Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
DIRITTO DEL LAVORO
SPL1000091, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI [001PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIA GIOVANNA MATTAROLO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 21/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza del diritto privato soprattutto nella parte relativa alle obbligazioni e ai contratti. E' obbligatorio osservare le propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso vuole fornire le nozioni di base per comprendere ed applicare la normativa legislativa e contrattuale relativa ai rapporti individuali di lavoro e alle relazioni sindacali.
Modalita' di esame: esami orali che si svolgono in genere su tre domande, una di diritto sindacale e due relative al rapporto individuale di lavoro. Gli studenti devono presentarsi all'ora di inizio per l'appello e vengono divisi in gruppi anche per i giorni successivi se il numero degli esaminandi è tale da non consentire la chiusura dell'appello in giornata.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione dei problemi che la normativa legislativa e contrattuale del lavoro intende risolvere, sulla comprensione della normativa stessa e della sua effettività e sulla capacità di applicarla
Contenuti: Contenuto e funzione del diritto del lavoro - Fonti nazionali e internazionali - Organizzazione sindacale e contrattazione collettiva - I diritti sindacali nei luoghi di lavoro - La natura e la struttura del sindacato - La contrattazione collettiva: funzione e struttura - Finalità e modalità di esercizio del diritto di sciopero - La repressione della condotta antisindacale.
La nozione di lavoro subordinato - Il contratto individuale di lavoro: le diverse tipologie - Flessibilità e lavori atipici - La tutela del lavoro nel mercato - I diritti fondamentali del lavoratore - Il rapporto di lavoro: poteri e doveri del datore di lavoro e diritti e i doveri del lavoratore - Gestione dei raporti di lavoro e vicende dell'impresa - L'estinzione del rapporto - Garanzie e tutele dei diritti del lavoratore
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali a volte con il supporto di slides che comunque gli studenti possono reperire in rete (e Learning). E' particolarmente incentivata la partecipazione attiva degli studenti, attraverso domande, proposte, critiche.
I temi di particolare importanza o attualità saranno trattati a volte anche in una prospettiva interdisciplinare con la collaborazione di altri docenti e con interventi di chi opera nel mondo del lavoro.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testo di riferimento: Riccardo del Punta, Diritto del lavoro, Ottava edizione, Giuffrè Editore, 2016 da pag. 129 e con le seguenti esclusioni: da pag. 254 a pag. 262; da pag. 482 a pag. 487; da pag. 615 a pag. 620;da pag. 668 a pag. 678; da pag. 692 a pag. 698. le pagine da 409 a 443 possono essere semplicemente lette.
Il diritto del lavoro è oggetto di continue modifiche da parte del legislatore: gli studenti sono tenuti ad aggiornarsi sulle principali novità anche seguendo le slides in rete.


Si consiglia vivamente l'acquisto del Codice del lavoro, Editio minor, ed. Simone, ultima edizione o altro codice del lavoro aggiornato (almeno fino al d. lgs. n. 81/2015).
Testi di riferimento:
  • Riccardo del Punta,, Diritto del lavoro,Ottava edizione. Milano: Giuffrè Editore,, 2016. Cerca nel catalogo