Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE
MEN1040956, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1728, ordinamento 2009/10, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 15.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PATHOLOGY AND PATHOPHYSIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)

Docenti
Responsabile PAOLO BERNARDI MED/04
Altri docenti SIMONETTA AUSONI MED/04
VINCENZO CIMINALE MED/04
ERNESTO DAMIANI MED/04
ORNELLA ROSSETTO MED/04

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEN1040956 PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE PAOLO BERNARDI ME1729

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Patologia generale e molecolare, immunopatologia, fisiopatologia generale, microbiologia e parassitologia MED/04 15.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 134 0.0 5
LEZIONE 15.0 150 225.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2016
Fine attività didattiche 16/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2016/2017 01/10/2016 31/12/2019 BERNARDI PAOLO (Presidente)
AUSONI SIMONETTA (Membro Effettivo)
CIMINALE VINCENZO (Membro Effettivo)
DAMIANI ERNESTO (Membro Effettivo)
ROSSETTO ORNELLA (Membro Effettivo)
3 PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2015/2016 01/10/2015 31/12/2019 BERNARDI PAOLO (Presidente)
AUSONI SIMONETTA (Membro Effettivo)
CIMINALE VINCENZO (Membro Effettivo)
DAMIANI ERNESTO (Membro Effettivo)
ROSSETTO ORNELLA (Membro Effettivo)
2 PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2014/2015 01/10/2014 31/12/2019 BERNARDI PAOLO (Presidente)
AUSONI SIMONETTA (Membro Effettivo)
CIMINALE VINCENZO (Membro Effettivo)
DAMIANI ERNESTO (Membro Effettivo)
ROSSETTO ORNELLA (Membro Effettivo)
1 PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE - COMMISSIONE D'ESAME 2013/2014 01/10/2013 31/12/2019 BERNARDI PAOLO (Presidente)
AUSONI SIMONETTA (Membro Effettivo)
CIMINALE VINCENZO (Membro Effettivo)
DAMIANI ERNESTO (Membro Effettivo)
ROSSETTO ORNELLA (Membro Effettivo)
SANDRI MARCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente che accede al corso di Patologia e Fisiopatologia generale deve aver seguito i Corsi dei primi due anni e aver acquisito le nozioni propedeutiche di Biologia e Biologia Molecolare, Biochimica, Microbiologia, Anatomia, Istologia, Immunologia e Fisiologia. L'accesso all'esame è regolato dal superamento degli esami propedeutici, secondo quanto indicato dal bollettino del Corso di Laurea e stabilito dal Consiglio di Corso.
Nel biennio precedente lo studente deve aver acquisito anche una buona metodologia di studio e un'adeguata capacità di autovalutazione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il Corso introduce lo studente alla complessità dei fenomeni patologici. Al termine del Corso lo studente dovrà sapere e comprendere come:
-gli agenti eziologici di malattia possano tradursi in eventi patologici attraverso meccanismi molecolari regolati a livello cellulare;
-questi meccanismi siano in grado di determinare la risposta dell'organismo alla perturbazione, con particolare riferimento alla risposta flogistica e alla trasformazione neoplastica;
-lo stato di malattia consegua alla interazione delle cause con i meccanismi di regolazione dell'organismo;
-l'innesco di circuiti omeostatici di regolazione possa diventare parte integrante del quadro della malattia.
Modalita' di esame: Per quanto riguarda le verifiche di apprendimento queste consistono in due prove di accertamento mediante quesiti scritti e un colloquio orale da svolgersi all’interno di uno stesso appello. La prova di accertamento di Patologia generale verte esclusivamente sul programma di Patologia generale svolto nel I semestre. La prova di Fisiopatologia generale riguarda esclusivamente gli argomenti del programma di Fisiopatologia generale trattati nel secondo semestre. Entrambe le prove consistono di quesiti scritti a risposta breve o a scelta multipla o quesiti aperti e si svolgono in due giorni distinti. Gli studenti che superano le due prove scritte accedono al colloquio finale di accertamento alla presenza della commissione d’esame, composta da docenti di entrambi gli insegnamenti. La commissione formula il giudizio finale e propone il voto che ne consegue.
Agli studenti in Corso e che abbiano superato gli esami propedeutici, è data la possibilità di sostenere la prova di Patologia generale (prova in itinere) a conclusione del I semestre. In questo caso la prova mantiene la sua validità solo se completata con la prova di Fisiopatologia generale entro uno dei due appelli della sessione estiva. Anche in questo caso il superamento delle prove scritte dà accesso al colloquio orale e al giudizio finale.
Lo studente ha accesso a 5 appelli ufficiali durante l’anno accademico, 2 nella sessione estiva, 2 nella sessione autunnale e 1 a scelta nella sessione invernale. Qualora soddisfi i requisiti indicati sopra ha anche accesso alla prova in itinere di Patologia generale che formalmente rientra nella sessione estiva.
Le verifiche di apprendimento per l'anno accademico 2015/16 sono da definire (saranno comunicati all'inizio del Corso).
Criteri di valutazione: La valutazione finale della prova d'esame risulta dall'accertamento delle prove scritte e della prova orale e viene formulata collegialmente dalla commissione. Il superamento delle prove scritte è vincolante per l'ammissione alla prova orale.
Criteri essenziali per il superamento delle prove sono l'acquisizione dei contenuti, la chiarezza espositiva, la capacità di collegare argomenti diversi del programma e la capacità di esprimere i concetti in un linguaggio biomedico appropriato.
Contenuti: Il corso di Patologia e Fisiopatologia generale eroga due insegnamenti, l’insegnamento di Patologia generale nel I semestre, quello di Fisiopatologia generale nel II semestre. Vengono inoltre organizzate lezioni teorico/pratiche di istopatologia, oncologia e patologia sperimentale, che vanno intese trasversalmente ai due insegnamenti e sono suddivise tra il I e II semestre.

I docenti dell'insegnamento di Patologia generale sono:
Prof. Simonetta Ausoni (Infiammazione)
Prof. Vincenzo Ciminale (Oncologia)
Prof. Ornella Rossetto (Patologia Molecolare)
Prof. Paolo Bernardi (Patologia Cellulare)

I docenti dell'insegnamento di Fisioptaologia generale sono:
Prof. Paolo Bernardi
Prof. Ernesto Damiani

PROGRAMMA di PATOLOGIA GENERALE
Patologia genetica: Cause endogene di malattia.Malattie monogeniche e cromosomiche. Mutazioni e trasmissione ereditaria delle malattie genetiche. Cause esogene di malattia Malattie da cause fisiche e chimiche. Effetti delle radiazioni ionizzanti e ultraviolette. Danno ossidativo e meccanismi antiossidanti.Malattie da agenti biologici: le tossine batteriche.

Patologia cellulare: Il danno cellulare. Patologie da accumulo intra ed extracellulare.
Patologie da aggregati proteici. Processi degenerativi. Meccanismi di morte cellulare: necrosi, apoptosi, autofagia. Alterazioni della crescita e del differenziamento: atrofia, ipertrofia, iperplasia, metaplasia, distrofia. Rigenerazione dei tessuti specializzati.

La risposta tissutale alle lesioni: La reazione infiammatoria. Infiammazione acuta: fenomeni vascolari e cellulari. Mediatori chimici dell’infiammazione. Infiammazione cronica: progressione di infiammazioni acute, infiammazioni granulomatose. Il processo di guarigione. Risoluzione, rigenerazione, riparazione. Fibrosi. Sclerosi.
Infiammazione e reazioni sistemiche.Febbre, reazione di fase acuta, leucocitosi.

Oncologia: Definizione di tumore. Criteri di benignita' e malignita'. Tumore come malattia multifattoriale e multifasica. Crescita e fenotipo della cellula neoplastica Perdita del controllo della proliferazione e della morte cellulare. Alterazioni morfologiche e funzionali della cellula neoplastica. Invasione e metastasi. Eziologia dei tumori. Fattori esogeni (chimici, fisici,virali). Fattori endogeni (genetici e ormonali).
Patogenesi molecolare. Oncogeni e geni oncosoppressori. Geni preposti alla stabilita' genetica. Approcci di terapia.Basi molecolari e biologiche della terapia antineoplastica.

PROGRAMMA DI FISIOPATOLOGIA
Fisiopatologia della termoregolazione: Ipertermie non febbrili e febbrili.
Fisiopatologia del sistema cardio-circolatorio. Patologia vascolare, ischemia e infarto. Insufficienza cardiaca. Shock
Fisiopatologia del sangue ed emostasi. Patologia dell’emostasi. Patologia generale dell’emopoiesi ed emocateresi.
Fisiopatologia del rene. Insufficienza renale acuta e cronica.
Fisiopatologia del bilancio idro-elettrolitico e dell’equilibrio acido-base.
Fisiopatologia dell'apparato respiratorio. Insufficienza respiratoria.
Fisiopatologia dell'apparato digerente. Insufficienza epatica. Ipertensione portale
Patologia del pancreas esocrino.
Fisiopatologia endocrina e del metabolismo. Fisiopatologia dell’eccesso, del difetto e della resistenza ormonale. Fisiopatologia dell’equilibrio fosfo-calcico.
Fisiopatologia della risposta immune. Interazione patogeno - ospite nelle malattie infettive. Reazioni di ipersensibilità.
Fisiopatologia del sistema nervoso. Processi degenerativi neuronali e gliali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento di Patologia generale è articolato in lezioni frontali per un totale di 80 ore (40 lezioni di due ore). L'insegnamento di Fisiopatologia generale è articolato in lezioni frontali per un totale di 70 ore (35 lezioni di due ore).
L'Istopatologia generale è erogata con lezioni teorico-pratiche al microscopio ottico per piccoli gruppi di 25 studenti per un totale di 18 ore/studente. Le ore sono ripartite in 8 al primo semestre nell’ambito del Corso di Patologia generale e 10 nel secondo semestre nell’ambito del corso di Fisiopatologia generale. E' prevista inoltre didattica di approfondimento di 2 ore/studente in laboratorio biomedico.
Le lezioni teorico-pratiche di Oncologia sono erogate in unità didattiche per un totale di 10 ore studente per gruppi di 85 studenti.
Le attività teorico-pratiche sono intese come approfondimento dei contenuti erogati nelle lezioni frontali e valorizzano la partecipazione attiva dello studente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ciascun docente fornisce agli studenti il materiale didattico utilizzato per le lezioni, o in forma cartacea o di PowerPoint. Inoltre i docenti sono disponibili al colloquio con gli studenti in ore di ricevimento stabile all'inizio dei corsi o previo appuntamento tramite e-mail.
Testi di riferimento:
  • Kumar-Abbas-Fausto- Aster 8° Ed., Le basi patologiche delle malattie. --: ELSEVIER, 2012. Cerca nel catalogo
  • Harrison's, Principi di medicina interna. Ultima edizione disponibile. --: McGraw Hill, 2014. Cerca nel catalogo
  • Tolone, Oncologia generale V Edizione. --: Medical Books, 2008. Cerca nel catalogo
  • Damiani, Appunti di Fisiopatologia Generale per studenti di Medicina e Chirurgia, II Ed.. --: Cleup, 2011. Cerca nel catalogo
  • Rubin e Strayer, Patologia Generale. --: Piccin, 2014. Cerca nel catalogo
  • McManus & Mitchell, Eds, Pathobiology of Human Disease. ISBN: 9780123864574: Elsevier, 2014. Fare riferimento ai docenti per specifici argomenti