Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLE RELIGIONI
Insegnamento
STORIA DEL CRISTIANESIMO ANTICO E MEDIEVALE
LE03108021, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLE RELIGIONI
IA0280, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ANCIENT AND MEDIAEVAL CHRISTIANITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO ZAMBON M-STO/07

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP3051839 STORIA DEL CRISTIANESIMO ANTICO E MEDIEVALE MARCO ZAMBON LE0607

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-religiose M-STO/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 ZAMBON MARCO (Presidente)
BETTIOLO PAOLO (Membro Effettivo)
3 Commissione 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 ZAMBON MARCO (Presidente)
BETTIOLO PAOLO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non ci sono prerequisiti vincolanti, il corso può essere frequentato da chiunque.

Sono desiderabili una conoscenza di base della storia del cristianesimo e delle principali vicende dell'impero romano fino all'età costantiniana.
Ovviamente, è utile conoscenza del latino e del greco e di almeno una lingua straniera moderna oltre all'italiano.
I testi discussi nel corso saranno comunque forniti di traduzione italiana e all'esame non sarà richiesta la conoscenza delle lingue antiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo del corso è presentare alcune fonti importanti per conoscere l'evoluzione e l'organizzazione delle chiese cristiane sotto il profilo rituale, dottrinale e istituzionale tra I e III secolo.

Si prenderanno in considerazione la Didaché, alcuni passi dell'Apologia di Giustino, la Traditio apostolica e altri documenti.

Lo studente dovrà essere in grado di esporre le informazioni riguardo ai testi discussi a lezione, di commentare una fonte, esaminandone il contesto storico, i problemi da essa posti e le tesi in essa avanzate.
Modalita' di esame: L'esame consisterà in un colloquio di circa 30-60 minuti.
Criteri di valutazione: accuratezza nella conoscenza dei dati
pertinenza, correttezza e completezza nella loro esposizione
coerenza logica e capacità di stabilire connessioni tra le informazioni apprese
Contenuti: Il corso sarà dedicato allo studio del modo in cui tra I e III secolo le chiese cristiane organizzano la propria prassi rituale (battesimo ed eucaristia, sacralizzazione del tempo e dello spazio) e la propria struttura istituzionale (sviluppo delle diverse figure ministeriali ed affermazione dell'episcopato).

Attraverso l'esame di alcune fonti, si vedrà quali problemi si pongono allo studioso nel tentativo di comprendere i processi di sviluppo, il pluralismo di forme e i conflitti intercorsi tra modi diversi di strutturazione dell'identità cristiana in epoca precostantiniana.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà mediante lezioni frontali durante le quali sarà presentato il quadro storico e saranno lette e commentate fonti significative.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi che saranno oggetto del corso verranno forniti dal docente sia nel testo originale, sia in una traduzione italiana. Oltre al testo indicato in bibliografia, su singoli autori o argomenti, verranno fornite a lezione indicazioni per letture integrative, alcune delel quali saranno a scelta dello studente, altre saranno obbligatorie. Al termine del corso, il docente fornirà una dispensa.

I non frequentanti sono invitati a rivolgersi al docente per concordare con lui un programma alternativo a quello qui indicato.
Testi di riferimento:
  • Paul F. Bradshaw, Alle origini del culto cristiano. Roma: Libreria editrice Vaticaba, 2007. Cerca nel catalogo