Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
BIOCHIMICA CLINICA
MEP3051904, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL BIOCHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCELLA CANTON BIO/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative BIO/12 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 CANTON MARCELLA (Presidente)
POLVERINO DE LAURETO PATRIZIA (Membro Effettivo)
LOPREIATO RAFFAELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' richiesta la conoscenza delle seguenti materie: biochimica, biologia molecolare, fisiologia e patologia generale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà una conoscenza approfondita delle principali metodiche per l'analisi dei liquidi biologici di comune impiego clinico, parte delle quali possono essere eseguibili anche in farmacia. Verranno fornite nozioni tecnico-strumentali e biochimiche-fisiopatologiche finalizzate a comprendere il significato ed i limiti delle varie analisi. Lo studente sarà in grado di interpretare alcuni esempi di diagnosi differenziale delle patologie piu' comuni.
Modalita' di esame: Prova scritta con domande aperte
Criteri di valutazione: La prova d'esame verrà valutata in base alle risposte per ciascuna domanda, in termini di completezza dell'informazione fornita e capacità di collegamento tra concetti diversi.
Contenuti: La lista seguente riassume i principali argomenti dell'insegnamento.
- Campioni biologici – Sorgenti di errore
- Variabilità analitica: precisione, accuratezza, sensibilità, specificità, predittività
- Il sangue – Analisi e valutazione riguardante gli elementi circolanti
- Tecniche spettroscopiche – Spettroscopia UV-VIS – Determinazione delle proteine plasmatiche totali
- Fluorimetria – Applicazioni in chimica clinica – Amminoacidopatie
- Chemiluminescenza – Bioluminescenza – Applicazioni in chimica clinica
- Enzimi: concetti generali – Dosaggi enzimatici – Test ottico semplice ed accoppiato
- Isoenzimi – Significato clinico (LDH) – Elettroforesi (principi)
- SDS-PAGE – Western blot – Isoelettrofocalizzazione: principi ed applicazioni – Elettroforesi bidimensionale
- Elettroforesi acidi nucleici – Elettroforesi capillare – Tecniche cromatografiche – HPLC e applicazioni
- Creatin chinasi – Gamma glutamil trasferasi – Fosfatasi acida ed alcalina – Amilasi e lipasi pancreatiche
- Le proteine plasmatiche (albumina e varie frazioni globuline) – Variazioni in condizioni patologiche del protidogramma
- Lipidi plasmatici – Trasporto e metabolismo dei lipidi nel sangue: le lipoproteine
- Ruolo dei chilomicroni, VLDL, LDL nel trasporto e metabolismo del colesterolo e dei trigliceridi nel plasma
- Dislipidemie e fattori di rischio – Dosaggio di colesterolo e trigliceridi: metodi colorimetrici ed enzimatici
- Antigeni ed apteni – Anticorpi: struttura e funzioni – Immunodosaggi: netodo non marcato- applicazioni (ad es. gr. sang.)
- Aggregazione diretta ed indiretta (test di Coombs) – Metodi precipitometrici: diffusione semplice e doppia immunoelettroforesi
- Immunodosaggi marcati competitivi (RIA) – ELISA e EMIT
- Immunodosaggi non competitivi – Ab monoclonali (tecniche, ibridomi) e policlonali – Ab umani usati in terapia
- Tecniche di biologia molecolare. DNA ricombinante, seq DNA, ibridizzazione (sonde geniche) – PCR – Applicazioni cliniche
- Citometria a flusso. Principi di base e applicazioni in ricerca e diagnostica
- Concetti generali sul metabolismo dei carboidrati – Glicemia: significato e regolazione ormonale – Insulina: introduzione
- Insulina: sintesi, escrezione, metabolismo, recettori – Diabete: definizione e classificazioni – Misure glicemia e valutazione
- Metodi e limiti per la determinazione della glicemia – Autoanticorpi – Emoglobine glicosilate – Chetonemia e chetonuria – Albuminuria
- Valutazione della funzione epatica – Test di escrezione: blirubina. Catabolismo dell’eme – Analisi della bilirubina – Bilirubina coniugata e non coniugata
- Cause di ittero – Relazione tra bilirubina e enzimi – Significato dell’elevazioe dei diversi enzimi nelle affezioni epatiche
- Albumina e patologie epatiche. Fegato e coagulazione. Antitripsina
- Fegato e catabolismo proteico. Ammoniemia ed uremia – Rene: struttura e principali funzioni – Clearance – Creatinina: sintesi e significato
- Creatinina: metodi – Urea: sintesi, significato, misure – Ac. Urico: sintesi, significato, misure – Esame urine: aspetto fisico
- Esame urina: biochimica e microscopia – Equilibrio acido-base – Ruolo del rene e del fegato
- Cenni sull’equilibrio idro-elettrolitico e l’omeostasi del Na+ - Omeostasi del Ca2+: PTH, Vit. D, Calcitonina – Iper- e ipocalcemia
- Tiroide: ormoni, sintesi, controllo, trasporto ed effetti – Metodi per la determinazione della funzione tiroidea – Ipo- e ipertiroidismo
- Marcatori di malattie cardiovascolari
- Marcatori di infiammazione
- Immunologia: autoanticorpi, immunodeficienze, gammopatie
- Marcatori tumorali
- Monitoraggio terapeutico dei farmaci
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento verrà impartito attraverso lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre all'indicazione del testo, verrà fornita agli studenti copia dei files utilizzati per le lezioni.
Testi di riferimento:
  • Federici, Giorgio, Medicina di laboratorio[a cura di] Giorgio Federici. Milano: McGraw-Hill education, 2014. Cerca nel catalogo
  • Bishop, Michael L., Clinical Chemistry: Principles, Techniques and Correlations. --: --, --. da consultare Cerca nel catalogo
  • Bishop, Michael L.; Fody, Edward P.; Schoeff, Larry E., Clinical chemistryprinciples, techniques, and correlationsMichael L. Bishop, Edward P. Fody, Larry E. Schoeff. Philadelphia: Wolters Kluwer, 2018. Cerca nel catalogo
  • Walker, John; Wilson, Keith, Principles and techniques of biochemistry and molecular biologyedited by Keith Wilson and John Walker. Cambridge: Cambridge University Press, 2010, --. Cerca nel catalogo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili