Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
PRODOTTI DIETETICI
MEP3051901, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DIETARY PRODUCTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1732-000ZZ-2014-MEP3051901-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONELLA BERTAZZO CHIM/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative CHIM/10 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 BERTAZZO ANTONELLA (Presidente)
FERLIN MARIA GRAZIA (Membro Effettivo)
ZANCATO MIRELLA (Membro Effettivo)
FILIPPINI RAFFAELLA (Supplente)
PIOVAN ANNA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente che frequenta tale corso conosce già i fondamenti di biochimica, chimica degli alimenti, fisiologia e farmacologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente acquisirà strumenti per definire una corretta alimentazione intesa non solo come semplice soddisfacimento dei bisogni calorico-nutrizionali, ma anche come strumento di prevenzione delle patologie degenerative. Saprà inoltre definire la qualità di un prodotto e il corretto uso in base alla serie di processi necessari per la sua preparazione e conservazione prevedendo eventuali modifiche del valore nutrizionale indotte dalle tecnologie impiegate nel processo di produzione
Modalita' di esame: L'accertamento sarà condotto tramite esame prevalentemente scritto. In caso di richiesta potrà essere condotto anche oralmente. Si riterrà superato dalla corretta risposta di due quesiti generali relativi agli argomenti trattati durante il corso che mirano a verificare l'acquisizione delle conoscenze previste in campo nutrizionale e la capacità da parte dello studente di potersi orientare tra l'ampia gamma di alimenti funzionali, prodotti dietetici e nutraceutici qualora si debba integrare o correggere la normale alimentazione.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte atti ad individuare un corretto uso dei vari prodotti destinati all' alimentazione . La valutazione terrà conto anche del grado di competenza e di autonomia di giudizio raggiunte nell'esporre specifiche problematiche nutrizionali.
Contenuti: Nutrizione-alimentazione: definizione. Classe dei nutrienti e utilizzazione. Biodisponibilità di proteine, lipidi, carboidrati, minerali e vitamine. Alimenti ed energia. Calcolo del fabbisogno energetico. Amminoacidi essenziali. Metodi di misura della qualità proteica. Fonti proteiche alternative. Fabbisogno lipidico, glucidico e relazione con la salute. Indice glicemico. Definizione e utilizzo degli acidi grassi poliinsaturi. Classificazione e ruolo nutrizionale di vitamine e minerali. Raccomandazioni nutrizionali per una dieta equilibrata.
Integratori alimentari, alimenti funzionali, nutraceutici.
Prodotti dietetici nell'obesità, per lattanti e per attività sportive.
Aspetti nutrizionali negli anziani e nel diabete.Malattia celiaca: definizione, strategie di formulazione di prodotti dietetici e alimentari.
Disordini del metabolismo del galattosio e fruttosio: terapie dietetiche. Aspetti dell'intolleranza al lattosio e prodotti dietetici relativi.
Prodotti dietetici utilizzati nell'alterato metabolismo degli amminoacidi.
Prodotti destinati alla nutrizione parenterale ed enterale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è articolato in lezioni frontali che prevedono l'interazione studente-docente. Potranno essere previsti approfondimenti relativi a tematiche nutrizionali specifiche da parte degli studenti e attività seminariali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti verranno messi a disposizione i materiali utilizzati a lezione secondo modalità di reperimento in rete o cartaceo. Il materiale di studio inoltre comprende alcuni testi reperibili nella biblioteca del Dipartimento di Scienze del Farmaco.
Testi di riferimento:
  • Evangelisti-Restani, Prodotti Dietetici. Padova: Piccin, 2011. testo di studio Cerca nel catalogo
  • Arienti, Le basi molecolari della nutrizione.. Padova: Piccin, 2011. testo di studio Cerca nel catalogo
  • Ziegler-Filer, Conoscenze attuali in nutrizione.. Padova: Piccin, 2002. testo di consultazione Cerca nel catalogo
  • Zangara, Zangara, Koprivec, Dietologia. Padova: Piccin, 2014. testo di studio Cerca nel catalogo
  • Marazzi - Palombi - Mancinelli - Buonomo - Liotta - Scarcella, Nutrizione e salute. Padova: Piccin, 2014. testo di studio Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Fame Zero Salute e Benessere Consumo e produzione responsabili Agire per il clima