Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
INFORMATICA
Insegnamento
MATEMATICA DISCRETA E PROBABILITA'
SC01122878, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFORMATICA
SC1167, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DISCRETE MATHEMATICS AND PROBABILITY
Sito della struttura didattica http://informatica.scienze.unipd.it/2013/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Matematica
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CARLA DE FRANCESCO MAT/09
Altri docenti LORENZO FINESSO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/02 3.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/06 3.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/09 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Terzo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/04/2014
Fine attività didattiche 21/06/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve essere familiare con i contenuti del corso di Analisi Matematica. L'insegnamento non prevede propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere i principali concetti di teoria dei grafi. Essere in grado di risolvere elementari problemi di conteggio su strutture discrete. Conoscere le nozioni di base del Calcolo delle Probabilità, nel caso discreto. Possedere una conoscenza operativa delle leggi limite classiche: legge dei grandi numeri e del teorema limite centrale.
Modalita' di esame: Prova scritta a libro chiuso a fine corso: 100%. La prova scritta consiste di domande teoriche (a risposta chiusa o aperta) e di esercizi.
Criteri di valutazione: L'esame contiene esercizi e domande di teoria volte a valutare il livello di apprendimento e di elaborazione personale dei concetti illustrati durante il corso.
Contenuti: - Teoria dei grafi: introduzione ai grafi, isomorfismi tra grafi, grafi planari, cicli euleriani e circuiti hamiltoniani, alberi.

- Enumerazione: permutazioni e combinazioni semplici, permutazioni e combinazioni con ripetizione, distribuzioni, identità binomiali e triangolo di Pascal Tartaglia, relazioni di ricorrenza.

- Probabilità: spazi di probabilità discreti, probabilità condizionata, formule delle probabilità totale e di Bayes, variabili aleatorie discrete e continue, valore atteso e varianza, v.a. notevoli: Bernoulli, binomiale, geometrica, Poisson, uniforme, esponenziale, normale. Disuguaglianza di Markov e di Chebyshev, legge dei grandi numeri, teorema del limite centrale e approssimazione normale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: L'insegnamento prevede lezioni frontali, esercizi per casa e successiva discussione in aula degli stessi.
Testi di riferimento:
  • Alan Tucker, Applied Combinatorics. --: Wiley and Sons, 2007. Cerca nel catalogo
  • Ross, S., Calcolo delle Probabilità (2^a edizione). --: Apogeo, 2008. Cerca nel catalogo