Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Insegnamento
METODI LINGUISTICI DI ANALISI DI TESTI
LE01122618, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
IF0315, ordinamento 2008/09, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LINGUISTIC METHODS FOR TEXT ANALYSIS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELE CORTELAZZO L-FIL-LET/12

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEO2043810 METODI LINGUISTICI DI ANALISI DI TESTI MICHELE CORTELAZZO LE0610

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Teorie e tecniche dell'informazione e della comunicazione L-FIL-LET/12 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 1314 01/10/2013 30/11/2014 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
LO DUCA MARIA GIUSEPPA (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Supplente)
2 1516 01/10/2015 30/11/2016 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
BERTOCCI DAVIDE (Supplente)
TUZZI ARJUNA (Supplente)
VANELLI LAURA (Supplente)
1 1415 01/10/2014 30/11/2015 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
LO DUCA MARIA GIUSEPPA (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso non richiede prerequisiti specifici (se non quelli derivanti dalle competenze acquisite nei corsi triennali che consentono l'iscrizione alle aluree magistrali che includono il corso nel loro progetto didattico)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti:
- acquisiranno strumenti per descrivere, valutare e interpretare dal punto di vista linguistico testi istituzionali (in particolare testi poltiici);
- impareranno a individuare le caratteristiche formali costitutive dei testi politici;
- impareranno a individuare le caratteristiche formali distintive di testi politici diversi;
- impareranno a confrontare testi politici di epoche diverse;
- impareranno a correlare, quando possibile, le caratteristiche linguistiche dei testi politici con il contetso istituzionale e politico che li genera.
Modalita' di esame: L'esame è orale. Agli studenti non frequentanti verranno chiesti argomenti contenuti nei libri citati nella bibliografia (con eventuali modifiche comunicate nella pagina docente).
Agli studenti frequentanti (considero tali quanti hanno frequentato almeno 30 ore di lezione) verranno chiesti, anche attraverso l'analisi di testi, argomenti effettivamente trattati a lezione.
Criteri di valutazione: La valutazione degli apprendimenti acquisiti si baserà sulle competenze analitiche e sulle conoscenze dimostrate nel corso del colloquio. Per gli studenti frequentanti si terrà conto anche del livello di partecipazione alle discussioni in aula.
Contenuti: Il corso ha come oggetto le caratteristiche linguistiche dei testi prodotti nel corso della XVII legislatura. La domanda alla quale il corso cercherà di dare una risposta è: la XVII legislatura ha dato il via, linguisticamente, alla Terza Repubblica in Italia?
La XVII legislatura ha delle innegabili conidizioni di novità: il 46% dei parlamentari è di prima nomina, uno dei più numerosi gruppi parlamentari è al primo ingresso nel Parlamento, il Presidente della Camera e il Presidente del Senato non fanno parte del tradizionale ceto politico, il Presidente del Consiglio in carica al momento della stesura di questo programma (aprile 2014) non è parlamentare.
Queste caratteristiche possono essere le premesse per un sensibile mutamento delle caratteristiche linguistiche e comunicative del discorso parlamentare.
Durante il corso l'assunto verrà verificato attraverso:
1. l'analisi dei discorsi di insediamento dei Presidenti di Camera e Senato e dei Presidenti del Consiglio, oltre che del Presidente della Repubblica;
2. l'analisi di alcuni dibattiti parlamentari, confrontati con quelli di argomento analogo in legislature precedenti;
3. l'intervista guidata di parlamentari di diversi gruppi politici che si rendano disponibili a rispondere alle domande preparate dagli studenti del corso (questa parte corrisponde agli ultimi 3 cfu del corso).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento verrà svolto per circa il 20% sotto forma di lezioni frontali di inquadramento generale del tema e per circa il 50% sotto forma di laboratorio di analisi delle produzioni testuali parlamentari, condotte anche grazie a una preventiva eleaborazione di materiali come attività individuale dello studente. Il rimanente 30% sarà costituito dalla preparazione di una traccia di intervista, dall'intervista di un certo numero di parlamentari di diverso orientamento politico e dall'elaborazione di una relazione riassuntiva. Questa parte è riservata agli studenti che devono seguire il corso per 9 cfu.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori materiali di ricerca saranno reperibili nella pagina del corso in Moodle (in particolare potranno essere utilizzati materiali provenienti dal Convegno annuale dell'Associazione di Storia della Lingua "L'italiano della politica e la politica per l'italiano", che si sarà tenuto a Napoli dal 20 al 22 novembre 2014.
Testi di riferimento:
  • Maria Vittoria Dell'Anna, Lingua italiana e politica. Roma: Carocci, 2010. Cerca nel catalogo
  • Michele A. Cortelazzo, I sentieri della lingua. Padova: Esedra, 2012. Cerca nel catalogo