Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DEL LAVORO (AVANZATO)
GIM0018866, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR LAW (ADVANCED)
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO TREMOLADA IUS/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
GIO2045849 DIRITTO DEL LAVORO (AVANZATO) (MOD. A) MARCO TREMOLADA GI0269

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 22/09/2014
Fine attività didattiche 20/12/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
16 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 TOPO ADRIANA (Presidente)
BERTOCCO SILVIA (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Membro Effettivo)
CANGEMI VINCENZO (Supplente)
DE MOZZI BARBARA (Supplente)
15 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 PASQUALETTO ELENA (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
TREMOLADA MARCO (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Supplente)
DE LUCA GIULIO (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
14 A.A. 2017/18 sede di Padova 23/01/2018 30/09/2018 PASQUALETTO ELENA (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
TREMOLADA MARCO (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Supplente)
DE LUCA GIULIO (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
13 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 22/01/2018 PASQUALETTO ELENA (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
TREMOLADA MARCO (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
12 A.A. 2016/17 sede di Padova 04/05/2017 30/09/2017 TREMOLADA MARCO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
RAMPAZZO ANGELA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
11 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 03/05/2017 TREMOLADA MARCO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
RAMPAZZO ANGELA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
9 A.A. 2015/16 sede di Padova 01/10/2015 30/09/2016 TREMOLADA MARCO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Supplente)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
RAMPAZZO ANGELA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)
6 A.A. 2014/15 sede di Padova 01/10/2014 30/09/2015 TREMOLADA MARCO (Presidente)
DE MOZZI BARBARA (Membro Effettivo)
PASQUALETTO ELENA (Membro Effettivo)
CORSO IRENE (Supplente)
PISTORE GIOVANNA (Supplente)
RAMPAZZO ANGELA (Supplente)
SALVALAIO MANUELA (Supplente)

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto del lavoro.
Per seguire l'insegnamento con profitto lo studente deve possedere le nozioni fondamentali di Diritto del lavoro e altresì di Diritto
privato, specialmente in tema di obbligazioni e contratti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza in un quadro sistematico degli istituti oggetto del programma e capacità di utilizzarla nell'impostazione e soluzione dei problemi applicativi posti dalla pratica.
Modalita' di esame: L'esame, orale, può essere sostenuto secondo due modalità: a) possono essere contestualmente sostenute le prove relative ai due moduli A e B, con registrazione del voto risultante dalla media dei voti sufficienti relativi alle due prove; b) la prova relativa ad un modulo può essere sostenuuta in appello diverso da quello in cui è stata sostenuta la prova relativa all'altro modulo, fermo restando che la registrazione dell'esame può essere effettuata solo nel momento del compimento della seconda prova, che dovrà avvenire entro un anno solare dalla data di superamento della prima.
Criteri di valutazione: La prova d'esame sarà valutata in base ai seguenti criteri: conoscenza delle nozioni fondamentali della materia; capacità di collegare le nozioni; precisione ed appropriatezza dell'esposizione; attitudine a individuare le regole applicabili a un caso concreto.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: a) a -1 Inquadramento sistematico della disciplina dei licenziamenti individuali: il recesso in generale; il regime del licenziamento nel codice civile; la regola di giustificazione necessaria; i divieti di licenziamento; l’intimazione del licenziamento;la tipologia delle tutele in caso di illegittimità del licenziamento
a-2 Le norme in tema di licenziamento introdotte dalla legge n. 92/2012:i quattro regimi sanzionatori del licenziamento illegittimo fra tutela reale rivisitata e nuova tutela indennitaria; i licenziamenti nulli; il licenziamento per giustificato motivo soggettivo o per giusta causa; il licenziamento per giustificato motivo oggettivo;i licenziamenti inefficaci;la procedura preventiva di conciliazione; l’impugnazione del licenziamento; la motivazione e la decorrenza degli effetti del licenziamento individuale; la revoca del licenziamento
b Somministrazione di lavoro; distacco; il rapporto di lavoro nell’appalto e nel subappalto.

N.B.
Anche per gli studenti iscritti al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza è propedeutico l'esame di Diritto del lavoro. Il programma ha ad oggetto solo la materia dei licenziamenti (lett. a), posto che l’esame vale 6 cfu. Per gli studenti frequentanti sono previste specificazioni del programma in relazione agli argomenti trattati a lezione. Gli studenti fuori corso per i quali valgono i programmi degli anni precedenti relativi a Diritto del lavoro II o a Diritto del lavoro avanzato (6 cfu)dovranno aggiornare tali programmi con le modifiche della disciplina dei licenziamenti introdotte dalla legge n. 92/2012.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Sono previste lezioni frontali e sedute di discussione di casi.
Nelle lezioni frontali saranno esaminati i vari istituti mettendone in luce caratteristiche strutturali e funzionali in una prospettiva sistematica, sollecitando gli studenti ad intervenire e ad esprimere la loro opinione in relazioni ai profili problematici evidenziati.
Nelle sedute di discussione di casi sarà sviluppata la relativa analisi sulla base di una previa istruttoria affidata agli studenti in seguito alla presentazione del caso da parte del docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti frequentanti saranno disponibili slides degli argomenti trattati a lezione e sono previste particolari esenzioni dalla preparazione sui testi adottati.E'requisito essenziale per lo studio la consultazione diretta delle fonti normative aggiornate.
Quanto al programma sui licenziamenti individuali, lo studente potrà utilizzare, per la parte generale, il manuale impiegato per l'esame di diritto del lavoro e per la parte relativa alla legge 92/2012 il volume a cura di C. Cester "I licenziamenti dopo la legge n. 92/2012, Cedam, 2013,(capitoli:IV,V,VI,VII,IX,XI,XII,XIII,XIV).
Quanto alla seconda parte del programma si indica M.T. Carinci, Utilizzazione e acquisizione indiretta del lavoro: somministrazione e distacco, appalto e subappalto, trasferimento d'azienda e di ramo, Giappichelli(capitoli:I,II,III). L'impiego di testi diversi dovrà essere concordato col docente.
Testi di riferimento:
  • C.Cester (a cura di), I licenziamenti dopo la legge n. 92 del 2012. Padova: Cedam, 2013. Cerca nel catalogo
  • M.T. Carinci, Utilizzazione e acquisizione indiretta del lavoro: somministrazione e distacco, appalto e subappalto, trasferimento d'azienda e di ramo. Torino: Giappichelli, 2013. Cerca nel catalogo
  • L. Ciafardini, F. Del Giudice, F. Izzo (a cura di), Codice del lavoro. Napoli: Simone, --. ultima edizione Cerca nel catalogo