Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
LE16108160, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE
LE0598, ordinamento 2012/13, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE MODERNE [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF CONTEMPORARY ART
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GUIDO BARTORELLI L-ART/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE22108160 STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA GUIDO BARTORELLI LE0606

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-ART/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 28/09/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 2016/2019 01/12/2018 30/11/2019 STEVANIN FEDERICA (Presidente)
BIANCHI GIOVANNI (Membro Effettivo)
BARTORELLI GUIDO (Supplente)
8 2016/2018 01/10/2017 30/11/2018 STEVANIN FEDERICA (Presidente)
BIANCHI GIOVANNI (Membro Effettivo)
BARTORELLI GUIDO (Supplente)
7 2014/17 01/10/2016 30/11/2017 BARTORELLI GUIDO (Presidente)
BALDINI ELISA (Membro Effettivo)
DAL CANTON GIUSEPPINA (Membro Effettivo)
STEVANIN FEDERICA (Membro Effettivo)
VIRELLI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
BIANCHI GIOVANNI (Supplente)
6 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 STEVANIN FEDERICA (Presidente)
BIANCHI GIOVANNI (Membro Effettivo)
BARTORELLI GUIDO (Supplente)
4 2014/16 01/10/2015 30/11/2016 BARTORELLI GUIDO (Presidente)
BALDINI ELISA (Membro Effettivo)
DAL CANTON GIUSEPPINA (Membro Effettivo)
STEVANIN FEDERICA (Membro Effettivo)
VIRELLI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
BIANCHI GIOVANNI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesto nessun prerequisito particolare.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente è chiamato ad acquisire una conoscenza generale delle vicende artistiche nell’età contemporanea, dalle rivoluzioni stilistiche e tematiche di fine Settecento all'Informale del secondo dopoguerra. Una conoscenza approfondita sarà incentrata in particolare sulle avanguardie precedenti la prima guerra mondiale, quando i linguaggi e il concetto di arte sono stati drasticamente riformulati, e sono state gettate le basi per le ricerche successive. In questo modo lo studente acquisirà un'abilità specifica e indispensabile nel leggere le espressioni dell'arte e della cultura contemporanee, anche le più recenti. L’esame dell’evoluzione degli stili, nell’avvicendarsi di artisti e movimenti, sarà inquadrato nel contesto storico e nei rapporti con gli altri settori culturali: dalla tecnologia alla filosofia, dalla scienza alla letteratura, dal teatro al cinema.
Modalita' di esame: L'esame è orale. Il primo argomento è a scelta dello studente, che deve dimostrare di sapere sintetizzare un argomento (un'opera, un autore, una corrente, una tematica...) in un'esposizione di 5-7 minuti. Dopodiché il docente chiederà un paio di argomenti per ogni libro in programma. In genere le domande partiranno dalle immagini delle opere.

In alternativa, SOLO PER I FREQUENTANTI, è possibile (non obbligatorio) sostituire l'esame orale con due prove scritte, la prima in itinere, a metà del corso, la seconda immediatamente successiva alla fine delle lezioni. Modalità: proiezione di immagini di opere, delle quali lo studente indicherà: autore; datazione (approssimativa); descrizione (tecnica, soggetto, riferimenti culturali…). Lo studente frequentante che avrà sostenuto positivamente i due scritti si iscriverà all'appello solo per registrare, oppure, nel caso voglia tentare di alzare il voto, discuterà all'orale un argomento a scelta.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Studio degli sviluppi artistici dal Neoclassicismo all'Informale attraverso l’esame dell’opera dei principali protagonisti. Un approfondimento specifico sarà dedicato alla teorizzazione e alla sperimentazione della messa in movimento dell'immagine da parte delle avanguardie. In particolare si tratteranno gli scritti di Ricciotto Canudo e l'opera di Wassily Kandinsky e Marcel Duchamp.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali saranno sempre accompagnate dalla videoproiezione di immagini e filmati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: È obbligatoria la consultazione di cataloghi e repertori iconografici (anche online) relativi agli artisti studiati. Il programma è il medesimo per i frequentanti e i non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • RENATO BARILLI, L’alba del contemporaneo. Milano: Feltrinelli, --. Cerca nel catalogo
  • RENATO BARILLI, L’arte contemporanea. Da Cézanne alle ultime tendenze. Milano: Feltrinelli, --. Cerca nel catalogo
  • PIERLUIGI DE VECCHI, ELDA CERCHIARI, L'arte nel tempo, vol. III, tomi A e B. Milano: Bompiani, --. Vanno bene anche altri manuali scolastici in cui la trattazione delle vicende artistiche dal Neoclassicismo alle ultime tendenze sia parimenti estesa Cerca nel catalogo
  • GUIDO BARTORELLI, Studi sull'immagine in movimento. Dalle avanguardie a YouTube. Padova: Cleup, 2015. Vanno preparati l'Introduzione e i primi tre capitoli relativi a Canudo, Kandinsky e Duchamp (pp. 1-91) Cerca nel catalogo
  • RENATO BARILLI, Scienza della cultura e fenomenologia degli stili. Bolonia: Bononia University Press, --. Testo non obbligatorio ma consigliato in quanto utile a livello metodologico Cerca nel catalogo