Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
PENSIERO POLITICO EUROPEO
EPP4069777, A.A. 2014/15

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN POLITICAL THOUGHT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile JOANNA MALGORZATA SONDEL-CEDARMAS

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline storico-politiche SPS/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire:
Modalita' di esame: L'esame orale
Criteri di valutazione:
Contenuti: Il corso analizzerà la storia dell'idea d’Europa e delle più importanti riflessioni politiche sull’unità europea dell’età moderna e contemporanea, allo scopo di illustrare i vari percorsi intellettuali che hanno portato al superamento del concetto di frammentazione continentale ed al progressivo affermarsi dell'identità europea comune. Le 45 ore di lezione saranno divise fra lezioni frontali e attività seminariali e affronteranno in particolare i seguenti argomenti: l’idea d’Europa ed il concetto dell’unità europea nel corso dei secoli; l'idea degli Stati Uniti d'Europa nell'800 e nel '900 e il rapporto con la nascita e sviluppo dei nazionalismi europei; i più significativi progetti d’integrazione europea durante il periodo interbellico ed il loro rapporto con i regimi autoritari e totalitari dell’epoca (il pensiero dei federalisti inglesi, il Paneuropa di Richard Coudenhove Kalergi ed il Piano Briand, le idee degli antifascisti italiani, etc.); il federalismo europeo ed i suoi principali esponenti durante la Resistenza e dal dopoguerra in poi (Il Manifesto di Ventotene di A. Spinelli e E. Rossi, Il Movimento Federalista Europeo, l’idea d’Europa di Denis de Rougemont, etc.); concludendo con il progetto dell'Eurocomunismo e dell’Eurodestra, nonché l’analisi del fenomeno dell’euroscetticismo e dei principali dibattiti sul futuro dell'unità europea d’oggi. Nel corso dei seminari saranno in particolare approfondite le idee meno note dei pensatori politici dell’Europa Centro-Orientale dell’800 e del primo ‘900, i quali nei diversi contesti politico- storici hanno elaborato dei concetti di federalismo europeo, tra cui: l’idea di una Lega Europea di Adam Jerzy Czartoryski ed il rapporto con il panslavismo, l’idea della Mitteleuropa di Friedrich Naumann e la sua fortuna durante il ventennio interbellico; la Piccola Intesa Economica di Edvard Beneš, l'idea jagellonica; il concetto del blocco agrario dell’Europa Centro-Orientale, la Dottrina Intermarium, fino al progetto della confederazione polacco-cecoslovacca ed i suoi principali rappresentanti durante la II guerra mondiale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le letture:
1) I. Kant, Per la pace perpetua, Feltrinelli, Milano 1991 (frammenti)
2) G., Mazzini, Scritti politici, UTET, Torino 1972 (frammenti).
3) N. Trubeckoj, L’Europa e l’Umanità. La prima critica all’eurocentrismo, Einaudi, Torino 1982 (frammenti).
4) T. Masaryk, La nuova Europa. Il punto di vista slavo, Studio Tesi 1997 (frammenti).
5) R. Coudenhove- Kalergi, Paneuropa. Un grande progetto per l`Europa unita, Il cerchio, Rimini 2006(frammenti).
6) Lord Lothian, Il pacifismo non basta, Il Mulino, Bologna 1986(frammenti).
7) A. Spinelli, E. Rossi, Il Manifesto di Ventotene, Milano 2010 (frammenti).
8) R. Schuman, Per l'Europa; prefazione di Mariano Rumor. Edizioni Cinque lune, Roma 1965(frammenti).
9) D. de Rougemont, Federalismo culturale, Pagine d`Arte, Tesserete, 2010(frammenti).
10) S. Carillo „Eurocomunismo e lo Stato”, Editori Riuniti, 1977(frammenti).
Testi di riferimento:
  • M. Alberti, Storia del federalismo europeo. Torino: Eri, 1973. Cerca nel catalogo
  • F. Chabod, L`Idea d`Europa,. Roma-Bari: Laterza, 2010. Cerca nel catalogo
  • H. Mikkeli, Europa. Storia di un`idea e di un`identita`,. Bologna 1998.: Il Mulino, 1998. Cerca nel catalogo