Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
FILOSOFIA TEORETICA
LEL1005560, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL PHILOSOPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO MARIA NUNZIANTE M-FIL/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEL1005560 FILOSOFIA TEORETICA ANTONIO MARIA NUNZIANTE LE0599

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline filosofiche M-FIL/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 commissioni a.a.2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
6 FILOSOFIA TEORETICA 2017 01/10/2017 30/11/2018 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
5 FILOSOFIA TEORETICA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
GAIANI ALBERTO (Supplente)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
4 FILOSOFIA TEORETICA 2014/2015 01/10/2015 30/11/2016 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
BORDIGNON MICHELA (Supplente)
GAIANI ALBERTO (Supplente)
3 FILOSOFIA TEORETICA 2014/2015 01/10/2014 30/09/2015 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
BORDIGNON MICHELA (Supplente)
GAIANI ALBERTO (Supplente)
2 FILOSOFIA TEORETICA 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
BORDIGNON MICHELA (Supplente)
GAIANI ALBERTO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' fortemente consigliato, sebbene non obbligatorio, aver già sostenuto l'esame di base dello stesso insegnamento (Filosofia teoretica - prof. Illetterati).
Si consiglia altrettanto di frequentare il corso avendo già sostenuto alcuni degli esami di base contenuti nel piano didattico, ovvero avendo già acquisito alcune conoscenze, sia pure generali, di storia della filosofia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo ultimo del corso è quello di lavorare sulla formazione di una adeguata metodologia di ricerca filosofica.
Insegnare come si effettua una ricerca bibliografica; fornire esempi di analisi testuale; imparare a costruire argomenti filosofici; sviluppare una sensibilità al contesto storico; mantenere una finestra aperta sul mondo dei dibattiti contemporanei: questi sono gli obiettivi formativi specifici che il corso si propone di conseguire.
Modalita' di esame: L'esame consisterà in un colloquio orale in cui si verificherà la preparazione dello studente secondo i critieri di valutazione indicati al punto successivo.
Criteri di valutazione: La finalità dell'esame consiste nel verificare le seguenti capacità dello studente:

I- costruzione di argomenti filosofici;
II- analisi filologica dei testi;
III- contestualizzazione storica.
Contenuti: Il corso sarà dedicato all'analisi di alcuni concetti della filosofia di G.W. Leibniz.
Nello specifico, si indagheranno i concetti di:
1- individuo;
2- forza;
3- azione;
4- mondo;
5- conoscenza;
6- organismo
Nelle ultime ore di lezione verranno inoltre condotte delle esercitazioni di lettura filosofica, analizzando degli specifici testi leibniziani.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Verrà fornita una prima introduzione di base riguardante non solo Leibniz, ma alcuni caratteri storico-filosofici generali della sua epoca.
Il corso sarà poi suddiviso in diversi piccoli moduli, ciascuno dei quali dedicato all'approfondimento di uno specifico concetto.
Nelle ultime settimane si condurrà un'esercitazione di lettura filosofica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per quanto riguarda le opere di Leibniz, il programma d'esame prevede la lettura dei primi due libri dei Nuovi Saggi sull'intelletto umano (obbligatorio per tutti. Vedi bibliografia - punto 1), più uno a scelta dei titoli (2) o (3), ovvero un'opera a scelta tra Il Discorso di metafisica (2) e la Monadologia (3).

Per quanto riguarda la lettura secondaria, il programma d'esame prevede la lettura a scelta di almeno 4 tra gli articoli indicati in bibliografia (quindi, sono da ritenersi obbligatori 4 articoli su 6).

Una dispensa verrà fornita dal docente alla fine del corso.
Testi di riferimento:
  • G.W. Leibniz, Nuovi Saggi sull'intelletto umano. --: Lampi di Stampa oppure Bompiani oppure UTET, --. Obbligatoria è soltanto la lettura dei primi due libri (I e II). Va bene una qualsiasi edizione del testo, purché integrale. Cerca nel catalogo
  • G.W. Leibniz, Discorso di metafisica. --: UTET, --. Va bene una qualsiasi edizione del testo, purché integrale. Cerca nel catalogo
  • G.W. Leibniz, Monadologia. --: UTET, --. Va bene una qualsiasi edizione del testo, purché integrale. Cerca nel catalogo
  • Michel Fichant, La costituzione del concetto di monade. --: Rubbettino, 2005. Il testo è contenuto in "Monadi e Monadologie. Il mondo degli individui tra Bruno, Leibniz e Husserl", pp. 59-81 [disponibile in biblioteca] Cerca nel catalogo
  • Francesco Piro, "Species Infima". Definibilità e indefinibilità dell'individuo. --: Rubbettino, 2005. Il testo è contenuto in "Monadi e Monadologie. Il mondo degli individui tra Bruno, Leibniz e Husserl", pp. 83-113 [disponibile in biblioteca] Cerca nel catalogo
  • Gabriele Tomasi, Punti di vista, soggettività dell'esperienza e particolarità delle menti in Leibniz. --: Rubbettino, 2005. Il testo è contenuto in "Monadi e Monadologie. Il mondo degli individui tra Bruno, Leibniz e Husserl", pp. 171-198 [disponibile in biblioteca] Cerca nel catalogo
  • Clotilde Calabi, Spiegazione e riduzione: Leibniz e i filosofi della mente. --: Carocci Editore, 2005. Il testo si trova in "Linguaggio, mente, conoscenza. Intorno a Leibniz", pp. 193-214 [disponibile in biblioteca] Cerca nel catalogo
  • Antonio Nunziante, Funzioni e teleologia in G.W. Leibniz. --: "Verifiche" 38 (1-4), pp. 25-53, 2009. Articolo disponibile su Padua Research Cerca nel catalogo
  • Antonio Nunziante, Sulla struttura "a specchio" della mente in Leibniz. Tra solipsisimo, individuazione e concezione organica della materia.. --: --, 2010. "Rivista di Filosofia", vol. 101/2, pp. 243-268 Cerca nel catalogo
  • Antonio Nunziante, Dispensa. --: --, --. Alla fine delle lezioni una dispensa verrà caricata sulla piattaforma moodle del corso.