Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
METODOLOGIA CLINICA E SEMEIOTICA MEDICA (PERCORSO UMANISTICO) (Logistica Padova)
MEP4069258, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1728, ordinamento 2009/10, A.A. 2017/18
Sf0101
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL METHODOLOGY AND MEDICAL SEMIOTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dimed/course/view.php?idnumber=2017-ME1728-000ZZ-2014-MEP4069258-SF0101
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)

Docenti
Responsabile MARIA LUIGIA RANDI MED/09
Altri docenti LUCREZIA FURIAN MED/18
LUCREZIA FURIAN MED/18

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEP4069257 METODOLOGIA CLINICA E SEMEIOTICA MEDICA (PERCORSO BIOMEDICO) (Logistica Padova) MARIA LUIGIA RANDI ME1728

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PSI/02 2.0
CARATTERIZZANTE Fisiopatologia, metodologia clinica, propedeutica clinica e sistematica medico-chirurgica MED/09 3.0
CARATTERIZZANTE Fisiopatologia, metodologia clinica, propedeutica clinica e sistematica medico-chirurgica MED/18 2.0
CARATTERIZZANTE Inglese scientifico e abilità linguistiche, informatiche e relazionali, pedagogia medica, tecnologie avanzate e a distanza di informazione e comunicazione MED/01 2.0
CARATTERIZZANTE Medicina delle attività motorie e del benessere MED/09 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso IV Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 40 0.0
LEZIONE 10.0 80 170.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 METODOLOGIA CLINICA E SEMEIOTICA MEDICA (PERCORSO UMANISTICO) A.A. 2017/2018 LOGISTICA DI TREVISO 02/10/2017 31/12/2019 ROSSATO MARCO (Presidente)
MANFE' ANNA ZAIRA (Membro Effettivo)
PERISSINOTTO EGLE (Membro Effettivo)
SELLA STEFANIA (Membro Effettivo)
1 METODOLOGIA CLINICA E SEMEIOTICA MEDICA (PERCORSO UMANISTICO) A.A. 2017/2018 02/10/2017 31/12/2019 RANDI MARIA LUIGIA (Presidente)
FURIAN LUCREZIA (Membro Effettivo)
PERISSINOTTO EGLE (Membro Effettivo)
SELLA STEFANIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Aver superato le valutazioni dei corsi integrati di base. In particolare: aver superato la prova di fisiopatologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il Corso di Metodologia Clinica e Semeiotica Medica rappresenta il momento di integrazione tra le conoscenze di base fisiopatologiche acquisite dallo studente nel primo triennio e l’espressione delle malattie al fine di ottenere una corretta interpretazione diagnostica.
Al termine del corso lo studente dovrà
• essere in grado di utilizzare la corretta terminologia medica e contemporaneamente saper utilizzare il linguaggio più opportuno per il malato in rapporto alle condizioni ambientali (ambulatorio, luogo di cura etc) e a quelle del paziente stesso.
• conoscere i principi di metodologia clinica e procedimento logico della diagnosi clinica; processi, decisioni e strategie della medicina; classificazione dei problemi attivi ed inattivi
• saper raccogliere la storia clinica (anamnesi) sia di carattere generale, che in relazione al quesito clinico
• essere in grado di eseguire ordinatamente l’ esame obiettivo generale e specifico, conoscendo sia in teoria che in pratica le tecniche semeiologiche dei singoli organi ed apparati per la definizione, attraverso i sintomi e i segni clinici, delle condizioni di salute e/o malattia del paziente.
• conoscere e definire sintomi e segni clinici
• impostare logicamente i problemi clinici
• conoscere le principali procedure di semeiotica funzionale (strumentale e di laboratorio) volte all’approfondimento delle informazioni emerse dall'anamnesi e dall’esame obiettivo.
• compilare la cartella clinica strutturata
• conoscere approfonditamente le principali condizioni cliniche (dolore, obesità e magrezze, edema, febbre, ipertensione arteriosa, ipertensione portale, epatosplenomegalie, ittero, anemia, trombosi, emorragia, ictus, traumi).
Modalita' di esame: Durante lo svolgimento del corso potranno essere effettuate verifiche attraverso prove pratiche al letto del malato, o prove in itinere
La prova d'esame si svolgerà in 2 fasi:
1. verifica al letto del malato dell'abilità dello studente ad eseguire l'esame obiettivo ed a raccogliere l'anamnesi.
2. colloquio sulle tematiche in programma
Il superamento della prova pratica è indispensabile per il superamento dell'esame.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente tiene conto di molteplici fattori: il livello delle conoscenze, l’appropriatezza di linguaggio medico, la capacità di analisi e di sintesi, le abilità pratiche acquisite, in particolare la capacità di interrogare il paziente e di raccogliere le informazioni sulla patologia in valutazione, la capacità di eseguire correttamente un esame obiettivo, la capacità di ordinare in maniera "clinica" le informazioni che ha acquisito.
Contenuti: Metodologia clinica: logica della diagnostica clinica; processi, decisioni e strategie in medicina; problemi attivi e inattivi. Approccio metodologico alle malattie
Metodologia della ricerca:Inferenza. Distribuzioni campionarie. Intervallo di confidenza. Test d’ipotesi Quesito clinico. Quesito statistico. Modelli d’indagine. Relazioni tra variabili. Test parametrici e non parametrici. Modelli per la descrizione di relazioni tra variabili. ANOVA. Correlazione.Modello di regressione lineare semplice e multivariabil. Modello di regressione logistica La base dell’evidenza scientifica. Protocollo di studio Pubblicazione scientifica
Anamnesi: familiare, fisiologica, lavorativa, patologica remota, patologica prossima e farmacologica
EO generale: parametri vitali, temperatura, facies, decubito, deambulazione, psiche e sensorio, conformazione somatica, differenziazione sessuale, stato di nutrizione, stato di idratazione, edemi, stato di sanguificazione, colorito cutaneo (cianosi, pallore, ittero, dermatosi, esantemi, annessi cutanei, apparato linfoghiandolare, apparato scheletrico, articolare e muscolare. EO Capo e Collo EO Mammelle EO Apparato Respiratorio: reperti obiettivi fisiologici e patologici (versamento pleurico, pneumotorace, atelettasia, polmonite, enfisema, bronchite, asma, edema polmonare acuto, embolia polmonare, sindrome mediastinica, esplorazione funzionale della respirazione, esame dell’espettorato, toracentesi ed esame del liquido pleurico, significati ed utilità della radiografia del torace, della tomografia assiale computerizzata polmonare, della scintigrafia polmonare, della broncoscopia. EO Apparato Cardiovascolare: anamnesi specifica ed esame obiettivo del cuore, alterazione dei toni cardiaci, soffi cardiaci, sfregamenti pericardici, caratteri del polso, elettrocardiogramma normale e alterazioni più comuni (fibrillazione e flutter atriale, ischemia, infarto), indagini strumentali in cardiologia: significato e utilità di ecocardiogramma, cateterismo cardiaco, coronarografia, scintigrafia miocardica, eco-doppler dei tronchi sovraortici, fattori di rischio cardiovascolare, valutazione della pressione arteriosa, polsi arteriosi periferici: sedi e caratteri; ischemia arteriosa periferica, segni obiettivi di ostruzione della vena cava superiore e inferiore, flebotrombosi e tromboflebite.
EO Addome: semeiotica generale e fisica dell’addome, studio dell’apparato digerente (esofago, stomaco, duodeno, ileo e colon, regione ano-rettale), del fegato (reperti obiettivi, esami di funzionalità epatica, marker sierologici di epatite virale, circolazione epatica e ipertensione portale), delle vie biliari, del pancreas esocrino, della milza, del peritoneo, parancentesi e esame chimico-fisico del versamento addominale. Aspetti fondamentali dell’ecografia e della tomografia assiale computerizzata dell’addome, dell’endoscopia delle vie digerenti. EO apparto urogenitale: semeiotica fisica del rene e delle vie urinarie, esame urine, semeiotica funzionale di rene e prostata, cenni di semeiotica radiologica del rene e delle vie urinarie, esame dei testicoli. EO Apparato locomotore. EO Sistema Nervoso: Mobilità volontaria, riflessi normali e patologici, semeiologia nervi cranici e dei nervi spinali, sintomi extrapiramidali, semeiotica cerebellare; Disturbi della deambulazione, alterazioni della sensibilità, principali sindromi neurologiche, rachicentesi. Febbre, tosse, dispnea, astenia, anoressia, vomito, diarrea, stipsi, meteorismo, occlusione intestinale, ittero, edema, ascite, cardiopalmo, dolore toracico e addominale, addomi acuti, cefalea, vertigine, lipotimia e sincope, shock,coma, ictus, emorragie, alterazioni urinarie,prurito,ipertensione e ipotensione,anemia,vertigini,convuls
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali tenute dai docenti titolari del corso (obiettivo cognitivo). Gli studenti potranno accedere alle diapositive utilizzate per tali lezioni tramite il servizio di e-learning dell'ateneo
Esercitazioni teorico-pratiche a piccoli gruppi per l'acquisizione delle abilità di esecuzione delle manovre semeiologiche (obiettivi: primo approccio al paziente, anamnesi, esame obiettivo, riconoscimento dei sintomi principali)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre alle diapositive utilizzate per le lezioni ed ai testi potranno essere proposti articoli scientifici, in particolare reviews, relativi agli argomenti in discussione
Testi di riferimento:
  • Harrison's, Principles of Internal Medicine. --: Mc GRow Hill, 2015. Cerca nel catalogo
  • Fradà G, Semeiotica Medica nell'adulto e nell'anziano. Padova: Piccin, 2014. Cerca nel catalogo
  • Tamburino G, Il Rasario. Semeiotica Medica. Torino: Libreria Universitaria, 2010. Cerca nel catalogo
  • Douglas D, Macleod. Manuale di Semeiotica e Metodologia medica. --: EDRA, 2014. Cerca nel catalogo
  • Dioguardi N, Moderni aspetti di semeiotica medica. --: SEU, 2011. Cerca nel catalogo
  • Lumachi F, Semeiotica Chirurgica. Uniores: --, 2010. Cerca nel catalogo
  • Amoroso A, Semeiotica Medica e Metodologia Clinica. Roma: Delino Ed, 2018.
  • Federspil G, Logica Clinica. --: Mc Graw Hill, 2004. Cerca nel catalogo
  • Bates B, Approccio clinico al paziente. Guida all'anamnesi e all'esame obiettivo. --: Mc Graw Hill, 2003. Cerca nel catalogo