Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO INTERNAZIONALE
GI03102006, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNATIONAL LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIANGELA GRAMOLA IUS/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Internazionalistico IUS/13 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 04/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
13 A.A. 2019/20 sede di Treviso 01/10/2019 30/09/2020 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
SARZO MATTEO (Supplente)
12 A.A. 2018/19 sede di Treviso 11/10/2018 30/09/2019 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
SARZO MATTEO (Supplente)
10 A.A. 2017/18 sede di Treviso 02/10/2017 30/09/2018 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Supplente)
SARZO MATTEO (Supplente)
8 A.A. 2016/17 sede di Treviso 03/10/2016 30/09/2017 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
LEITA FRANCESCO GIOVANNI (Supplente)
SARZO MATTEO (Supplente)
6 A.A. 2015/16 sede di Treviso 01/10/2015 30/09/2016 GRAMOLA MARIANGELA (Presidente)
BAREL BRUNO (Membro Effettivo)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
BOSCHIERO MARCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Sono propedeutici gli esami di Istituzioni di diritto pubblico e di Istituzioni di diritto privato 1.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Inquadrare il fenomeno del diritto internazionale come ordinamento giuridico che regola i rapporti fra soggetti internazionali, con particolare attenzione ai mezzi di produzione, accertamento ed esecuzione del diritto.
Approfondimento della tematica del diritto del commercio internazionale e dell'arbitrato internazionale.
Acquisizione delle nozioni fondamentali del diritto internazionale privato e processuale, onde consentire un primo inquadramento alla luce dell'ordinamento italiano e dell'Unione europea di problemi quali: l'ambito della giurisdizione, la legge applicabile, il riconoscimento di sentenze e atti stranieri relativi a rapporti transnazionali tra privati di natura personale e commerciale.
Modalita' di esame: Orale
Criteri di valutazione: Grado di conoscenza dei temi oggetto del corso, capacità di esposizione ragionata e critica, dunque non solo mnemonica, dei predetti temi.
Contenuti: Soggetti e fonti normative del diritto internazionale, adattamento del diritto interno al diritto internazionale, responsabilità internazionale, principali fonti e norme del diritto del commercio internazionale, arbitrato internazionale tra Stati e tra Stati e individui.
Le fonti del diritto internazionale privato e processuale italiano.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni dialogate, anche attraverso l'esame di testi normativi e casi giurisprudenziali.
Lo studio deve partire dall'analisi dei testi normativi, rispetto ai quali i manuali costituiscono una spiegazione ragionata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti devono preparare l'esame sul testo del Conforti, con esclusione dei paragrafi sul diritto dell'Unione europea e l'adattamento del diritto interno a tale diritto, nonché sul testo consigliato per la parte di diritto internazionale privato.
Lo studio dei manuali deve essere accompagnato dalla consultazione di codici, sia di diritto internazionale pubblico, che privato.
Testi di riferimento:
  • Conforti, Diritto internazionale. Napoli: ESI, --. ultima edizione Cerca nel catalogo
  • B. Barel-S. Armellini, Manuale breve Diritto internazionale privato. Milano: Giuffré, --. Ultima edizione; solo i Capitoli I, II, III e IX Cerca nel catalogo