Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
Insegnamento
LINGUA TEDESCA 3
LEM0014809, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E CULTURE MODERNE
LE0603, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GERMAN LANGUAGE 3
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICA MASIERO L-LIN/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e traduzioni L-LIN/14 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 42 183.0

Calendario
Inizio attività didattiche 28/09/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1415 01/10/2014 30/11/2015 MASIERO FEDERICA (Presidente)
RISPOLI MARCO (Membro Effettivo)
MALAGOLI ROBERTA (Supplente)
MARX SONIA (Supplente)
2 1516 01/10/2015 30/11/2016 MASIERO FEDERICA (Presidente)
RISPOLI MARCO (Membro Effettivo)
MALAGOLI ROBERTA (Supplente)
MARX SONIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento di Lingua tedesca 3 richiede il superamento propedeutico di Lingua tedesca 2. Si richiede di conseguenza l'acquisizione di un buon livello B2.1 di conoscenza della lingua tedesca.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine dell'insegnamento gli studenti avranno acquisito una buona conoscenza delle principali caratteristiche della frase secondaria tedesca. Saranno in grado inoltre di produrre testi scritti e di tradurre testi letterari di una certa complessità dall'italiano al tedesco. Nel complesso si attende il raggiungimento di un buon livello B2.2.
Modalita' di esame: L'esame di Lingua tedesca 3 è costituito da una parte scritta e da una parte orale.
La parte scritta consta di una prova di traduzione dall'italiano al tedesco e di una prova di composizione. La prova di traduzione dura tre ore, la prova di composizione quattro. Per entrambe le prove è concesso l'uso di dizionari monolingue e bilingue. Alla parte scritta gli studenti si preparano frequentando con assiduità le ore di didattica assistita della dott.ssa Mansen che si tengono durante entrambi i semestri.
La parte orale consta a sua volta di due prove, una da svolgere con la docente del corso, che verte pertanto sul programma trattato durante il corso istituzionale, e una da svolgere con la dott.ssa Mansen, che verte invece sul programma trattato nelle ore di didattica assistita.
Si è ammessi alle due prove della parte orale solo dopo aver superato entrambe le prove della parte scritta. Le due prove della parte orale sono da svolgersi entrambe in un unico appello di una stessa sessione.
Criteri di valutazione: L'esame di lingua valuta varie abilità linguistiche (tra comprensione scritta/orale e espressione scritta/orale), con riferimento ai parametri elaborati dal "Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue" (2001). Verifica il raggiungimento del livello B2.2 di conoscenza della lingua tedesca. L'acquisizione delle conoscenze e competenze in programma viene verificata mediante le due prove scritte e le due prove orali sopra descritte.
Ciascuna delle due parti (scritta e orale) è considerata superata se ciascuna delle prove previste viene valutata con esito uguale o superiore a 18/30.
Il voto finale risulta dalla media ponderata delle valutazioni intermedie ottenute nelle suddette prove. Le valutazioni intermedie delle due prove della parte scritta vengono rese note al candidato tramite UNIWEB. Solo il voto finale dà luogo a registrazione sul libretto elettronico. Dall'appello estivo 2015, per completare la verbalizzazione, è necessario che lo studente torni sul suo libretto on-line entro dieci giorni dalla prova, per indicare se accetta o rifiuta i voto. Il voto delle prove parziali scritte rimane valido un anno solare, fino al termine della sessione corrispondente dell'anno successivo.
L'acquisizione e la registrazione del voto finale di un esame di lingua sono conditio sine qua non (fa fede il libretto on-line) per accedere all'esame di livello superiore in una sessione successiva.
Contenuti: Il corso istituzionale (I semestre - prof. Masiero) propone un approfondimento dell'analisi della frase secondaria tedesca. Oltre agli aspetti sintattici più rilevanti (posizione del verbo coniugato e topologia all'interno del periodo) verranno presi in considerazione anche aspetti semantici e aspetti contrastivi italiano-tedesco.

La didattica assistita (I e II semestre - dott.ssa Mansen) mira al consolidamento e all'affinamento delle capacità traduttive di testi letterari oltre che all'approfondimento di particolari temi grammaticali. Si eserciterà inoltre la capacità di sintesi e di produzione di testi scritti. Il materiale didattico specifico verrà distribuito durante le lezioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Per il corso istituzionale le esposizioni ex-cattedra saranno completate con interazioni collettive in aula ed esercitazioni individuali corrette e commentate durante le lezioni.

Per le ore di didattica assistita sono previste sia esercitazioni collettive in aula che esercitazioni individuali corrette e commentate durante le lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Buona parte dei materiali di studio verranno forniti durante le ore di lezioni e le ore di didattica assistita. Si raccomanda pertanto una frequenza assidua.
Testi di riferimento:
  • Alessandra Tomaselli, Introduzione alla sintassi del tedesco. Bari:: Edizioni B. A. Graphis, 2003. nelle parti indicate dalla docente Cerca nel catalogo
  • Karin Pittner /Judith Berman, Deutsche Syntax. Tuebingen: Narr Verlag, 2008. nelle parti indicate dalla docente Cerca nel catalogo