Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Insegnamento
FORMULAZIONE DI FARMACI BIOTECNOLOGICI
MEP3052598, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
FA1733, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FORMULATION OF BIOTECHNOLOGICAL DRUG
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1733-000ZZ-2014-MEP3052598-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANFRANCO PASUT CHIM/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche CHIM/09 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 30 20.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2009

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/09/2019 PASUT GIANFRANCO (Presidente)
SALMASO STEFANO (Membro Effettivo)
SCHIAVON ODDONE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve possedere le conoscenze di base della chimica organica, della biochimica , della farmacologia e della tecnologia farmaceutica per seguire in modo proficuo il corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente ha acquisito le nozioni teoriche e pratiche necessarie a valutare e comprendere i diversi approcci per aumentare l’efficacia e la sicurezza dei farmaci biotecnologici. Lo studente apprende quali sono le cause di instabilità e i punti critici di un farmaco biotecnologico e apprende come sviluppare una formulazione di una proteina, sia in forma di soluzione iniettabile che come liofilizzato. Lo studente acquisisce un'approfondita conoscenza degli eccipienti usati nelle formulazioni, del loro ruolo e come impiegarli per stabilizzare i farmaci biotech. Lo studente acquisisce le nozioni per identificare e classificare i sistemi di drug delivery più utilizzati in campo applicativo per veicolare le proteine terapeutiche. Lo studente acquisisce la capacità di distinguere le caratteristiche base di un sistema di delivery per proteine rispetto a sistemi di veicolazione di farmaci classici. Lo studente impara come ottenere dei sistemi di delivery avanzati, direzionati specificamente al loro bersaglio, e come utilizzare gli anticorpi sia come agenti di targeting che come trasportatori di farmaci.
Durante le esercitazioni sperimentali le nozioni teoriche acquisite nel corso vengono elaborate in un contesto pratico. In questo modo lo studente ottiene un immediato riscontro applicando i concetti basi del drug delivery introdotti nelle lezioni frontali. In particolare nelle esperienze di laboratorio lo studente impara a formulare e caratterizzare liposomi, idrogeli e coniugati polimerici di enzimi.
Modalita' di esame: L'esame sarà svolto in forma scritta con domande in inglese e lo studente deve rispondere in inglese. Lo studente è tenuto a consegnare una settimana prima della data fissata per l'esame la relazione dell'attività di laboratorio, in lingua inglese, nella quale saranno riportati e discussi i risultati delle esperienze pratiche. L'esame verterà sugli argomenti affrontati a lezione e sul programma presentato. Il docente si riserva la possibilità di fare l'esame in forma orale, in inglese, qualora lo studente presenti una motivata giustificazione per non sostenere la prova in forma scritta.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto della conoscenza specifica dello studente in relazione al quesito posto e, in modo più ampio, alla conoscenza generale dell'argomento trattato e della capacità di collegare i diversi temi scientifici trattati durante il corso. La chiarezza espositiva dello studente sarà un ulteriore criterio di valutazione assieme alla dimostrazione di aver approfondito ulteriormente i temi trattati durante il corso.
Contenuti: Il contenuto dell’insegnamento si articola sull’aspetto formulativo dei farmaci biotecnologici. In particolare saranno presentate le problematiche di sviluppo di un nuovo farmaco biotech. Tali problematiche saranno correlate alla stabilità delle proteine e alle azioni che possono essere attuate per ridurre i processi degradativi di queste entità farmacologiche e ai metodi per caratterizzare le più frequenti degradazioni. Nozioni di base saranno fornite per la definizione dei principali polimeri usati in questo campo mentre maggiore importanza sarà dedicata alla studio di sistemi avanzati di drug delivery per proteine, i quali si propongono come attuali o future applicazioni terapeutiche. La parte pratica del corso fornirà allo studente le nozioni necessarie per allestire alcuni dei più usati sistemi di drug delivery.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento si svolge in lingua inglese. Il docente favorisce una didattica partecipata degli studenti mediante interazioni quotidiane in cui vengono posti dei quesiti agli studenti che elaborano e discutono in gruppo o singolarmente specifici argomenti per poi confrontarsi tra di loro. Il confronto di argomenti simili discussi tra gruppi di studenti aiutano gli stessi a sviluppare un senso critico in un ambiente più informale tra colleghi di corso. Test online, anonimi e quindi senza ricadute sulla valutazione, vengono svolti in classe utilizzando gli smartphone degli studenti al fine di ripassare alcuni argomenti o stimolare l’autovalutazione degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico del corso è costituito dal materiale messo a disposizione dal docente stesso tramite la piattaforma moodle. Approfondimenti delle tematiche affrontate possono essere svolti con i testi consigliati o con materiale reperibile in biblioteca o nei cataloghi di riviste scientifiche online.
Testi di riferimento:
  • G.S. Banker, C.T. Rhodes, Modern Pharmaceutics. --: edizione Marcel Dekker, New York, --. Cerca nel catalogo
  • AT Florence, D Attwood, Le basi chimico-fisiche della tecnologia farmaceutica. --: edizione EdiSES - Napoli, --. Cerca nel catalogo
  • Villiers, Melgardt M. de; Aramwit, Pornanong; Kwon, Glen S., Nanotechnology in Drug Delivery. Series: “Biotechnology: Pharmaceutical Aspects”.. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Hillery, Lloyd, Swarbrick, Drug delivery and targeting for pharmacists and pharmaceutical chemists. --: --, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving
  • Flipped classroom
  • Peer feedback
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere