Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
SISTEMA POLITICO DELL'UNIONE EUROPEA
SPM0014423, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum POLITICA E INTEGRAZIONE EUROPEA [002PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLITICAL SYSTEMS OF THE EUROPEAN UNION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCO MASCIA SPS/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPM0014423 SISTEMA POLITICO DELL'UNIONE EUROPEA MARCO MASCIA SP1421

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline politologiche SPS/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 10/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: La materia è politologica. E’ pertanto necessaria la conoscenza dei concetti base e principali approcci di Scienza politica e di Relazioni internazionali. Questi due esami costituiscono altrettante propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire dati cognitivi utili a capire la complessità evolutiva del sistema dell'Unione Europea nelle sue valenze politiche, avuto particolare riguardo all'architettura istituzionale, al processo decisionale e agli attori della domanda politica.
L’obiettivo del corso è quello di fornire le categorie concettuali, proprie della politologia, che sono necessarie per comprendere la complessa architettura istituzionale e le politiche dell’Unione Europea (UE). Il corso intende in particolare contribuire ad accrescere la conoscenza del sistema politico dell’UE, avuto riguardo alle possibilità che si offrono alle organizzazioni di società civile di accedere ai processi decisionali, nonché alle opportunità ma anche agli ostacoli che si frappongono alla rappresentanza degli interessi e alla partecipazione politica. Ulteriore obiettivo del corso è quello di promuovere la conoscenza del Gruppo europeo di cooperazione territoriale.
Modalita' di esame: Le modalità e i contenuti dell'esame sono gli stessi per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, anche quelli iscritti negli anni precedenti, che devono ancora sostenerlo.
L'esame consiste in una prova scritta con 4 domande a risposta aperta sui temi oggetto del corso. La durata dell'esame è di 2 ore.
Criteri di valutazione: L’esame sarà valutato in trentesimi, il voto minimo è 18, il voto massimo 30.
Lo studente dovrà dimostrare di possedere le principali informazioni relative alle teorie dell'integrazione europea, al sistema politico dell'UE, alla rappresentanza degli interessi nel sistema dell'UE e al sistema partitico europeo; capacità di analisi e rielaborazione critica; saper fare un uso corretto ed efficace della terminologia politologica dello specifico settore delle relazioni internazionali.
Contenuti: 1. Il processo di integrazione europea: teorie e modelli.
2. L’Unione europea come sistema politico.
2.1 Diritti umani, sussidiarietà, cittadinanza dell’UE, dialogo interculturale.
2.2 Architettura istituzionale.
2.3 Processo decisionale.
3. Gli attori della domanda politica europea e il problema del deficit democratico.
3.1 La rappresentanza degli interessi nel sistema dell’UE.
3.2 Le reti di società civile nell’UE: la prassi del “dialogo civile”.
3.3 Il sistema partitico europeo: le federazioni partitiche europee, i gruppi parlamentari e i partiti politici nazionali.
4. L'evoluzione della cooperazione territoriale in Europa dalla Conferenza europea dei poteri locali al Comitato delle Regioni.
5. Il ruolo degli enti di governo locale e regionale nel processo di integrazione europea: il Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT).
6. Le politiche dell'UE.
7. La politica estera e di sicurezza comune.
8. Governance europea e sviluppo politico dell’UE.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà prevalentemente per mezzo di lezioni frontali. Saranno previsti tuttavia seminari con docenti e studiosi su temi specifici. Possono essere attivati gruppi di lavoro per simulazioni (gioco di ruoli). E’ fatto uso di documenti dell'Unione Europea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: M.Mascia, Unione Europea, cantiere aperto di governance. Teorie, istituzioni, attori, Bari, Cacucci, 2016.


Erasmus or foreign students who do not have a sufficient degree of competence in Italian language may study on the following textbook:
S.Hix, B.Hoyland, The Political System of the European Union, Palgrave Macmillan, 2011 (3rd edition).
Testi di riferimento: