Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
INTERNATIONAL TRADE LAW
GIN1031906, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNATIONAL TRADE LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCO GIOVANNI LEITA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/13 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 09/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
SARZO MATTEO (Supplente)
6 A.A. 2017/18 sede di Padova 02/10/2017 30/09/2018 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Supplente)
SARZO MATTEO (Supplente)
5 A.A. 2016/17 sede di Padova 03/10/2016 30/09/2017 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Supplente)
SARZO MATTEO (Supplente)
4 A.A. 2015/16 sede di Padova 08/02/2016 30/09/2016 CORTESE BERNARDO (Presidente)
SARZO MATTEO (Membro Effettivo)
3 A.A. 2015/16 sede di Padova 08/02/2016 30/09/2016 CELLI JUNIOR UMBERTO (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Membro Effettivo)
SARZO MATTEO (Supplente)
2 A.A. 2014/15 sede di Padova 23/12/2014 30/09/2015 LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GATTINI ANDREA (Membro Effettivo)
BAREL BRUNO (Supplente)
CHIARETTO ELISA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto internazionale. Si richiedono nozioni di Diritto dell' Unione europea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di rappresentare e analizzare il regime giuridico internazionale del commercio di merci fra Stati (rectius: territori doganali). Conseguentemente, non si farà riferimento alla disciplina dei rapporti transnazionali fra privati, dal momento che questi aspetti del commercio internazionale ricadono sotto il diritto internazionale privato.
In primo luogo la trattazione sarà principalmente incentrata sullo sviluppo del sistema normativo oggetto di studio, a partire dall’Accordo generale sulle tariffe doganali e il commercio (GATT 1947) fino all’istituzione dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO, 1994) e del relativo sistema di accordi.
Successivamente, e in maniera più approfondita, il programma sarà orientato alla disamina e la valutazione degli obblighi risultanti dall’insieme delle norme menzionate. In questa parte si dedicherà una particolare attenzione alle norme e procedure per la risoluzione delle controversie e alle relative sanzioni economiche.
Il corso mira altresì a sviluppare la capacità degli studenti di apprendere la materia attraverso l’uso diretto e la discussione dei testi giuridici e dei casi rilevanti.
Modalita' di esame: Prova orale che potrà includere la discussione di un caso scelto e presentato dal Candidato.
Criteri di valutazione:
Contenuti: 1. Formazione ed evoluzione del GATT.
2. Il sistema risultante dall’Uruguay Round: aspetti generali.
3. L’istituzione del WTO: appartenenza, struttura, funzioni.
4. La protezione tariffaria: Il Trattamento della Nazione-Più-Favorita e le sue eccezioni.
5. Antidumping e diritti compensativi.
6. Restrizioni quantitative. Salvaguardie.
7. L’accesso al mercato. Il trattamento nazionale.
8. Le sovvenzioni.
9. Le eccezioni generali e le deroghe.
10. La risoluzione delle controversie: aspetti generali.
11. Il regime del DSU.
12. Compensazione, sospensione delle concessioni e sanzioni economiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli Studenti sono invitati a fare sempre riferimento agli strumenti giuridici di volta in volta rilevanti: in particolare al GATT, all’Accordo che istituisce l’OMC e al Memorandum sulle norme e procedure per la risoluzione delle controversie (DSU). Si prevedono riferimenti e commenti anche alle versioni in francese e in spagnolo (ugualmente ufficiali) dei testi.
Questi ed altri testi di riferimento sono reperibili nel sito della Scuola di Giurisprudenza, nella sezione “Materiali didattici – Leita”.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Petros C. MAVROIDIS, Trade in goods: the GATT and the other agreements regulating trade in goods, Oxford University Press, 2008. Second edition, 2012.

J.H.H. WEILER, S. CHO, I. FEICHTNER and A. AFILALO, The Law of the World Trade Organization Through the Cases. Teaching Materials, Last updated 2011/12:
http://www.jeanmonnetprogram.org/

Peter Van den BOSSCHE, Werner ZDOUC, The Law and Policy of the World Trade Organization, Cambridge University Press, 2013. Third Edition
Testi di riferimento: