Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
TECNOLOGIA DEI DISPOSITIVI MEDICI E DIAGNOSTICI
MEP3051855, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNOLOGIES IN MEDICAL DEVICES AND IN VITRO DIAGNOSTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1732-000ZZ-2014-MEP3051855-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARGHERITA MORPURGO CHIM/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche CHIM/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 MORPURGO MARGHERITA (Presidente)
REALDON NICOLA (Membro Effettivo)
DAL ZOTTO MARISA (Supplente)
FRANCESCHINIS ERICA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Al fine di poter comprendere al meglio i contenuti offerti, si suggerisce allo studente interessato di aver frequentato i corsi di:
- Tecnologia e legislazione farmaceutica;
- Tossicologia e farmacoviglianza;
- Biochimica e biochimica applicata medica;
- Microbiologia e profilassi generale delle malattie infettive.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze e competenze che verranno insegnate:
La definizione e la classificazione dei dispositivi medici (DM) e diagnostici in vitro (IVD); I principali sistemi di trasduzione dei segnali corporei; i materiali usati nella produzione dei DM e dei IVD, le loro proprietà di base (meccaniche e chimiche, biocompatibilità, stabilità, resistenza alla sterilizzazione…) e le metodiche per valutarle; Le tecnologie nella disgnostica in vitro, principi e sistemi di trasduzione del segnale nella diagnostica di laboratorio. La legislazione che regola lo sviluppo e la messa in commercio dei DM e IDV;

Capacità di applicare conoscenza e comprensione al termine del corso
Al superamento dell’esame, lo studende sapra’ riconoscere e classificare i diversi dispositivi medico diagnostici in base all’impiego, al rischio per l’utilizzatore in ossequio alla normativa vigente; saprà pianificare studi di compatibilità e stabilità per i DM e i IVD in toto e per i materiali che li compongono, in base a quanto richiesto dalla normativa vigente;Inoltre, lo studente sara' in grado di riconoscere i materiali di cui sono fatti i DM, capire i principi del design dei dispositivi stessi.
Modalita' di esame: Prova scritta con domande aperte e quiz; Le domande riguarderanno tutti i temi affrontati dal corso.
Criteri di valutazione: Ad ogni domanda d'esame verra' assegnato un punteggio per un massimo di 30 punti disponibili. nel caso in cui lo studente voglia migliorare il suo punteggio, sara' possibile integrare la prova con un colloquio orale.

le domande saranno finalizzate a valutata la conoscenza e la comprensione degli argomenti affrontati e la capacità dello studente ad integrarle in modo critico.
Contenuti: - Verranno presi in considerazione diversi aspetti pratici fondamentali nella pianificazione e la realizzazione di diversi dispositivi, con particolare attenzione a quelli piu’ comunemente in uso in farmacia e negli ospedali.
- Verranno fornite informazioni di base sui materiali che li compongono ed i requisiti che questi ultimi devono avere in base all’impiego previsto;
-Verrà presa in considerazione una selezione di dispositivi, che verranno approfonditi per quanto riguarda le prestazioni richieste dal punto di vista funzionale e del design.
- Si affronterà la problematica della messa a punto di dispositivi dal punto di vista del produttore industriale e dell'utilizzatore finale
- si affronteranno gli aspetti normativi e tecnici che devono essere affrontati per poter passare da un’idea ad un prototipo ed infine un prodotto commerciale

Programma
- Scienza dei Materiali: requisiti e caratteristiche chimico-fisiche e meccaniche dei materiali usati nei dispositivi medici e diagnostici: polimeri biodegradabili e non, plastiche e i loro additivi, metalli, vetri, ceramiche e materiali compositi.
- Fenomemi all’interfaccia tra materiale ed organismo, biocompatibilita’, biodegradazione, calcificazione, immunogenicità, reazioni avverse in generale.
- Trasduzione biomedicale: tecnologie nella rilevazione di analiti in campioni biologici, trasduttori di pressione e forza, di temperatura, di movimento, di flusso, ottici, elettrochimici, di biopotenziali;

- Concetti di design e valutazione della affidabilità dei dispositivi medico-diagnostici
- Affari regolatori: dal prototipo al mercato internazionale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali
sono previste testimonianze da parte di professionisti che operano nel settore dei DM e IVD, negli ambiti della sanita' pubblica e nel settore industriale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: i contenuti del corso sono estratti da piu' testi, che verranno citati nel corso delle lezioni.
I diversi testi citati saranno a disposizione in biblioteca.
i riferimenti ai capitoli da cui sono state attinte le varie lezioni saranno indicate nei lucidi di lezione che costituiranno il materiale di riferimento.
Testi di riferimento:
  • B.D Ratner, A.S Hoffman, FJ Schoen, JE Lemons, Biomaterials science: an introduction to materials in medicine, third edition. Oxford, UK: Academic Press, 2013. Cerca nel catalogo
  • D Boher, Sources of contamination in medicinal products and medical devices. Hoboken, New Jersey: Wiley, 2012. Cerca nel catalogo
  • VR Sastri, plastics in medical devices; properties, requirements and applications. Oxford, UK: Elsevier, 2010. Cerca nel catalogo
  • AYK Chan, biomedical device technology. Springfield, Illinois: Charles C Thomas Publisher LTD, 2007. Cerca nel catalogo
  • TR Kucklick, The medical device R&D handbook, 2nd ed.. --: CRC press, 2012. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Action learning