Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
LETTERATURA SERBA E CROATA 3
LEM0013332, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SERBO-CROATIAN LITERATURE 3
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DOROTA GIL

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE07104523 LETTERATURA SERBA E CROATA 1 DOROTA GIL IF0312
LE07104523 LETTERATURA SERBA E CROATA 1 DOROTA GIL LE0603
LE03104524 LETTERATURA SERBA E CROATA 2 DOROTA GIL IF0312
LE03104524 LETTERATURA SERBA E CROATA 2 DOROTA GIL LE0603
LE03120676 LETTERATURA SERBO-CROATA DOROTA GIL LE0611
LE03120676 LETTERATURA SERBO-CROATA DOROTA GIL LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Letterature straniere L-LIN/21 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 11/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 1415 01/10/2014 30/11/2015 ZANI SOFIA (Presidente)
FIN MONICA (Membro Effettivo)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Supplente)
4 1516 01/10/2015 30/11/2016 GIL DOROTA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
FIN MONICA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
3 1617 01/10/2016 30/11/2017 FIN MONICA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 FIN MONICA (Presidente)
STEENWIJK JOHANNES JACOBUS (Membro Effettivo)
BENACCHIO ROSANNA (Supplente)
PIACENTINI MARCELLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di offrire allo studente informazioni sia di carattere generale che specifico sui popoli e sulle culture dei Balcani di lingua croata, serba e bosniaca. Per raggiungere tale obiettivo ci serviremo in primo luogo della letteratura e della storia, senza trascurare l'attualità, con l'ausilio di altre discipline quali il folklore, le tradizioni popolari e le arti visive.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: L’esame consiste in una discussione sui temi trattati durante le lezioni e sui testi letti ed analizzati in classe.
Contenuti: Periodo A

La prima parte del corso, intitolata “Momenti salienti della storia culturale serba e croata”, sarà dedicata allo studio dei fenomeni principali delle culture serba, croata e bosniaca, con particolare attenzione alla questione della periodizzazione, al fine di chiarire le ragioni del divario cronologico che separa le principali fasi delle tradizioni letterarie in esame da quelle europeo-occidentali.
Partendo da concetti fondamentali, quali la presenza di tre “tipi” di Slavia (Latina [romana, occidentale, cattolica e protestante], Ortodossa [bizantino-slava, orientale] e Islamica [slavi turcizzati]), tre tipi di cultura e diverse linee di demarcazione (Est-Ovest, Nord-Sud) nello spazio balcanico, verranno illustrate le vie di sviluppo e i principali movimenti della cultura e letteratura postbizantina, conservata e tramandata in Serbia, e di quella latino-romana (mediterranea e mitteleuropea), tramandata invece in Croazia.


Periodo B

Il corso presenterà il XIX secolo come epoca di “nuovo inizio” nella cultura e letteratura dei popoli slavi. In particolare, presso i serbi e i croati l’inizio dell’epoca moderna portò ad una reinterpretazione dei canoni culturali tradizionali, codificatesi sotto l’influenza diretta di nuovi concetti filosofico-ideologici (di integrazione e disintegrazione).
Le opere dei principali autori serbi e croati del Romanticismo (Lj. Gaj, S. Vraz, V. Karadžić, P.II P. Njegoš) e del Realismo (A. Šenoa, A. Kovačić, L. Lazarević, A. Sremac) verranno quindi analizzate in relazione al contesto culturale e all’influenza esercitata dalle letterature di altri paesi slavi (Polonia e Russia) ed europeo-occidentali.


Periodo C

"Koncepti identiteta i razvoj nacionalne ideje u hrvatskoj i srpskoj književnosti (od srednjeg veka do danas)"

La terza parte del corso si propone di ricostruire lo sviluppo dell’idea nazionale e dei modelli identitari presso i serbi e i croati, attraverso la lettura delle opere di alcuni fra i più importanti autori dell’epoca antica, moderna e contemporanea. L’analisi comparata dello sviluppo della coscienza nazionale secondo due diversi modelli culturali (post-bizantino e latino) durante la prima fase della storia letteraria (fino al XVIII secolo), permetterà di mettere in luce le differenze fondamentali nel processo di formazione delle idee nazionali presso i serbi e i croati. Le opere letterarie delle epoche più tarde, invece, costituiscono una testimonianza dello sviluppo della coscienza nazionale e dell’affermarsi di concetti nazionali concreti, sia di tipo „integrazionistico”, che di tipo “disgregazionista” e nazionalistico.

Nel periodo C le lezioni saranno tenute in lingua serba (in parte in lingua russa e italiana), mentre le opere analizzate verranno lette in lingua originale.


