Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA DI COMUNITÀ
Insegnamento
PSICOLOGIA SOCIALE DELLA SALUTE
PSN1032512, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA DI COMUNITÀ (Ord. 2014)
PS1735, ordinamento 2014/15, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL PSYCHOLOGY OF HEALTH
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SABRINA CIPOLLETTA M-PSI/05

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSN1032512 PSICOLOGIA SOCIALE DELLA SALUTE SABRINA CIPOLLETTA PS1089

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia sociale e del lavoro M-PSI/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 12/10/2014
Fine attività didattiche 15/01/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2017/18 Ord.2014

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di psicologia sociale, clinica e inglese.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo dell’insegnamento è proporre strumenti teorici e metodologici per l’analisi psicosociale di quei fenomeni (malattia, nascita, morte …) abitualmente trattati in ambito medico. Partendo dal presupposto che la salute e la malattia si costruiscono all’interno dei contesti di vita della persona, l’attenzione sarà rivolta all’esperienza che la persona vive e all’organizzazione dei contesti di cura.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma scritta mediante la riposta a due domande aperte riguardanti:
- il manuale di riferimento
- uno degli articoli o il testo proposto in alternativa.

Si ricorda che per sostenere l’esame e per registrare il voto occorre l’iscrizione tramite Uniweb.
Criteri di valutazione: La valutazione avverrà su tre indicatori deducibili dalla risposta alle domande:
1) Preparazione, completezza della risposta e puntualità del riferimento ai materiali di studio
2) Competenza, chiarezza espositiva e pertinenza della risposta
3) Capacità di rielaborazione personale mediante la combinazione delle varie conoscenze acquisite durante il corso.
Contenuti: 1) Inquadramento dei concetti di salute e di malattia in un’ottica sistemico-costruttivista e fenomenologica
2) L’unità psicosomatica come superamento del problema del rapporto mente-corpo
3) L’esperienza della malattia, del parto e della morte all’interno dei contesti di cura
4) La relazione con il paziente
5) Esempi di intervento
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Parallelamente alla presentazione del quadro di riferimento teorico e di alcuni ambiti di applicazione, verranno analizzati casi clinici e offerti strumenti per la ricerca e l’intervento psicosociale in ambito medico.
Sarà favorita la partecipazione attiva e collaborativa degli studenti anche mediante la proposta di esercitazioni e role-playing.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: In alternativa al manuale di Ripamonti e Clerici:
Rubinelli S., Camerini L., Schulz P. J. (2010). Comunicazione e salute. Milano: Apogeo.

In alternativa agli articoli:
Cipolletta S. (2004). Le dimensioni del movimento. La costruzione interpersonale dell’azione. Milano: Guerini.

Gli articoli sono reperibili on-line anche dal sito http://psymed.psy.unipd.it/
Testi di riferimento:
  • Ripamonti C.A., Clerici C.A., Psicologia e salute. Bologna: Il Mulino, 2008. Per chi avesse già studiato questo testo per altro esame vedere alternativa nelle indicazioni sul materiale di studio Cerca nel catalogo
  • Cipolletta S., Oprandi N., What is a good death? Health professionals’ narrations on end-of-life care.Death Studies. 38: 20-27, 2014.
  • Cipolletta S., Beccarello S., Galan A., A psychological perspective of eye floaters.Qualitative health research. 22: 1547-1558, 2012.
  • Cipolletta S., Shams M., Tonello F., Pruneddu A., Caregiver of patients with cancer: anxiety, depression and distribution of dependences. Psycho-oncology. 22: 133–139, 2013.
  • Cipolletta S., Sperotto A., From the Hospital organization to the childbirth practice: Italian women’s experiences. Journal of Reproductive and Infant Psychology. 30: 326-336, 2012.
  • Cipolletta S., Construing in action: Experiencing embodiment. Journal of constructivist psycology. 26(4): 293-305, 2013.