Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Insegnamento
RESTAURO E LABORATORIO
INO2045710, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
IN0533, ordinamento 2010/11, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RESTORATION AND LABORATORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2018-IN0533-000ZZ-2014-INO2045710-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA

Docenti
Responsabile MARIA ROSA VALLUZZI ICAR/19
Altri docenti FILIPPO LORENZONI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Teorie e tecniche per il restauro architettonico ICAR/19 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 155 145.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2010

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018 01/10/2018 30/11/2019 VALLUZZI MARIA ROSA (Presidente)
LORENZONI FILIPPO (Membro Effettivo)
CASARIN FILIPPO (Supplente)
CESCATTI ELVIS (Supplente)
6 2017 01/10/2017 30/11/2018 VALLUZZI MARIA ROSA (Presidente)
LORENZONI FILIPPO (Membro Effettivo)
CASARIN FILIPPO (Supplente)
CESCATTI ELVIS (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire gli strumenti metodologici per un approccio completo agli edifici storici attraverso la comprensione delle loro fasi storiche, della tipologia strutturale dei componenti costruttivi, delle caratteristiche dei materiali e del riconoscimento dei relativi processi di degrado; delle prestazioni dei materiali e delle tecniche di intervento, delle metodologie di indagini e degli strumenti per il rilevamento e per il controllo dell'efficacia degli interventi.
Modalita' di esame: Prova scritta singola e prova orale con discussione di gruppo di tesina su applicazione della metodologia di studio ad un edificio esistente.
Criteri di valutazione: Autonomia di giudizio critico, abilita' comunicative e capacita' di apprendimento degli argomenti proposti a lezione.
Capacità di applicazione della conoscenza acquisita in contesti di edifici esistenti durante l'esperienza di laboratorio.
Contenuti: Inquadramento storico e metodologico; Aspetti generali della Teoria del Restauro; Tutela, Conservazione e del Restauro; Carte del Restauro ed evoluzione normativa; Metodologia e approccio al progetto di restauro; Il cantiere di Restauro; Tipologie edilizie, materiali e componenti strutturali dell’edilizia storica; Degrado dei materiali e dissesti strutturali; Diagnosi, metodi diretti ed indiretti, metodologie a diverso grado di invasività, monitoraggio. Materiali e tecniche per la riparazione e rinforzo. Casi studio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali; esercitazioni di gruppo; visite a laboratori, cantieri ed aziende; laboratorio strumentale e progettuale; seminari tecnici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti delle lezioni e dispense fornite durante il corso.
Testi consigliati.
Riviste: Arkos, Kermes, Ananke, TeMa, Recupero & Conservazione, Bollettino ICR, Materiali e Strutture.
Testi di riferimento:
  • C. Brandi, Teoria del Restauro. --: Einaudi, --. Cerca nel catalogo
  • G. Carbonara, Trattato di Restauro Architettonico. --: UTET, --. Cerca nel catalogo
  • G. Carbonara, Avvicinamento al Restauro.Teoria, storia, monumenti.. --: Liguori, --. Cerca nel catalogo
  • T. Carunchio, Dal Restauro alla Conservazione. --: Kappa, --. Cerca nel catalogo
  • M. Dezzi Bardeschi, Restauro: punto e da capo. Frammenti per una (impossibile) teoria. --: Franco Angeli, --. Cerca nel catalogo
  • M.P. Sette, Il Restauro in Architettura. --: Utet, --. Cerca nel catalogo
  • F. Doglioni, Nel Restauro. Progetti per architetture del passato. --: Marsilio, --. Cerca nel catalogo
  • C. Doná, A. De Maria, Manuale delle murature storiche. --: Dei, 2011. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Problem solving
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Matlab

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili