Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
Insegnamento
STORIA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA
LE01107988, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE
LE0613, ordinamento 2008/09, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF THE UNITED STATES OF AMERICA
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile STEFANO LUCONI

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE02107988 STORIA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA STEFANO LUCONI LE0607

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 28/09/2015
Fine attività didattiche 23/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione 2017/18 01/12/2017 30/09/2018 LUCONI STEFANO (Presidente)
CHIARAMONTI GABRIELLA (Membro Effettivo)
4 Commissione 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 LUCONI STEFANO (Presidente)
CHIARAMONTI GABRIELLA (Membro Effettivo)
3 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 LUCONI STEFANO (Presidente)
CHIARAMONTI GABRIELLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno. È consigliato, ma non è obbligatorio, aver sostenuto un esame di storia moderna e di storia contemporanea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso, lo studente sarà in grado di padroneggiare e discutere criticamente le principali vicende dell’esperienza degli afro-americani, dal periodo coloniale alla presidenza di Barack Obama, nonché di dibattere le interpretazioni storiografiche più significative.
Modalita' di esame: Esame orale: colloquio sugli argomenti affrontati durante le lezioni e/o sul contenuto delle letture nel programma.
Criteri di valutazione: Capacità di discutere gli argomenti affrontati a lezione e/o nelle letture del programma; chiarezza nell'esporre le proprie idee e argomentazioni.
Contenuti: LA LOTTA PER L’EMANCIPAZIONE DEGLI AFRO-AMERICANI, DALL’EPOCA COLONIALE ALL’AMMINISTRAZIONE OBAMA. I primi afro-americani furono fatti sbarcare in catene nel territorio degli attuali Stati Uniti nel primo Seicento. I loro discendenti hanno rappresentato la minoranza più numerosa del Paese fino all’inizio del Terzo Millennio, quando sono stati scavalcati dagli ispanici. La loro esperienza, pertanto, costituisce una componente significativa della poliedrica storia degli Stati Uniti quale società multietnica e multirazziale che non può essere trascurata, se non altro per il loro rilievo quantitativo. Inoltre, la condizione dei neri ha presentato tratti peculiari che gettano luce sulla natura intrinseca del modello di società che gli Stati Uniti hanno elaborato e proposto al resto del mondo dalla costituzione della nazione in un paese sovrano. La maggior parte degli afro-americani fu soggetta alla schiavitù fino alla ratifica del XIII emendamento nel 1865 nonché alla segregazione razziale e all’esclusione dalla vita politica negli Stati del Sud nei seguenti cent’anni prima dell’entrata in vigore del Civil Rights Act nel 1964 e del Voting Rights Act nel 1965. Tali condizioni di vita e queste posizioni legali erano in aperta contraddizione con gli ideali di eguaglianza e di libertà con cui gli Stati Uniti si erano identificati dal 1776 per legittimare la propria esistenza e motivare l’ambizione di esportare e diffondere nel mondo il proprio sistema politico, economico e sociale. Inoltre, nonostante l’integrazione de lege alla metà degli anni Sessanta del Novecento, forme di discriminazione di fatto e pregiudizi, insieme a manifestazioni di sperequazione economica e sociale su base razziale, sono sopravvissuti da allora e continuano a condizionare ancora oggi la vita di numerosi neri. L’uccisione di alcuni afro-americani disarmati e apparentemente inoffensivi da parte di agenti bianchi della polizia e le conseguenti rivolte, in risposta sia alle morti di per se stesse sia al non luogo a procedere nei confronti dei poliziotti coinvolti, in città degli Stati Uniti come Ferguson (Missouri) e Baltimore (Maryland) nell’ultimo biennio dimostrano che, malgrado i due mandati consecutivi alla Casa Bianca del primo presidente nero, la questione razziale è ancora un problema scottante e irrisolto. Il corso si propone di ricostruire gli aspetti più significativi della storia degli afro-americani dall’introduzione degli schiavi nell’America settentrionale britannica all’inizio del Seicento fino alla rielezione di Barack Obama alla presidenza nel 2012. Attenzione specifica sarà rivolta alle seguenti questioni: la presunta resistenza e capacità di autonomia degli schiavi nell’epoca coloniale e nei decenni precedenti la guerra civile; le incongruenze e le implicazioni ideologiche della negazione dei diritti degli afro-americani in un paese che fin dal 1776 ha rivendicato la legittimazione della sua costituzione come Stato sovrano in virtù del principio che “tutti gli uomini sono creati eguali” e godono di prerogative inalienabili quali “vita, libertà e perseguimento della felicità”; le diverse e in parte sovrapposte strategie (compromesso, contrasto militante e separatismo) nella lotta per l’emancipazione degli afro-americani e la rivendicazione della pienezza dei diritti civili, politici e socio-economici; il dibattito storiografico su tutti questi aspetti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con discussioni in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: ATTENZIONE!!! Il programma da 6 CFU per gli studenti del corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane e del corso di laurea magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale è mutuato all'interno del programma da 9 CFU per gli studenti del corso di laurea magistrale in Scienze Storiche e copre l’arco di tempo compreso tra il periodo coloniale e la promulgazione del Voting Rights Act nel 1965 inclusa. Pertanto, per gli studenti dei corsi LE0613 e IF0314; 1) la lettura del volume Gli afro-americani. Quattro secoli di storia può essere limitata alle pp. 9-274, 2) non è richiesta la lettura dell'articolo di Joseph, dell’autobiografia di Malcolm X e del discorso di Obama.
Testi di riferimento:
  • Cartosio, Bruno, L’esperienza afro-americana e la storiografia: pregiudizi, cancellazioni, confini, in. "Acoma": vol. I, n. 1, primavera, 1994. pp. 31-39 Cerca nel catalogo
  • Couvares, Francis G., Martha Saxton, Gerald N. Grob e George Athan Billias (a cura di), Interpretations of American History. Patterns and Perspectives, vol. I, Through Reconstruction. Boston-New York: St. Martin’s Press, 2009. pp. 96-108, 274-89. Cerca nel catalogo
  • Douglass, Frederick, Memorie di uno schiavo fuggiasco. Roma: manifestolibri, 1992. Cerca nel catalogo
  • Joseph, Peniel E., The Black Power Movement: A State of the Field, in. “Journal of American History”: vol. XCVI, n. 3, dicembre, 2008. pp. 751-76, scaricabile gratuitamente all’indirizzo Internet http://www.penielejoseph.com/StateoftheField.pdf. Cerca nel catalogo
  • Luconi, Stefano, Gli afro-americani. Quattro secoli di storia. Padova: Cleup, 2015. Cerca nel catalogo
  • Obama, Barack, Sulla razza. Milano: Rizzoli, 2008. pp. 15-61, consultabile gratuitamente in inglese all’indirizzo Internet http://constitutioncenter.org/amoreperfectunion/. Cerca nel catalogo
  • Venturini, Nadia, Il movimento afro-americano per i diritti civili, in. "Passato e Presente": vol. XXVI, n. 74, maggio-agosto, 2008. pp. 133-48. Cerca nel catalogo
  • X, Malcolm, con Alex Haley, Autobiografia di Malcolm X, introduzione di Alessandro Portelli. Milano: Rizzoli, 1992. (o edizioni successive). Cerca nel catalogo