Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA
LE12102892, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE
LE0598, ordinamento 2012/13, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDIAEVAL PHILOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.maldura.unipd.it/DISLL/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RINO MODONUTTI L-FIL-LET/08

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE18102892 FILOLOGIA MEDIEVALE E UMANISTICA RINO MODONUTTI LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Filologia, linguistica e letteratura L-FIL-LET/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2014
Fine attività didattiche 24/01/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 1819 - Modonutti 01/10/2018 30/11/2019 MODONUTTI RINO (Presidente)
CAPPI DAVIDE (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
9 1819 - Marrone 01/10/2018 30/11/2019 MARRONE DANIELA (Presidente)
MODONUTTI RINO (Membro Effettivo)
CAPPI DAVIDE (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
7 1415 - Modonutti 01/10/2014 30/11/2015 MODONUTTI RINO (Presidente)
GIANOLA GIOVANNA MARIA (Membro Effettivo)
GOLDIN DANIELA (Supplente)
5 1314 - Gianola 01/10/2013 30/11/2014 GIANOLA GIOVANNA MARIA (Presidente)
GOLDIN DANIELA (Membro Effettivo)
4 1516 - Modonutti 01/10/2015 30/11/2016 MODONUTTI RINO (Presidente)
CAPPI DAVIDE (Supplente)
GIANOLA GIOVANNA MARIA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
2 1718 - Marrone 01/10/2017 30/11/2018 MARRONE DANIELA (Presidente)
MODONUTTI RINO (Membro Effettivo)
CAPPI DAVIDE (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
1 1617 - Modonutti 01/10/2016 30/11/2017 MODONUTTI RINO (Presidente)
CAPPI DAVIDE (Supplente)
GIANOLA GIOVANNA MARIA (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: IL CORSO PUO' ESSERE SEGUITO CON PROFITTO SOLO DA CHI POSSIEDA CONOSCENZE DI BASE DI LINGUA E LETTERATURA LATINE.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’insegnamento si propone di far acquisire agli studenti le nozioni di base, terminologiche e tecniche, della critica testuale applicata a opere latine composte durante il Medioevo e l’Umanesimo. Intende inoltre offrire conoscenze di carattere generale sulla storia della tradizione dei classici nei secoli medievali e nell'età umanistica.
Modalita' di esame: Colloquio orale che verterà sul contenuto dei testi di riferimento indicati e su letture e spiegazioni svolti durante le lezioni.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Nel suo saggio “Storia della tradizione e critica del testo” Giorgio Pasquali ha diffusamente dimostrato la stretta correlazione tra l’edizione critica di un’opera e la storia della sua tradizione, elemento essenziale per la ricostruzione ecdotica. Il corso affiancherà quindi alla riflessione sui pricipi e sulla metodologia della critica testuale, con particolare interesse alle questioni specifiche poste dall’edizione dei testi medio-latini e umanistici, l’analisi e la disamina della storia della tradizione di alcuni testi antichi nel Medioevo e nell’Umanesimo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Nella prima parte del corso si affronteranno i problemi centrali della critica testuale in relazione ai testi medio-latini, sia dal punto di vista teorico, sia attraverso l’esame di alcuni casi esemplari. Nella seconda parte, la lettura integrale del XXIV libro delle “Familiari” di Francesco Petrarca, che raccoglie le lettere indirizzate ad alcuni autori antichi, consentirà di analizzare la tipologia e i problemi della trasmissione dei testi di autori antichi dalla tarda antichità all’Umanesimo. L’analisi delle epistole petrarchesche sarà a questo scopo affiancata dalla lettura di altri testi di autori medievali e umanistici (Lupo di Ferrières, Giovanni Boccaccio, Lorenzo Valla, Angelo Poliziano ed altri).

PER COME ARTICOLATO IL CORSO RICHIEDE UNA FREQUENZA COSTANTE E REGOLARE.
COLORO CHE, PER VALIDI MOTIVI, NON FOSSERO IN GRADO DI FREQUENTARE LE LEZIONI SONO TENUTI A CONTATTARE CON ADEGUATO ANTICIPO IL DOCENTE CON IL QUALE CONCORDARE UN PROGRAMMA MIRATO.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il corso si svolgerà prevalentemente attraverso l’esame di singoli finalizzati a chiarire e ad approfondire i contenuti dei manuali indicati e si articolerà attraverso la lettura di testi e l’analisi di manoscritti e di edizioni critiche moderne. I materiali verranno forniti durante le lezioni.
Testi di riferimento:
  • Paolo Chiesa, Elementi di critica testuale (seconda edizione). Bologna: Pàtron, 2012. Cerca nel catalogo
  • L.D. Reynolds - N.G. Wilson, Copisti e filologi. La tradizione dei classici dall’antichità ai tempi moderni (terza edizione riveduta e ampliata). Roma-Padova: Antenore, 2000. QUESTE PARTI: Premessa (p. IX-XV), Cap. I (p. 1-42), Cap. III (p. 81-127) - Cap. IV (p. 129-174), Note alle tavole (p. 251-255). Cerca nel catalogo
  • G. Cappelli, L’umanesimo italiano da Petrarca a Valla. Roma: Carocci, 2010. QUESTE PARTI: Introduzione, Cap. I (p. 31-54), Cap. II (p.55-106), Cap. IV (p.125-138), Cap. VI (p.163-225), Cap. IX (p.277-304), Cap. XI (p.337-380) Cerca nel catalogo
  • Marco Ariani, Francesco Petrarca, in Storia della letteratura italiana, diretta da E. Malato, vol. II, Il Trecento, pp. 601-726. Roma: Salerno, 1995. LIMITATAMENTE ALLE PAGINE: 601-632, 640-672, 715-721. Cerca nel catalogo
  • F. Petrarca, Le Familiari, edizione critica per cura di V. Rossi e U. Bosco. Firenze 1933-1942: Sansoni, --. E' questa l'edizione di riferimento. IL TESTO DELLE LETTERE ANALIZZATE SARA' FORNITO DURANTE LE LEZIONI (con traduzione di supporto). Cerca nel catalogo
  • F. Petrarca, Rerum memorandarum libri. Firenze: Le Lettere, 2014. ALCUNI PASSI SCELTI CHE SARANNO FORNITI DURANTE LE LEZIONI. Cerca nel catalogo