CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 4.0 48 52.0 2
LEZIONE 2.0 16 34.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 a.a.2018/19 20/01/2014 30/11/2019 AMENDOLA VINCENZO (Presidente)
ANTONELLO SABRINA (Membro Effettivo)
DURANTE CHRISTIAN (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di matematica, fisica e chimica fisica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Apprendimento del “metodo sperimentale” per la misura di grandezze fisiche con relative incertezze. Verifica e consolidamento di concetti della Termodinamica e della Spettroscopia. Capacità di redigere relazioni scientifiche sul lavoro svolto.
Modalita' di esame: Esame orale con discussione delle relazioni sulle esperienze di laboratorio.
Criteri di valutazione: Capacità di esporre gli argomenti durante l'esame orale e capacità di redigere delle relazioni scientifiche sulle esperienze di laboratorio svolte.
Contenuti: - Lezioni in aula:
Cenni alla teoria degli errori nelle misure di laboratorio.
Cenni all’utilizzo di strumenti informatici per l’analisi dei dati.
Teoria della Conducibilità ionica in soluzione.
Processi diffusivi in fase liquida.
Richiamo alle Spettroscopie di assorbimento UV-Vis e di emissione di fluorescenza.
Sistemi elettrochimici e termodinamica di equilibrio, variazioni di G, H e S legati a processi redox.
Illustrazione delle esperienze, delle metodologie e della strumentazione con particolare riguardo alla elaborazione dei dati sperimentali.
- Esperienze di laboratorio:
Sono programmate 6 esperienze:
Determinazione della conducibilità ionica di un elettrolita forte in fase acquosa;
Determinazione del coefficiente di diffusione di una molecola colorante in fase acquosa (via UV/VIS);
Studio dei fenomeni di quenching collisionale della fluorescenza;
Nanosensore per la quantificazione colorimetrica di un peptide;
Determinazione di grandezze termodinamiche da misure di f.e.m. di una pila;
Determinazione di grandezze termodinamiche da misure di ciclovoltammetria.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni teoriche introduttive in aula seguite da esperienze di laboratorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense dei docenti e articoli specialistici consigliati a lezione.
Testi di riferimento:
  • P. Atkins, J. De Paula, Atkins’ Physical Chemistry. --: Oxford University Press, --. Cerca nel catalogo