I moduli sopra descritti sono destinati rispettivamente:

Periodo A: I, II, III anno LTLCM e LTMZL
Periodo B: I, II, III anno LTLCM e LTMZL
Periodo C: III anno LTLCM
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia pubblicata in rete è da intendersi come generale.
Ulteriori indicazioni per i diversi periodi verranno comunicate dalla docente all’inizio delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • Cronia, Arturo, Storia della letteratura serbo-croata. Milano: --, 1963. Cerca nel catalogo
  • Meriggi, Bruno, Le letterature della Jugoslavia. Milano: --, 1970. Cerca nel catalogo
  • Jelčić, Dubravko, Storia della letteratura croata. Milano: --, 2005. Cerca nel catalogo
  • Mitrović, Bojan e Marija Mitrović, Storia della cultura e della letteratura serba. Lecce: --, 2015. Cerca nel catalogo
  • Garzaniti, Marcello, Slavia latina e Slavia ortodossa. Per un'interpretazione della civiltà slava nell'Europa medievale. --: --, --. Studi Slavistici IV (2007), s. 29-64; <http://www.fupress.net/index.php/ss/article/view/2122/8789> Cerca nel catalogo
  • Graciotti, Sante (a cura di), Barocco in Italia e nei paesi slavi del sud. Firenze: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Trogrančić, Franjo, Letteratura medioevale degli slavi meridionali: dalle origini al 15. secolo. Roma: --, 1950. Cerca nel catalogo
  • Deretić, Jovan, Istorija srpske književnosti. Beograd: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Šicel, Miroslav, Pregled novije hrvatske književnosti. Zagreb: --, 1979. Cerca nel catalogo
  • Gombač, Boris, Atlante storico dell’Adriatico orientale. Pontedera: --, 2007. Cerca nel catalogo
  • Ćirković, Sima, I Serbi nel medioevo. Milano: --, 1992. Cerca nel catalogo
  • Vaccaro, Luciano (a cura di), Storia religiosa di Serbia e Bulgaria. Milano: --, 2008. Cerca nel catalogo
  • Badurina, Natka (a cura di), Hrvatska/Italija: stoljetne veze : povijest, književnost, likovne umjetnosti. Zagreb: --, 1997. Cerca nel catalogo
  • Saronne-Alberti, Chi sono gli Slavi?. Bologna: --, 2002. Cerca nel catalogo
  • Pirjevec, Jože, Serbi Croati e Sloveni. Bologna: --, 1995. Cerca nel catalogo
  • Dogo, Marco e Jože Pirjevec (a cura di), Vuk Stefanović Karadžić: la Serbia e l’Europa.. Trieste: --, 1990. Cerca nel catalogo
  • Castellan, Georges, Storia dei Balcani. Lecce: --, 1999. Cerca nel catalogo
  • Pavlowitch, Stevan K., Serbia: la storia al di là del nome. Trieste: --, 2010. Cerca nel catalogo
  • Ivetić, Egidio, Jugoslavia sognata. Lo jugoslavismo delle origini. Milano: --, 2012. Cerca nel catalogo
  • Rapacka, Joanna, Leksikon hrvatskih tradicija. Zagreb: --, 2002. Cerca nel catalogo
  • Cronia, Arturo, Le più belle pagine della letteratura serbo-croata. Milano: --, 1963. Cerca nel catalogo
  • Crnković, Z. e V. Tomić (a cura di), Scrittori jugoslavi. Fiume: --, 1956. Cerca nel catalogo
  • Obradović, Dositej, Vita e avventure. Lecce: --, 2007. Cerca nel catalogo
  • Njegoš, Petar Petrović, Il serto della Montagna. Padova: --, 1960. o altra edizione Cerca nel catalogo
  • Mažuranić, Matija, Sguardo in Bosnia. Lecce: --, 2003. Cerca nel catalogo
  • Nenadović, Ljubomir, Lettere dall'Italia. Roma: --, 1958. Cerca nel catalogo
  • Šenoa, August, La grande rivolta. Fiume: --, 1954. Cerca nel catalogo
  • Kovačić, Ante, Nell'archivio. Torino: --, 1983. Cerca nel catalogo
  • Leskovar, Janko, Castelli in rovina. Milano: --, 2005. Cerca nel catalogo
  • Andrić, Ivo, Il ponte sulla Drina. Milano: --, 2001. o altra edizione Cerca nel catalogo
  • Crnjanski, Miloš, Migrazioni. Milano: --, 1992. Volume I o II, a scelta Cerca nel catalogo